25 Aprile: Festa della Liberazione a Villa Rende di Cava dei Tirreni

Teatro, musica e giochi nella residenza storica di Villa Rende per la Festa della Liberazione

Spazio Pueblo a Cava De’ Tirreni inaugura il primo evento pubblico del complesso storico e la comunità si riappropria dei suoi luoghi, con la “tavolata di resistenza” a Villa Rende:Ed è festa di Liberazione degli spazi urbani. 

Cava25 aprile Villa Rende

Cava25 aprile Villa Rende

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CAVA DEI TIRRENI – E’ festa di Liberazione nei raffinati giardini all’italiana di Villa Rende, la notevole residenza del XVIII secolo oggi proprietà del comune di Cava de’ Tirreni, allestiti per ospitare l’evento di Spazio Pueblo del prossimo 25 Aprile. Inaugurata di recente, per la prima volta il quartiere si riappropria di questo luogo, ripensato come centro delle azioni della comunità e in funzione delle relazioni tra le persone. Per l’intero pomeriggio si alterneranno momenti di teatro, giochi, musica, installazioni. Ma è la cena condivisa con tutta la frazione dei Pianesi il momento più atteso: cento i posti disponibili.

Dalle 17 l’area parco verrà impegnata dal laboratorio creativo rivolto ai bambini e dalla mostra dei “Ritratti Guerrieri” di Jorit Agoch lo street artist che ha reinventato l’immagine delle periferie italiane attraverso giganteschi murales ritraenti i volti dei nuovi eroi. Sarà possibile visitare le installazioni degli artisti Rita Cafaro, Andrea Apicella e Alessandro Fariello. Alle 19 si aprirà lo spettacolo “I monologhi di Franca Rame” a cura del Teatro Popolare dello Spazio Pueblo. E ancora giochi per bambini e dalle 21 musica con il sax di Gabriel Marciano e il piano di Biagio Russo che faranno da in trattenimento durante la cena sociale prevista per le 20.

“Questa giornata di Liberazione a Cava de’ Tirreni, al di là della sua valenza storica di commemorazione della resistenza partigiana, è stata pensata in continuità con la rivoluzione che la nostra generazione tenta di compiere – ha commentato Lisa Venditti di Spazio Pueblo –  Ci organizziamo per liberare le città dall’abbandono e dal degrado culturale, dal disagio morale e dalla sfiducia che ha spinto tanti ragazzi ad allontanarsi dai luoghi della propria città. Il nostro obiettivo invece è quello sperimentare nuove forme di abitare il contesto urbano creando forme di cittadinanza artistica e laboratori creativi che ne disegnino la nuova visione”.

Spazio Pueblo è un laboratorio di coscienza sociale attivo da 4 anni. Nato da una serie di esperienze autorganizzate ha come obiettivo la costruzione concreta di pratiche politiche e sociali che rimettano al centro l’interesse comune attraverso nuove forme di partecipazione diretta dal basso. Lo Spazio Pueblo è promotore di iniziative sociali, incontri, dibattiti, presentazioni di libri e tanto altro ancora.

Per contatti Spazio Pueblo: Lisa Venditti cell. 320 220 9384 – email lisa.v3nditti@gmail.com

Aspettando il 25 aprile

Cava dei Tirreni, 24 aprile 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente