22 milioni di euro dal Governo in sostegno dei Sindaci

Sostegno ai Sindaci della provincia di Napoli con circa 22 milioni di euro. 

La Deputata Teresa Manzo: “Con la manovra finanziaria del Movimento 5 Stelle l’attenzione per i territori ed il sostegno ai Sindaci sono assolute priorita’”. 

Teresa Manzo

Teresa Manzo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – “Il nostro Governo – dichiara in una nota la Deputata del MoVimento 5 Stelle, Teresa Manzo membro della Commissione Bilancio. – dimostra con i fatti che l’attenzione per i territori ed il sostegno ai Sindaci, sono assolute priorità’. Attiviamo un fondo da 400 milioni di euro complessivi, circa 22 milioni di euro a disposizione dei comuni sotto i 20.000 abitanti della Provincia di Napoli, per finanziare piccole opere in settori vitali come l’edilizia scolastica, la manutenzione e la sicurezza del territorio, la manutenzione degli edifici pubblici, la prevenzione del rischio sismico, la valorizzazione dei beni culturali e ambientali e la sicurezza stradale. I lavori di cui sopra devono essere avviati entro il 15 maggio.

In particolare introduciamo, con la Legge di Bilancio, un contributo di 40 mila euro per i comuni fino a 2 mila abitanti, di 50 mila euro per quelli fino a 5 mila abitanti, di 70 mila euro per i comuni fino a 10 mila abitanti e di 100 mila euro per quelli fino a 20 mila abitanti. Con il contributo andiamo a coprire il 100% dell’importo delle opere“.

Ecco alcuni Comuni della provincia di Napoli interessati dal finanziamento – continua Manzo – sono: Lettere, Casola di Napoli, Santa Maria la Carità, Sant’Antonio Abate, Pimonte, Terzigno, Palma Campania, Cercola, Sorrento, Brusciano, Saviano, Massa Lubrense, Piano di Sorrento, Cicciano, San Gennaro, Vesuviano, Boscotrecase, Sant’Agnello, San Sebastiano al Vesuvio, Trecase, Striano, Meta, Agerola, Capri, Anacapri, Scisciano, Massa di Somma, Visciano, San Paolo Bel Sito.

Questi maggiori investimenti locali – conclude l’on. Teresa Manzosi vanno ad aggiungere ad 1 miliardo di euro di maggiori fondi, derivanti dallo sblocco degli avanzi di amministrazione per i comuni virtuosi. Diamo ossigeno agli enti territoriali massacrati fino ad oggi dal Patto di Stabilita’ interno e dal principio del Pareggio di Bilancio“.

Napoli, 3 gennaio 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente