Eboli: Finanziate due importanti opere pubbliche

La Giunta candida a finanziamento due progetti: l’efficientamento energetico dell’ex Tribunale, e la nuova illuminazione a Boscariello.

Due obiettivi centrati nel campo delle opere pubbliche. La sistemazione definitiva della zona Boscariello, con la nuova illuminazione attesa da anni e la riqualificazione ed efficientamento energetico dell’ex Tribunale, sono candidate dall’Amministrazione a finanziamento.

Cosimo Pio Di Benedetto-Massimo Cariello

Cosimo Pio Di Benedetto-Massimo Cariello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Due fondamentali opere pubbliche hanno ottenuto un recente finanziamento: l’efficientamento energetico dell’ex Tribunale; e la nuova illuminazione della Boscariello. Due obiettivi centrati nel campo delle opere pubbliche, e con la sistemazione definitiva della zona Boscariello, e la nuova illuminazione attesa ormai da anni; e la realizzazione di un progetto di riqualificazione ed efficientamento energetico dell’ex Tribunale, che l’Amministrazione e gli uffici hanno predisposto per la candidatura a finanziamento, una volta pubblicato il bando, si interviene organicamente in due diversi settori della Città entrambi importanti anche per le aspettative di anni riposte dai cittadini.

«Per il nuovo sistema di illuminazione di contrada Boscariello – spiega il sindaco, Massimo Cariello -, la Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo, ora si aprono le procedure per andare alla gara di affidamento dell’opera. Si tratta di un’opera che i residenti aspettano da tempo e che avevamo stabilito come obiettivo prioritario della nostra azione, perché aumenta la sicurezza e migliora le condizioni di vita dei cittadini».

Il programma di efficientamento dell’ex Tribunale, invece, è un progetto che gli uffici, su spinta dell’Amministrazione comunale, hanno redatto in tempi record, in modo da presentarlo e candidarlo a finanziamento all’indomani della pubblicazione del bando. «Un grande lavoro del tutto nuovo – ricorda il vicesindaco con delega ai lavori pubblici, Cosimo Pio Di Benedettoche abbiamo messo in piedi con l’uscita del bando per garantire nuove opere alla città. E stata una scelta precisa, perché il bando prevede di candidare un’unica opera ed esclude le scuole. L’intervento riguarda infissi, solai, cappotto termico ed efficientamento generale. Abbiamo lanciato un segnale importante, con uffici ed Amministrazione capaci di recepire immediatamente le occasioni e presentare progetti. Abbiamo scelto di intervenire sull’ex Tribunale, in passato struttura mai presa in considerazione per interventi, perché ci consente di garantire sede più qualificata al Giudice di Pace ed ai vigili urbani in futuro e permette di essere pronti nell’eventualità si potesse recuperare una sede di Tribunale».

Eboli, 26 ottobre 2018

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Fantasmi di idee fantasme,tutte due sindaco e vice sindaco avversari contro Melchionda nel 2010 e antagonisti tra loro sfidandosi alla poltrona a sindaco, ma sopratutto il primo responsabile della chiusura del tribunale perche dal 1995 con Rosania ha governato Eboli nelle amministrazioni di maggioranza e poi di opposizione non ha fatto nulla come gli altri per ridare dignita al paese e far rimanere il tribunale. Ora è il tuo momento di riscatto rivaluta il quartiere , e valorizza quella struttura dell’ex tribunale in fretta ed anchye quella discarica dell’ex Berniero lauria. e poi puo darsi che sarete credibili. Eboli ha bisogno di essere bonificato economicamente e socialmente per avere un rilancio.

  2. https://www.youtube.com/watch?v=Wq3jcwUKjIM

    Un altro finanziamento energetico???

    Si Gruoss, compliment.

    D I M E T T E T E V I

    Siete vergognosi

  3. X Tric: scusami se mi intrometto, concordo con te che è stato un grave errore non far rimanere il tribunale ad Eboli, ma ti chiedo il “nostro” parlamentare membro della commissione giustizia al Senato per almeno 4 legistrature cosa ha fatto per far rimanere ad Eboli il tribuanale?? Ogni anno presentava interrogazione al governo, ma questa interrogazione ha avuto seguito??

  4. Non ho parole, comunicati stampa su progetti mai realizzati, a forza di spostare i vigili urbani gli è venuto il mal di testa e si sono persino persi!!! Pensare che per fare cassa questi due signori hanno deciso di rendere a pagamento il parcheggio della stazione usato da pendolari ebolitani che ogni giorno si spostano per andare a lavorare. Lavorare parola ad entrambi sconosciuta, cosa è successo dobbiamo contribuire economicamente per qualche sagra o per un collaboratore del sindaco? Ma vi rendete conto che siamo una città senza attrattive turistiche e i soldi dei parcheggi sono solo quelli dei vostri concittadini? Piuttosto che andare per feste e manifestazioni, una passeggiata al parcheggio del cimitero e della stazione e che sono in uno stato pietoso (come la vostra amministrazione). Spero che il 2020 arrivi presto così questi due personaggi torneranno a fare altro (niente).

  5. per indignato il personaggio che ti riferisci ha fatto piu danni di quanto pensi ,oltre iol mega stipendio di parlamentare per circa 15 anni ora ci tocca dargli il vitalizio …. che schifo.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente