Assistenza immigrati: Quali iniziative dal Comune di Eboli? 

Il MDP-LEU e il consigliere Pellegrino interpellato Cariello e Vecchio sull’assistenza agli immigrati. 

I Consiglieri Conte, Petrone, Di Candia e Pellegrino in relazione all’emergenza Covid19 chiedono di sapere che iniziative sono state messe in campo per gli extracomunitari e comunitari presenti sul nostro territorio in riferimento al decreto regionale.

DiCandia_Petrone_Conte_Pellegrino

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – I consiglieri comunali Antonio Conte, Antonio Petrone, Teresa Di Candia Gruppo MDP-LEU e Giuseppe Pellegrino, consigliere indipendente scrivono al Presidente del Consiglio Comunale Fausto Vecchio, al Sindaco di Eboli Massimo Cariello una lettera avente ad oggetto: Emergenza Covid19 – Assistenza extracomunitari. 

Conte, Petrone, Di Candia e Pellegrino premettendo che la Regione Campania, attraverso il Piano Socio-Economico presentato dal Presidente De Luca, ha previsto circa 4 milioni di euro a favore degli immigrati presenti sul territorio della Piana del Sele e di Castelvolturno per l’assistenza medica, logistica ed informativa, al fine di porre in essere un’azione preventiva contro il contagio da Coronavirus, e da quello che si è appreso dall’inchiesta giornalistica avvenuta il 5 Aprile sul quotidiano “La Città”, sembrerebbe che gli immigrati presenti sul nostro territorio siano rimasti completamente senza alcun supporto e monitoraggio, è necessario agire con immediatezza.

Secondo quando si riportava nell’articolo il tema che si metteva in evidenza rispetto agli immigrati e ala loro presenza nella Piana del Sele è del tutto cruciale per la nostra Città e il nostro territorio per varie ed ovvie ragioni: sia di tipo economico, dal momento che sono la forza lavoro della filiera agro-alimentare, sia dal punto di vista sanitario; e come emergeva dall’inchiesta giornalistica, ci sono immigrati che non hanno medici a cui rivolgersi con il pericolo che non vengano adeguatamente rispettate le norme di precauzione e sicurezza per contrastare il contagio.

Sulla base di quanto premesso e in seguito alle considerazioni espresse, Conte, Petrone, Di Candia e Pellegrino, chiedono sia al Sindaco Cariello che al Presidente del Consiglio Comunale Vecchio, quali iniziative sono state messe in campo in sinergia con dall’Amministrazione Comunale e, in particolare, quelle Aziende agricole dalla C.O.C. in riferimento al decreto regionale per gli extracomunitari e i comunitari presenti sul nostro territorio, affinché si possa assicurare ogni forma di assistenza e prevenzione ai più deboli, nell’interesse di tali comunità e di tutti i cittadini. 

Eboli, 8 aprile 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente