Eboli e emergenza Covid-19, le opposizioni: Si programmino le risorse finanziarie

Proposta di programmare le risorse finanziarie per emergenza Covid-19, dai Consiglieri Guarracino, Fido, e Cardiello.

Intanto di pari passo alle proposte politiche delle opposizioni, prosegue incessante nelle sue azioni la macchina della solidarietà con la donazione di mascherine e guanti all’Ospedale di Eboli dall’Associazione RilanciAmo Eboli. 

Cardiello_Guarracino_Fido

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «Visto il DL 18 del 17/3/2020, abbiamo inoltrato una proposta alla maggioranza del  Sindaco Massimo Cariello, – si legge in una nota congiunta a firma dei consiglieri comunali Luigi Guarracino, Santo Venerando Fido e Damiano Cardielloper una rimodulazione e modifica delle risorse di alcuni capitoli nel prossimo Bilancio 2020/2022 utilizzabili da subito. Un provvedimento contro la crescente emergenza sociale ed economica che si sta creando in città, fornendo concrete e immediate misure a sostegno dei cittadini e delle famiglie in gravi condizioni di disagio economico con lo strumento dei buoni spesa; garantendo azioni a sostegno dei commercianti e delle piccole medie imprese e finanziare l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per i cittadini residenti e il personale comunale.

La nostra proposta – scrive Luigi Guarracinoè figlia delle sollecitazioni dei nostri concittadini, tanti in difficoltà economica e psicologica, la ritengo un azione fondamentale e le risorse che possiamo da subito trasferire su questi capitoli sono alcune di quelle programmate per gli eventi culturali e le associazioni non fondamentali in questo momento storico della città e del paese. Alcune cose sono state messe in  campo, ma la nostra comunità chiede maggiori interventi”.

Una proposta – aggiunge Damiano Cardielloche nasce dalle esigenze di quelli che sono gli input dei cittadini. Richiedono assistenza e ascolto. La politica, indipendentemente dalle appartenenze, non può far finta di nulla e mostrarsi indifferente. Dobbiamo dare risposte concrete a chi non riesce più a portare “il pane a casa” e per farlo la maggioranza venga a discutere in consiglio comunale delle nostre proposte.

In questo momento così delicato – conclude Santo Venerando Fidoche non riguarda sola la Cina e l’Italia ma bensì tutto il mondo, vedere la benedizione del Papa Francesco in quella piazza vuota è stato un colpo al cuore. Quindi noi cerchiamo di dare il nostro contributo con queste proposte messe in campo. La politica in questo momento ritengo deve essere unita maggioranza e opposizione per raggiungere l’obbiettivo, noi ci siamo e vogliamo dare il  contributo per la nostra città, le polemiche e gli attacchi non ci appartengono».

Doneremo-RilanciAmo Eboli

Intanto la macchina della solidarietà fa il suo corso e dopo le donazioni di Banche, Associazioni, Imprese e semplici cittadini non si ferma e prosegua, come nel caso dell’associazione “Rilanciamo Eboli” presieduta da Cosimo Altieri, la quale: «vista l’emergenza che sta inginocchiando la nostra Nazione, anche noi, in collaborazione con la Consigliera Comunale Cosimina Cennamo, abbiamo deciso di dare il nostro piccolo contributo: stamani abbiamo donato mascherine e guanti al personale sanitario dell’ospedale di Eboli. Un piccolo gesto verso chi ogni giorno, in trincea, rischia la propria vita per salvaguardare la nostra. 

Stiamo già studiando anche altre iniziative a sostegno della cittadinanza – conclude il Presidente Cosimo Altieried a breve comunicheremo tutti i dettagli. Intanto invitiamo tutti gli Ebolitani a restare a casa, soltanto così riusciremo a sconfiggere questo nemico». 

Eboli, 28 marzo 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente