Presentazione a Salerno del libro “L’Italia al tempo dei populismi” di Carmelo Conte

16 novembre, ore 16.30, Camera di Commercio Salerno, Carmelo Conte presenta il suo Libro “L’Italia al tempo dei Populismi”. 

L’incontro con l’ex ministro Carmelo Conte protagonista politico e della storia patria di un 20ntennio a cavallo tra gli anni ’80 e’ 90, organizzato dalla Fondazione Mare Nostrum, attraverso il suo ultimo saggio traccia un originale ritratto del Belpaese e dei mutamenti della Società. 

Carmelo Conte-“L’Italia al tempo dei populismi”

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Sabato 16 novembre 2019, alle ore 16.30, nel Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno, l’Associazione Mare Nostrum presenterà l’ultimo Libro di Carmelo Conte: “L’Italia al tempo dei Populismi”, nel quale l’ex Ministro socialista ricostruisce l’Italia dei “tempi moderni” e analizza i suoi mutamenti, attraverso un percorso che in un ventennio, toccando i costumi, la cultura, il linguaggio, ha interessato il dibattito politico in maniera superficiale, fino a svuotarlo di contenuti e riducendolo ad una elencazione di problemi e di concetti lontani dalla realtà in cui vive il Paese, ma lontana dagli italiani e dai loro problemi reali, pur tuttavia capaci di giungere ai singoli interessati percettori del disagio, catturandoli ed allontanandoli dalla realtà vera, ma indirizzandoli verso un populismo dilagante e al tempo stesso pericoloso.

Ne parleranno con l’autore che con l’ultima sua fatica letteraria “L’Italia al tempo dei populismi“, volume edito da Lastaria Edizioni con la prefazione di Michele Mirabella, è al sua settima pubblicazione, moderati dal Giornalista RAI-Tg2 Daniele Rotondo: L’On. Mara Carfagna, Vice Presidente della Camera dei Deputati; Il Prof. Giuseppe D’Angelo, Docente di Storia Contemporanea all’Università di Salerno; L’On Piero De Luca Deputato al Parlamento.

Il populismo, la disinvolta superficialità, l’arroganza, il tramonto delle ideologie, la scomparsa dei partiti, le nuove forme di comunicazioni e la omologazione del tutto e del contrario del tutto, del falso e del vero, aiutano la Società, il Paese e i suoi fermenti a sapersi divincolare e liberarsi dal gregarismo massificante? I valori fino ad ora conosciuti come punti di riferimento inderogabili, della nostra morale, nonostante i processi deleteri e distruttivi del “nuovismo”, riusciranno a sopravvivere? Le democrazie e le libertà riusciranno ad essere difese o seguiranno anch’esse l’onda deleteria della “ragione” a “maggioranza” piuttosto che del giudizio? Non è dato saperlo ma di sicuro lo vivremo e attenderemo tempi migliori immaginando nuovi orizzonti.

Presentazione libro Conte-L’Italia al tempo dei populismi

Carmelo Conte
E’ stato Consigliere regionale dalla Campania (1975), Deputato al Parlamento per quattro legislature, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri (1979-1980), Ministro delle Aree Urbane (1989-1993). E’ stato autore di importanti leggi, tra queste: La L. 219/81 per la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del 1980; La L. 64/86 per lo Sviluppo del Mezzogiorno; La L. 465/90 per i Mondiali di Calcio del 1990; La L. 396/90 per Roma Capitale; La L. 142/90 per l’Istituzione delle Aree Metropolitane; La L. 212/92 per i Trasporti pubblici di massa (metropolitane). Come autore è alla sua sesta pubblicazione e oltre all’ultimo libro “Coincidenze e poteri. Da Gava a De Mita. Da Craxi a Renzi”, ha pubblicato anche: L’Avventura e il seme (1993); Sasso e Coltello (1994); Dal Quarto Stato al Quarto Partito (2009); Dialoghi nel tempo(2010); Il Sud al tempo degli italiani (2011).

Presentazione libro Conte-L’Italia al tempo dei populismi

Salerno, 14 novembre 2019

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente