STOP ai Centri Commerciali dal M5S a Salerno

Nuovi Centri Commerciali nell’area di Salerno e il commercio è in crisi. Stop dal M5S.

Dopo il “Maximall” e le “Cotoniere” arriva “La Fabbrica” e un altro Centro Commerciale nell’area dell’ex Consorzio Agrario e i negozi chiudono. E il M5S aderisce alla Campagna di sensibilizzazione del 12 e 13 prossimi.

M5S centri commerciali

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNOMeetup Amici di Beppe Grillo del M5S di Salerno: “Basta nuovi centri commerciali. Oltre a “La Fabbrica”, ce n’è un altro in fase di realizzazione in zona attigua!

Da anni – scrivono in una nota i grillini – continuano a sorgere centri commerciali che mettono in discussione l’importanza delle piccole attività commerciali e dei mercatini locali di vicinato già martoriati dalla crisi.

Prima il Maximall e Le Cotoniere, adesso si aggiungeranno anche La Fabbrica di prossima apertura in zona industriale e il nuovo Centro Commerciale che sorgerà nell’area dell’ex Consorzio Agrario, tra Salerno e Pontecagnano.

Le saracinesche si abbassano e le istituzioni sembrano immobili dinanzi a questo disastro. Noi non ci stiamo. – denunciano – Da sempre il Movimento 5 Stelle crede nella valorizzazione delle piccole e medie imprese, infatti i nostri portavoce negli ultimi anni hanno versato milioni di euro nel fondo ministeriale per le p.m.i.

Anche noi, come MeetUp Amici di Beppe Grillo di Salerno, – concludono – vogliamo dare il nostro contributo: nei giorni 12 e 13 maggio ci impegneremo, attraverso un’attività di volantinaggio, in una campagna di sensibilizzazione rivolta direttamente ai commercianti della nostra città su questo tema così importante.»

Salerno, 10 maggio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente