Benessere alimentare, Sport e il “sistema” Cariello

Benessere alimentare nelle Scuole e Sport, le accuse di MDP-LEU al “sistema” Cariello: “Affidamento agli amici degli amini“. 

I Consiglieri Comunali del Gruppo MDP-LEU Conte, Di Candia e Petrone hanno presentato una interrogazione scritta al Sindaco Cariello e al Presidente del Consiglio Comunale Vecchio per sapere perché non si è coinvolto i promotori del progetto dell’anno scorso e che legami ha con l’amministrazione l’associazione che cura quest’anno il progetto Benessere e alimentazione. 

-Antonio-Petrone-Antonio Conte-Teresa Di Candia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – I Consiglieri Comunali del Gruppo MDP-LEU Antonio Conte, Teresa Di Candia e Antonio Petrone hanno presentato una interrogazione consiliare a risposta scritta e orale al Sindaco di Eboli Massimo Cariello e al Presidente del Consiglio Comunale Fausto Vecchio, per sapere perché non è stato coinvolto il Dott. Luca Di Tolla e le varie persone e gruppi promotori del progetto gratuito: “Promozione del Benessere nelle Scuole”; dell’anno scorso che tra l’altro hanno ricevuto unanimi riconoscimenti e che legami ha l’Associazione “Lega-Ti ad Eboli”, che questo anno cura il progetto con l’amministrazione comunale.

«Ancora una volta Cariello ha scelto gli amici degli amici per il progetto nelle scuole per la promozione del benessere alimentare per i giovani. – Dichiara Il Capogruppo di MDP-LEU Antonio Conte Il precedente progetto, a titolo gratuito, portato avanti dal nutrizionista dott. Luca Di Tolla ha avuto un notevole successo tra gli alunni e gli studenti delle nostre scuole, trattando l’argomento del benessere alimentare collegato allo sport e ai prodotti tipici del nostro territorio e inspiegabilmente il Sindaco non gli rinnova tale progetto e lo affida ad altri amici e probabilmente  pronti al sostegno elettorale.

Luca Di Tolla

Senza nulla togliere rispetto alle professionalità che si potranno mettere in campo per tali progetti, – Conclude il Capogruppo Antonio Contecertamente anche in questo caso viene fuori in modo evidente il sistema Cariello, che con calcolo e senza pudore affida progetti e incarichi solo a coloro che promettono il sostegno elettorale, a prescindere dalla qualità e capacità delle persone».

«È sotto gli occhi di tutti, – aggiunge il Consigliere comunale Antonio Petrone (MDP-LEU) – vedi conferenza stampa e social, dove il sig. La Manna Antonio che dovrà sviluppare un nuovo progetto per il benessere alimentare nelle scuole, ha dichiarato ai sette venti che è pronto con una lista ad appoggiare il Sindaco uscente alla prossima competizione elettorale.

Ritengo che il lavoro svolto dal dott. Luca Di Tolla – conclude Antonio Petronesia stato eccellente ma probabilmente non in sintonia elettorale con Cariello e viene senza se e senza ma, sostituito con altri. Non credo si debba aggiungere altro a questa ennesima e poco chiara decisione dell’amministrazione».

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA E ORALE

Ill.mo Sig. Sindaco

Dott. Massimo Cariello

Ill.mo Sig. Presidente del Consiglio Comunale Avv. Fausto Vecchio

INTERVENTI DI PROMOZIONE DEL BENESSERE ALIMENTARE NELLE SCUOLE

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Gruppo MDP-LEU Antonio Conte, Teresa Di Candia e Antonio Petrone

PREMESSO CHE

  • in data 06 novembre 2019, presso l’Aula Consiliare del Comune, si è tenuta la conferenza stampa, del Sindaco e del Presidente dell’Associazione “Lega-Ti ad Eboli”, per la presentazione di un progetto patrocinato dall’Ente denominato “Promozione del Benessere nelle Scuole” rivolto ad alcune scuole secondarie di II grado presenti sul territorio comunale; 
  • tra le iniziative promosse dall’associazione in questione vi è una riguardante “Alimentazione e Sport come stile di vita”, che si è tenuta il 09 novembre al Liceo Scientifico “A. Gallotta”;
  • sia nel 2017 che nel 2018 ad Eboli è stato sviluppato un progetto simile, anzi identico, denominato “Nutrire la Salute”, che è nato con l’intento di sensibilizzare le giovani generazioni sui temi della corretta alimentazione, sport e prodotti del territorio. È stato realizzato per 2 anni consecutivi prendendo in considerazione il primo anno le scuole secondarie di I grado e l’anno successivo le scuole secondarie di II grado; 
  • il progetto è stato portato avanti dal biologo nutrizionista dott. Luca Di Tolla, il quale è un esperto della sana e corretta alimentazione nonché della nutrizione anche in ambito sportivo, difatti segue alcuni campioni nazionali ed internazionali come: Filippo Magnini (2x World Champion,17x European Champion, Olympic Medalist, Captain of the national swimming team); Luca Dotto (2x European Champion) Ivano Vendrame (Argento 4×100 stile libero europei di nuoto Glasgow 2018); Paolo Pizzo (World Champion 2011,2017, Silver Medal Rio 2016); Elena Linari (difensore nazionale calcio femminile e Atletico Madrid);  Cristobal Jorquera (centrocampista Bursaspor – serie A turca); Manuela Giugliano (centrocampista nazionale calcio e AS.Roma); Manuel Bortuzzo (Campione Italiano Nuoto);
  • il progetto si è caratterizzato in due fasi: in un primo momento si realizzava un percorso di sensibilizzazione scientifica e valorizzazione dei prodotti tipici del territorio, mentre in un secondo momento vi era un appuntamento pubblico con le Istituzioni e Campioni sportivi, in cui venivano coinvolte le classi già incontrate in precedenza durante l’anno e la cittadinanza tutta; 
  • in due anni sono stati portati ad Eboli diversi atleti di caratura nazionale ed internazionale: Antonio Mirante, Filippo Magnini, Paolo Pizzo, Valeria Caracuta, Patrizio Oliva, Claudio Chiappucci, oltre Istituzioni come il Ministero dell’Agricoltura, Università di Salerno (dipartimento di Farmacia), Copagri e varie associazioni di categoria. 

CONSIDERATO CHE 

  • successivamente alle edizioni di Nutrire la Salute 2017 e 2018, i protagonisti di tale iniziativa hanno avuto un incontro presso il Ministero dell’Agricoltura nel marzo del 2019, in cui si è discusso di come incardinare il progetto in un circuito più ampio, dal momento che era partito come progetto sperimentale, ma a seguito degli ottimi risultati hanno pensato di replicarlo anche su scala più ampia;

I  N T E R R O G A N O

Il Sindaco, per sapere:

    • come mai non ha considerato l’ipotesi di mettere in relazione questo nuovo progetto sul benessere dei giovani con i  promotori di Nutrire la Salute; 
    • come mai l’amministrazione ha deciso di realizzare un ulteriore progetto pilota, piuttosto che accrescere e migliorare un progetto così importante già realizzato nella nostra Città;
    • l’amministrazione come pensa di far crescere la nostra Città  se non mette in connessione tra esse le energie migliori che vengono espresse;
    • se risulta che l’associazione  LEGA-TI ad Eboli è un’associazione politica, che ha “LEGA-MI” con l’amministrazione così come riportato anche da un comunicato stampa della stessa associazione sul “Blog Politicademente” del 22/05/2019, nonché dalla pagina Facebook ad essa collegata e cosa prevede  in questi casi il nostro regolamento sulla concessione del patrocinio;
    • se è noto che questa associazione è  iscritta all’albo delle associazioni della Città di Eboli ed eventualmente con quali criteri è stato concesso il  Patrocinio dell’Ente.

Eboli, 13 novembre 2019

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Questo sig. La Manna è un medico ? un nutrizionista?
    Se è competente dov’è il problema?

    • Ne’ biologo, ne’ nutrizionista, molto di più…l’ amico , dell’ amico.Il che non è poco!!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente