Continua lo smantellamento dell’Ospedale di Eboli

L’accusa della Cisl-Fp provinciale è di smantellamento sistematico del P.O. di Eboli: nel mirino le eccellenze. E De Luca lo sa? 

La vibrata protesta del Sindacato trasmessa in una lettera inviata al Sub-Commissario ASL dalla RSU del PO di Eboli per il Segretario provinciale Antonacchio è “un atto sistematico che attaccando tutte le aree specialistiche di eccellenza tende a smantellare l’Ospedale di Eboli”.

Ospedale-di-Eboli1-640x4801-1

Ospedale-di-Eboli1-640×4801-1

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese 

SALERNO – «Continua imperterrita l’opera di smantellamento perpetrata ai danni dell’ospedale di Eboli – dichiara telefonicamente Pietro Antonacchio Segretario Generale CISL FP Salerno che non si fa scrupolo di denunciare al Sub-Commissario ASL di Salerno, quella che egli ritiene sia un’azione che tende a De potenziare l’Ospedale di Eboli “aggredendo” proprio le Eccellenze e trasmettendo, nel contempo, agli operatori Sanitari (Medici  Infermieri ecc) sfiducia e sconcerto – che unita alla mancata valorizzazione degli stabilimenti annessi al progetto di ospedale unico di Battipaglia e Roccadaspide sta decretando la morte per consunzione di tutte le valenze specialistiche delle strutture di riferimento.

Inaudita è la superficialità con cui si attuano processi di ristrutturazione dei servizi e riorganizzazione delle attività,  – prosegue Antonacchio facendo notare come siano inadeguate quanto dannose le iniziative intraprese dalla Direzione dell’Ospedale  Condividendo con la RSU locale della CISL la preoccupazione di un progressivo potenziamento che porterà solo ad annullare gli sforzi di quanti, nelle varie specialistiche, nel quotidiano si dedicano con passione al Presidio Ospedaliero di Eboli – senza alcun confronto con quanti nel concreto sono impegnati a garantire professionalità e qualità delle prestazioni, condizione che senza tema di smentita ci fa denunciare la totale inadeguatezza delle disposizioni messe in campo nelle strutture sanitarie sul territorio di competenza.

PIETRO ANTONACCHIO

PIETRO ANTONACCHIO

Speriamo – si augura Antonacchio – che la direzione strategica avvii ogni azione utile ad evitare questo disastro poiché un territorio come quello della piana del Sele merita una sanità gestita al passo dei tempi e non lasciata alle affazzonate disposizioni emanate a guisa di “ordini di scuderia” di chi non vuole sapere se i cavalli ci sono e dove stanno, Speriamo che in primis il sindaco di Eboli supportato da quelli di Battipaglia e di Roccadaspide abbiano a cuore le sorti della sanità pubblica a tutela e difesa delle proprie comunità di riferimento. Basta con approssimazione e superficialità nella gestione e riorganizzazione dei servizi.

E’ giunto il momento di cambiare nel concreto a qualsiasi costo. – dichiara in conclusione un agguerrito Segretario provinciale della Cisl-Fp Pietro Antonacchio mettendo sotto accusa una cattiva gestione che allontana ogni possibilità di progetto futuro che vede accomunati gli Ospedali di Eboli e di Battipaglia e invece li confina in triste destino che porta solo alla distruzione della sanità pubblicaL’attuale gestione è allo stato intollerabile poiché poca attenta al confronto che sempre è fautore di scelte oculate e perseguibili».

Partendo proprio da queste ultime considerazioni di Antonacchio che insieme alla RSU dell’Ospedale di Eboli  E facendo il paia con quello che è accaduto nei giorni scorsi, circa l’affidamento della Mensa ad una società esterna, denunciata dal responsabile locale della Uil-Fpl Vito Sparano, il quale faceva notare, oltre che la messa al rischio del posto di lavoro per i 12 dipendenti, che solo l’anno scorso si era speso 80mila euro per adeguare la Cucina alle norme. È evidente come anche questo ulteriore provvedimento sia un’altra tegola sulla testa dell’Ospedale, provvedimento che mira, evidentemente, a far crollare “il tetto” e magari successivamente anche l’intero “edificio” giustificando una futura chiusura dell’Ospedale di Eboli.

Si ricorderà anche come nei giorni scorsi vi siano stati ulteriori ed altrettanto improvvisi provvedimenti che hanno interessato il Reparto di Nefrologia, altra eccellenza, e che hanno messo fortemente in discussione anche il “pronto intervento dei NAS“, scoperchiando altre tristi storie che purtroppo passano dalle Aule dei Tribunali penali, per vicende poco edificanti, che riguardano  furti ed altre cose inenarrabili e che si spera velocemente si definiscano, ravvisando già il tintinnio di manette.

Vincenzo De Luca-360x225

Vincenzo De Luca-360×225

Al cuore Ramon” era una delle indimenticabili frasi del Film di Sergio Leone “Per un pugno di dollari“. Per dire che se si vuole colpire ed avere la certezza di uccidere bisogna mirare al cuore. E così si sta tentando di fare per l’Ospedale di Eboli, tranne che non accade come in quel Film e muoia il “cattivo”. Ovviamente noi in questa storia non vogliamo che muoia nessuno, ma ovviamente non vogliamo nemmeno che muoiano gli utenti che si rivolgono al nostro Ospedale. Insomma vogliamo che funzioni tutto e che la gestione di tutti i processi che riguardano la Sanità siano volti solo al miglioramento.

Ma tutto questo il Governatore Vincenzo De Luca lo sa? Qualcuno glielo ha raccontato che succede? Lo condividerà? Non si crede proprio, anche perché proprio ieri è stato protagonista in un incontro con il Governo a proposito dell’autonomia Differenziata, che così come “distrattamente” portata avanti dai nuovi barbari pentalegati, ha chiesto e ottenuto un rallentamento del provvedimento ma anche una saggia cristallizzazione delle risorse statali pensando proprio alla Sanità. E questa cosa è proprio quella che vorrebbe De Luca?

Ordine DS ospedale eboli

Ordine DS ospedale eboli

Ordine DS ospedale eboli

Ordine DS ospedale eboli

Salerno, 7 marzo 2019

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Dopo una lunga dormita si sono svegliati, che stramo….

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente