Nasce a Eboli lo “Sportello Europa”

Nasce “Sportello Europa”: Nuova opportunità di crescita e valorizzazione dei professionisti del territorio

Il Comune di Eboli ha approvato l’avviso pubblico per la costituzione di una short-list in vista dell’affidamento di incarichi professionali di supporto per le attività dello Sportello Europa. Il Sindaco Cariello: “Siamo ancora una volta in prima fila nel garantire risorse finanziare alla città, impegnando risorse professionali che contribuiscono alla crescita di Eboli”. 

Sgritta-Cariello-Senatore

Sgritta-Cariello-Senatore

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Una grande opportunità sia per i giovani professionisti interessati, sia per l’intera città, che in questo modo si dota di uno strumento fondamentale per accedere a fondi comunitari, segnalandosi ancora una volta come modello tra i Comuni capaci di guardare al futuro con progetti e finanziamenti assicurati al territorio.

Massimo Cariello

Massimo Cariello

«Abbiamo istituito lo Sportello Europa guardando proprio a garantire nuove prospettive di sviluppo alla città ricorda il sindaco, Massimo Cariello -, indicando le attività che lo Sportello dovrà svolgere per acquisire finanziamenti europei diversi dai fondi diretti ed indiretti, in questo modo valorizzando e strutturando al meglio le proprie potenzialità, nonché le risorse presenti sull’intero territorio comunale. Siamo ancora una volta in prima fila nel garantire risorse finanziare alla città, impegnando risorse professionali che contribuiscono alla crescita di Eboli. Un grande obiettivo, per il quale ha lavorato l’intera amministrazione comunale, con l’indispensabile supporto del settore comunale guidato dall’ingegnere Giuseppe Barrella».

Anna Senatore

Anna Senatore

Lo Sportello Europa guarderà a tutte le possibilità finanziarie di cui dispone la Regione, inserita nell’Area 1 dell’Unione Europea«E’ un programma ambizioso, degno di una città in crescita come Eboli – sottolinea l’assessore Anna Senatore -. Il bando comunale che è stato emanato punta alla realizzazione di una short list di esperti, in grado di supportare gli utenti, sia pubblici che privati, nonché lo stesso Sportello nelle molteplici attività a partire dalla programmazione, progettazione e alla gestione e attuazione di programmi comunitari, nazionale e regionali».

Gianmaria Sgritta

Gianmaria Sgritta

Le attività dello Sportello si divideranno in due macro fasi. «La fase informativa – spiega il consigliere Gianmaria Sgritta, particolarmente attivo nel sollecitare l’attivazione dello sportello – comprende la realizzazione di banche dati di soggetti interessati e di mailing list, al fine di fornire direttamente agli utenti iscritti, sia pubblici che privati, tutte le informazioni utili ed i nuovi bandi inerenti i finanziamenti europei; la fase operativa, tra l’altro, prevede la realizzazione dell’elenco di società e di professionisti abilitati alla realizzazione di progetti da candidare per i bandi europei».

Eboli, 12 luglio 2019 

24 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Una short list per cosa?? Ma Il Sindaco eletto dal Popolo sa cosa sono i finanziamenti europei? Forse li ha scambiati per il suo piatto preferito, prosciutto e bocconcini. Intanto, chiediamoci dove e da quanto tempo lavora l’assessore senatore, dove e da quanto tempo lavora il primo fratello di Sgritta, dove e da quanto lavora il secondo fratello di Sgritta. Ecco, in questi casi, il finanziamento e’ stato ottenuto ed erogato senza short list. Un saluto a tutti

  2. ma fatemi capire bene, perche non capisco.
    un amminisrazione che ha perso fondi su fondi ora si professa ad indicare i fondi europei come risorse finanziarie per la crescita di eboli?
    e poi chi? barrella? senatore? sgritta?
    ridicoli

  3. Dunque volete farci credere che dopo più di quattro anni che avete ideato lo sportello Europa che era già in essere sul sito del comune? Cariello che non ha intercettato nemmeno un fondo europeo e non sarebbe capace a gestirli? Sgritta poi pure lui con il virgolettato “qualcuno” da sponsorizzare? Senatore chi è? Cosa fa? Da quando è Assessore? Siate onesti per favore, avete riportato la città agli anni 80 vedi Campolongo senza parcheggio, senza pulizia delle spiagge e senza sorveglianza a mare e parlate di sportello Europa, qui serve uno sportello per cacciare via il Sindaco e la sua banda.

  4. Commento 1 e 3
    Sembra che l’assessore abbia una laurea in scienze della formazione e, pare, abbia anche maturato una considerevole esperienza nel settore.
    Commento 2
    Amministrazione: sostantivo femminile, per cui apostrofo, ti prego.
    Per tutti
    Invece di blaterare, scaricate il modulo e presentate domanda.nom si sa mai!

    • Nessuno ha chiesto il titolo di studio ne quantomeno il voto in italiano alla maturità ai suoi amici, ma è innegabile che questi due rappresentanti siano invisibili e il Consigliere Sgritta dall’alto dei suoi quattro interventi in consiglio comunale dal luglio 2015 e i quattro cambi casacca in maggioranza non ha dato nessun contributo alla città e i suoi concittadini, ma l’Italia è una Repubblica fondata sulla famiglia,(Eboli è un piccolo centro tutti sanno tutto di tutti). Per l’Assessore capisco che cerchi di crearsi un poco di spazio ma pubblicizzare qualcosa che già esiste da anni è poco serio, e questo casomai andava fatto da subito a luglio 2015 e non con la creazione di un contenitore vuoto a 8 mesi dalle elezioni per campagna elettorale (quali indirizzi, quali aree di sviluppo, quali soluzioni per i giovani disoccupati ) detto ciò contento lei Buona wishlist.

    • Uno dei primi atti dell’era CARIELLO&co.

      2015 Determinazione 1670 2015 10/11/2015 UFFICIO SEGRETERIA DELLA GIUNTA E DEL CONSIGLIO APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI NELLE ATTIVITÀ DA REALIZZARSI NELL`AMBITO DEI PROGRAMMI E INIZIATIVE CONNESSE AI PROGETTI FINANZIATI CON RISORSE COMUNITARIE, STATALI E REGIONALI 10/11/2015 25/11/2015

      Che fine ha fatto questa procedura?
      Dove sono gli esiti ?
      Le decine di domande presentate da professionisti nel 2015 che fine hanno fatto?
      Io ero uno di quelli….attendo risposta.

      NULLA, UN FALLIMENTO TOTALE e ORA AVETE IL CORAGGIO DI RIPROPORRE LA PRESA PER IL CULO

      Dite invece dove sono i soldi per finanziare questi eventuali incarichi?

      Sgritta chi? l’assessore chi? quella, YES-girl messa lì per incompetenza professionale. Consulta il suo curriculum nella sezione trasparenza del sito comunale….fossi io non la prenderei neppure come aiutante cuoco.

      x tutti i veri PROFESSIONISTI

      Questa è una presa per il culo, uno spot pre-elettorale. NON PERDETE TEMPO !

      x politici locali

      ANDATE A LAVORARE INVECE DI ARRAFFARE STIPENDI PUBBLICI A DANNO DI PROFESSIONISTI E CITTADINI ONESTI

    • Bravo bidello…me lo ricordo anch’io quel bando e subito ho pensato a quello quando ho letto quest’articolo! Credo comunque che l’espressione che lei ha usato “PRESA PER IL CULO” sia adatta a descrivere questa iniziativa.

  5. Non ho chiesto il titolo di studio ma “dove e da quanto tempo lavora”………..,, vale per l’assessore, il primo fratello di Sgritta, il secondo fratello di Sgritta. Certamente hanno fatto parte di una short list………

  6. Non ci posso credere, allora esistono, Sgritta e la Senatore parlano e dicono pure qualcosa pensato da “loro”, qui siamo quasi al miracolo, vero che con l’avvicinarsi delle elezioni ogni cosa è buona per apparire anche l’Europa ma non parliamo di wish list perchè oltre ai fratelli ci sono pure le COGNATE, e chi deve comprendere, comprende bene di cosa parlo.
    Sparite perchè come il vostro Sindaco siete la vergogna di questa città che grazie a voi è sul BARATRO.

  7. ahahahah
    Pure Sgritta parla!!!!
    Ma allora è iniziata la campagna elettorale veramente?
    Ridicoli questi due, parlano di liste di preferenza, ma preferenza per chi Sgritta?

  8. Dimenticavo, la figlia di Grasso è nella stessa short list del primo fratello di Sgritta??

  9. una laurea? dove come e quanto? in che settore? è una burattina del sindaco ed è una gatta morta.
    cos ha fatto fin ora? raccomandati e raccomandazioni proprio come tutta la giunta.

    guardatevi intorno…ma dopo aver festeggiato

  10. @AGADU
    Posso sapere l’esperienza nel settore “scienze della formazione”?
    Così,x sfizio.
    Io so che ha esperienza nel settore fotocopie di una grossa azienda nel PIP. Il resto mi sfugge.
    E la sua assunzione è avvenuta giusto qualche momento prima dell’incarico di assessore.Non lo dico io,lo dicono le carte.
    Ma perché non aprire direttamente lo sportello “parenti ed amici da sistemare”? Sarebbe più dignitoso.
    Ah, ovviamente dimenticavo tutti i “lavoratori a titolo gratuito” della Nuova Ises. Anche lì avete aperto uno sportello,mi pare.

    • Gentile Sportellista, per “sfizio” e curiosità rispondo a Lei e a quelli che hanno scritto prima di Lei. Non difendo la politica ma una ragazza che ha costruito la sua vita su sacrifici (suoi e della famiglia). Leggo che Lei conosce così bene la dott.ssa che è in grado di definirne anche il ruolo aziendale (da verificare se veramente fa solo fotocopie… non credo). Il bando, poi, è aperto a tutti, anche Lei può partecipare, e se verranno fatti brogli potrà ricorrere agli organi competenti. Per la Nuova Ises… preferisco non mettere lingua, argomento troppo complicato su cui lei mi attribuisce un ruolo che non ho, poichè preferisco tenermi lontano dalla politica.

  11. ma questi hanno la faccia come il Q.

    senza decenza, sgritta e la senatore poi….. eh

  12. Uno sportello che rende tutti partecipi a garantire per la crescita della nostra Eboli…. iniziativa che logicamente ha sempre qualcuno contro,ma va bene così…. il paese cresce garantendo al cittadino sempre informazioni!!! Un grazie a tutti coloro che hanno lavorato per questo nuovo “sportello Europa”

  13. Siete tutti bravi a nascondervi cambiate paese visto che questo non vi piace….sciacquatevi bene la bocca prima di parlare contro questa amministrazione..
    L’unica che ama Eboli..grande Cariello avanti cosi

  14. Nascondersi dietro falsi nomi fa comodo soprattutto a chi non ha coraggio di dire apertamente ciò che pensa. La democrazia ci insegna che ognuno è libero di fare, di dire e di pensare in maniera autonoma ma quando si utilizzano certi termini e si lanciamo accuse così gravi si deve avere il coraggio di firmarsi col proprio nome e cognome. Io sostengo l’amministrazione e apprezzo il lavoro che sindaco e assessori stanno portando avanti in questi anni. Candidatevi anche voi. E se e quando verrete eletti, valutiamo cosa siete in grado di fare.

  15. Parla sempre chi rosica. Chi prova invidia e chi vorrebbe stare dall’altra parte. Ma gli ebolitani nel segreto delle urne hanno bocciato la politica saccente, i soliti noti, i famosi figli di. Con sette liste qualcuno ha racimolato un migliaio di voti. Gli ebolitani conoscono gli ebolitani. E se vogliamo parlare di favoritismi e sponsorizzazioni lavorative possiamo fare nomi e cognomi. Esistono a Eboli intere strutture dove si lavora esclusivamente “per conoscenza e raccomandazione” e puntiamo il dito contro un a donna che, a differenza di altri si è messa in gioco candidandosi. Impegnatevi per il bene comune. Fate qualcosa di buono anche voi. Eboli è bella. Sono certi ebolitani che fanno la differenza.

  16. Esattamente hanno fatto i comodi loro le vecchie amministrazione.Vogliamo parlarne..fatemi il piacere state i zitti che fate più bel a figura..grande Sindaco Massimo Cariello…vai avanti

  17. … Dopo 5 commenti di seguito credo che il fan club abbia diritto almeno a qualche short list privilegiata!!
    Caro Michele, confondi i fatti con le “accuse”… Ma, credimi, appartengono a due categorie concettuali diverse.
    I fatti sono fatti. Appartengono alla categorie delle cose accadute. E purtroppo per voi sono accadute e certificate.
    Le accuse non mi riguardano.
    Sono altri i luoghi deputati a decidere se alcune cose sono fatti e accuse, o solo fatti.
    Cmq se aspetti vedrai che a breve apriranno lo sportello “fatti accaduti ma da non dire”.

  18. Complimenti a tutti voi!

  19. X Rosaria, Antonio, Michele,Fabbrizio, Sergio si è capito subito che chi scrive è la stessa persona!!! Comprendiamo che al pari di questi personaggi che ci amministrano sei un tifoso della Repubblica delle banane, ma non si può negare l’evidenza di quanto detto su questo Blog, lo sportello già esiste, dunque nulla di nuovo, le due figure in rappresentanza dello sportello hanno un incidenza quasi nulla sulle decisioni del monarca Cariello, ma comprendo che hanno fratelli, cognate e parenti a sostegno??? Per il resto caro penta scrittore se sei soddisfatto ti chiedo di aprire gli occhi e guardarti intorno, se sei soddisfatto complimenti a te e ai tuoi amici di “governo” parenti compresi.

  20. Attendiamo che sullo “Sportello Europa” si esprima anche il gatto che gira in Via Ripa…perché questi due sì e il gatto no?? Hanno tutti voce in capitolo uguale!
    È un’ingiustizia!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente