Eboli: Francesco Squillante è il nuovo coordinatore del Forum dei Giovani

La partecipazione al voto ha “ricomposto” il Consiglio e a Ruocco succede Squillante, unico candidato “annunciato” del Forum dei Giovani.

Francesco Squillante succede a Ruocco che aveva anticipatamente lasciato, ma il copione di un solo candidato al vertice si ropete. A quando si ricomporrà la dialettica democratica? Il Sindaco Cariello: “Più di ogni altra cosa, la soddisfazione arriva dal numero degli elettori, 811, a dimostrazione di quanto sia sentita la partecipazione dei giovani alla vita della città”.

Elezione-FORUM-Eboli-neocoordibatore Francesco Squillante e i giovani

Elezione-FORUM-Eboli-neocoordibatore Francesco Squillante e i giovani

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Continua la politica del singolo candidato alle elezioni del Forum dei Giovani di Eboli, e dopo le roboanti dimissioni di Pasquale Ruocco eletto nella primavera del 2016 e dimessosi nel giugno di quest’anno, andandosene via sbattendo come si dice la porta, e non mandandole di certo a dire per conto terzi, le sue salaci critiche verso l’amministrazione, lamentando una completa indifferenza di quest’ultima alle proposte elaborate del FdG eburino: «Se questo è l’indirizzo della politica ebolitana – sottolineò a metà giugno Pasquale Ruocco – siamo ancora più convinti di farci da parte!», un epilogo impensabile due anni prima visto l’entusiasmo e le aspettative che circondavano tale elezione, adesso tocca a Francesco Squillante, che già ai nastri era l’unico prescelto delle tre liste messe in campo: “Giovani Ebolitani”,Proiettiamoci” ed infine “Costruiamo il Futuro.

Francesco Squillante-coordinatore Forum Eboli

Francesco Squillante-coordinatore Forum Eboli

Sembra strano dunque che in età così giovanili, si addivenga a delle scelte che possono sembrare consociative, quindi figlie di altre epoche ma specialmente di altre età. La gioventù difatti è o dovrebbe essere connotata da un forte afflato idealista, dalla volontà di confrontarsi anche con veemenza, si auspica sempre nel rispetto delle reciproche posizioni, e questo accomodamento su un unico candidato lascia presagire una politica da “giovani vecchi” che francamente agli occhi di più sensibili osservatori stupisce e anche un po’ spaventa.

Con Francesco Squillante eletto alla carica di coordinatore, il Forum dei Giovani di Eboli completa la sua compagine dopo le elezioni di giovedì 11 ottobre. «Più di ogni altra cosa, la soddisfazione arriva dal numero degli elettori, ben 811, a dimostrazione di quanto sia sentita la partecipazione dei giovani alla vita pubblica della città  ha commentato il sindaco, Massimo Cariello -. Sono certi che anche il nuovo Forum dei Giovani saprà interpretare, come nel passato, le esigenze delle giovani generazioni. Da parte nostra rimane fermo l’impegno in favore dei giovani, nella massima collaborazione e con tutto il supporto dell’Amministrazione comunale, come stiamo facendo da anni con tutte le iniziative in loro favore, da Garanzia Giovani al servizio civile ed alle borse di studio, che garantiscono formazione indispensabile per il futuro lavoro».

Tutte le liste presentate hanno ottenuto rappresentanti nel parlamentino dei giovani. La lista “Giovani Ebolitani” ha ottenuto 5 seggi, portando nel forum Anna MacellaroAngelo MacellaroGerardo MartuccielloChiara di StefanoNicolas Baldi; il gruppo “Proiettiamoci” conta su sette rappresentanti con Vito MarateaConcetta BiancoElia La TorracaAndrea SimeoneSerafina SianiNicholas Colella, Elisianne Oliva; la lista “Costruiamo il futuro” porta nel consiglio del Forum dei Giovani Jonhatan Coppola ed Anna Verdini«Siamo soddisfatti perché le elezioni hanno avuto un ottimo riscontro, sia di qualità delle proposte, che di partecipazione e grazie ai funzionari Flavia Falcone, Vincenzo D’Ambrosio e Ciro Dominici si sono tenute nella massima trasparenza – sottolinea l’assessore con delega alle politiche giovanili, Carmine Busillo -. La presentazione avverrà in un Consiglio comunale monotematico sulle politiche giovanili. Con il nuovo coordinamento guidato da Francesco Squillante abbiamo un partner validissimo col quale disegnare insieme il presente e futuro delle politiche giovanili, con i giovani e per i giovani».

In conclusione non condividiamo tutto l’entusiasmo istituzionale su questa elezione che appare assai poco spontanea, se non quasi etero-diretta, viste le modalità ma allo stesso tempo facciamo i migliori auguri al giovane Francesco, affinché egli possa effettivamente insieme ai suoi col giovani colleghi, portare avanti le istanze del Forum e dunque di tutti i  ragazzi e le ragazze ebolitani sperando di trovare una felice sponda e la realizzazione di qualche progetto. Lungi dal trovarci di fronte ad un inutile parlatoio che serve soltanto a dare qualche incarico formale, di inutili inutilità la nostra società ne è infatti piena e non vorremmo altresì che in età così verde ci si prestasse a questi giochetti da mestieranti della politica. Dunque auguri a tutti e in bocca al lupo sperando di vedere un esito diverso dalla precedente alle prossime consultazioni, con un ristabilimento veridico della dialettica democratica.

FORUM giovani Eboli-proclamazione eletti

FORUM giovani Eboli-proclamazione eletti

Eboli, 12 ottobre 2018

12 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Complimenti a tutti per la partecipazione, peccato che la politica di questa amministrazione si rivolga poco ai giovani e non è elemosinando qualche posticino con garanzia giovani che si crea il futuro di questi ragazzi. Però vorrei fare un appunto al Blog, attendevo un articolo sul consiglio bis di martedì scorso in quanto ero presente ed ho assistito ad uno intervento dei più volgari, arrogante e indecente degli ultimi 25 anni di politica ebolitana. Una consigliera Presidente di Commissione rappresentante della città di eboli, si alza e ripetutamente pronuncia la parola “cazzate” durante il suo pseudo discorso (senza mai scusarsi), inoltre con fare minaccioso si permette di dire che coloro che chiedono informazioni agli uffici in merito agli splendidi atti di questa maggioranza, dovrebbero vergognarsi definendoli perditempo e anzi dovrebbero chiedere scusa e perdono? Detto ciò penso che un personaggio così volgare e di scarso valore sui banchi dell’assise Cittadina non si era mai visto, “Signora” Presidentessa si dimetta, questa è l’unica cosa dignitosa che possa fare.

    • Vero mi hanno raccontato uno squallore unico, livello bassissimo si vada a nascondere dopo esersi dimessa.

  2. Stranamente nella registrazione streaming presente in rete questo passaggio manca ma è stato ben udito da tutti i presenti. Sarà un caso che manchi?

  3. SONO SOLO POSTI “A VACANT”, I GIOVANI VENGONO ACCONTENTATI CON UNA SCATOLA VUOTA, NON HANNO PRODOTTO MAI NULLA STI FORUM SE NON UN PO DI VANESIA VISIBILITA’, BUON NIENTE.

  4. MA CHE SENSO HA UNA COMPETIZIONE CON ESITO SCONTATO? E CHI SI PRESTA CON ELEZIONI E CI CREDONO PURE, MA COSA PER MISURARSI IL 2020 QUALCHE ROBUSTELLO GIOVANOTTO, MAGARI DELLE PERIFERIE? ILLUSIONE CHE INSULSA PASSIONE!

  5. DOPO RUOCCO, SQUILLANTE, SPERIAMO NON SIA UNA STORIA CON UN MEDESIMO THE END…

  6. si continua a registrare aria fritta…mentre eboli decade.

  7. Mi son perso il consiglio piu bello
    Chi sarebbe questa bella ed elegante signora?
    Eh auando si tocca il punto dolente gli animi si scaldano!
    Fa male a verità

  8. No comment DIMETTITI

  9. Per la “signora” lascio indovinare, un piccolo suggerimento guardare la registrazione streaming

  10. SCUSATE MA COSA C’ENTRA CON IL PEZZO IL CONSIGLIO COMUNALE, USCITE FUORI TRACCIA. CMQ TANTE BELLE COSE AI RAGAZZI ANCHE SE LA VEDo UNA PAZZIELLA INUTILE

  11. il ragazzo in foto, il protagonista dell’articolo su Eboli precedente, dunque una parte del pd appoggia Cariello

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente