Cisal sugli Stipendi Alba: Ancora silenzio dalla Sindaca

Stipendi Alba a Battipaglia, continua la vertenza: Ancora silenzio dalla Sindaca Cecilia Francese. L’affondo della Cisal

Sulla società controllata dal Comune di Battipaglia, Vicinanza della Cisal lancia un affondo e un appello: “Indaghi la Procura sui conti mai pubblicati sulla sezione Trasparenza”.

Alba Srl-Gigi Vicinanza

Alba Srl-Gigi Vicinanza

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – La Procura indaghi sugli stipendi della società partecipata Alba di Battipaglia. I silenzi della sindaca Cecilia Francese non fanno presagire nulla di nuovo“. Così Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale, interviene a una settimana di distanza dall’appello, caduto nel vuoto, alla sindaca di Battipaglia in merito alla pubblicazione degli emolumenti dei dipendenti della società partecipata del Comune.

Prosegue Vicinanza: “Non mi capacito di cosa si celi dietro la volontà di proteggere stipendi che vengono pagati con i soldi dei contribuenti. La sindaca non deve spiegazioni al sottoscritto, ma ai battipagliesi che l’hanno votata portandola alla guida di un Comune che prima del suo arrivo era stato sciolto per infiltrazioni camorristiche. Ecco perché ritengo opportuno l’intervento della magistratura con l’acquisizione dei dati che non vengono inseriti nella sezione trasparenza del Comune e della società Alba, di cui l’Ente detiene l’intero pacchetto azionario.”

Conclude il dirigente della Cisal: ”Ritengo inoltre inopportuno il silenzio di un certo sindacato e di alcuni ex rivoluzionari che, forse, tacciano per aver ricevuto un posto d’oro all’interno della Alba.

Battipaglia 21 aprile 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente