“La Grande Bufala”: Tutte le foto

La Galleria fotografica di tutto l’evento, è in continuo aggiornamento.

EBOLI – La manifestazione prosegue, La Grande Bufala è al suo terzo giorno e vi è stata un grande successo di pubblico, segno che vi è sempre un grande interesse nei confronti dell’oro bianco. Proseguono le manifestazioni, i dibattiti, gli spettacoli e soprattutto gli incontri con gli operatori del settore, che in queste circostanze concludono rapporti ed affari.

POLITICAdeMENTE propone come vetrina una fotogallery, una sorta di album di “famiglia” di tutti i momenti più salienti, nei quali espositori, operatori e prodotti sono tutti in prima fila, esposti in bella mostra per chi c’era. E chi non c’era? ………………………. sicuramente si dispiacerà.

………………..  …  ………………..

La Grande Bufala: Fotogallery

La Grande Bufala Ingresso

La Grande Bufala lo Stand della Piattaforma mediatica allestita da Fluidworks

La Grande Bufala

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Stand del Comune di Eboli

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Moto Club

La Grande Bufala Area spettacoli

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Galiano (Confesercenti) Astone (Eboli sviluppo)

La grande Bufala Galiano (Confesercenti) Astone (Eboli sviluppo)

La Grande Bufala Galiano Vincenzo (Confesercenti)

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala Un Espositore

La grande Bufala una piantina per curare un bimbo

La grande Bufala Un Espositore La fattoria Didattica 3

La grande Bufala Un Espositore La fattoria Didattica 2

La grande Bufala Un Espositore La fattoria Didattica 1

La Grande Bufala Un Espositore Fattoria didattica

La Grande Bufala Un espositore

La Grande Bufala Un Espositore

La Grande Bufala lo Stand della Piattaforma mediatica allestita da Fluidworks

Enzo Galiano tra il Pubblico

Grande Bufala Bottiglieri Melchionda Astone

Grande Bufala Momenti della Manifestazione

Grande Bufala Sfilata di moda

Sfilata Moda

Sfilata di Moda

Sfilata di Moda

Astone – Bottiglieri – Galiano

9 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. E che debbo dire, vi è stata tutta la buona volonta ma mi dispiace per gli organizzatori la manifestazione è fiacca amorfa fuori da ogni logica per cui è nata. Contorni e stand che non hanno un legame
    niente assolutamente niente è una delusione.

  2. …… UNA GRANDE BUFALA!

  3. io credo in questa manifestazione , con il contributo di tutte le associazioni ebolitane può diventare un evento nazionale , eboli ha bisogno di di questi eventi, io in questo periodo mi trovo al nord , ho invitatato per l’ anno prossimo molti miei collgeghi per questa manifestazione , nonostante tutto sono ergoglioso di essere EBOLITANO !

  4. Gennaro condivido appieno la tua analisi , la manifestazione non ha più la forza di promuovere il prodotto e come capita anche con la fiera diventa una festa di apese , senza logica e coerenza , con caramelle, galline, tacchine e vista la foto dello stand della Contadina anche di pollastre .L’anno prossimo vi saranno nani e ballerine , con Masci Coreografo e Lavorgna presentatore ed il caro Astone e Galiani diventeranno produttori di spettacoli e non più di promozione di prodotti tipici locali .
    Speriamo almeno venga qualcuno di Zelig as fare da spalla a melchionda

  5. Purtroppo ha ragione Gennaro. Nonostante l’impegno di Astone e soprattutto di Galiano, questa edizione sembra improvvisata ed in tono ridotto.
    L’affluenza di pubblico, c’è stata perchè è stata percepita come una festa, un momento di svago, il vero spirito, quello di fare business non c’è stato e credo non ci sarà più, ma tra l’altro erano solo ebolitani. Mi dispiacerebbe però che questa iniziativa finisse per demolizione. Spero gli organizzatori ne facciano ammenda per migliorarla. Su queste cose si lavora un anno intero e si programmano, bisogna rivolgersi a persone competenti e non ad alcuni, anche malvisti.
    Se deve continuare, come spero, così come ho letto sulla stampa, potrebbe diventare una grande festa della mozzarella. Una festa andrebbe bene anche se a proporla è stato il nostro Onorevole Cuomo, che di politica non ne mastica gran che.
    Comunque non scoraggiatevi e prendete queste critiche come suggerimenti utili.

  6. AVVISO –
    PER MOTIVI DI LINEA E PER COLPA DELLA TELECOM NON HO POTUTO AGGIORNARE A TEMPO IL BLOG. HO DISDETTO TELECOM E HO SCELTO UNA NUOVA COMPAGNIA, PRIMA DI RIPRISTINARE IL TUTTO CI VORRANNO DEI GIORNI, FARO’ IL POSSIBILE PER APPROVARE ANCHE I COMMENTI.
    FATE LA DISDETTA A TELECOM AGISCE IN CONTINUO ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE

  7. Manca di una proggrammazione politica.
    Questo non lo può fare ne’ un salumiere ne’ un gelataio. Sarebbe compito dell’amministrazione fare Una Grande Bufala programmata.
    Ma chi è l’assessore?

  8. MESSAGGIO AI BLOGGER
    Ho ricevuto sulla mia mail, in forma privata, numerosi inviti a regolare meglio i forum su questo blog, l’invito esplicitamente indica in alcuni frequentatori che di tanto in tanto partecipano con post che non sono affatto attinenti le discussioni, e che invece si rivolgono solo ai frequentatori che invece vogliono discutere e partecipare interattivamente alle discussioni sugli articoli proposti.
    Ho tentato in tutti i modi intervenendo e oscurando alcune frasi per evitare, quelle che io ritenevo potessero essere offese, e avrebbero fatto scadere il dibattito. Sono intervenuto direttamente su alcuni emi sono sentito appellare come uomo poco democratico. Di tanto in tanto intervengo per alimentare e moderare il dibattito ed in alcuni casi sono stato additato come sponsor di questo o quello.
    Prima i post si approvavano in automatico e poi abbiamo regolato l’accesso con la iscrizione, consentendo anche l’anonimato nel Nik perché spesso i potenti non sopportano le critiche e quindi potrebbero tendere alla “rappresaglia”.
    Mi viene chiesto con insistenza di ammettere solo quelli che recano le generalità vere dei blogger. Prossimamente cambieremo ancora la veste grafica e in quella circostanza chiederemo la registrazione con nome e cognome, ammettendo anche un nik diverso (per intenderci: bisognerà registrarsi con nome e cognome, ma poi se uno non che appaia, al pubblico apparirà solo il nik).
    Molti hanno anche ipotizzato, che alcuni di tanto in tanto appaiono come “guastatori” per disturbare l’azione del blog e intimorire chi interviene.
    Sinceramente non credo questo sia verosimile, anche perché il successo di POLITICAdeMENTE, non è legato a chi partecipa, semmai ai contenuti e poi anche al contributo che interattivamente danno, in minima parte, quelli che intervengono.
    Tra l’altro solo il 30% dei visitatori viene dall’area ebolitana e della piana del Sele, il resto da Battipaglia, i Picentini, gli Alburni, da Salerno il 25%, dal resto della Regione, dall’Italia e anche dall’estero.
    Solo il 35% dei visitatori si collega tutti i giorni, gli altri lo fanno saltuariamente, e la media di permanenza è molto alta (8,54 minuti).
    Quindi se qualche visitatore ha questo intento, sappia che contribuisce alla crescita del blog. Nonostante tutto sta avvenendo che qualcuno vorrebbe fare il blog nel blog e questo non posso consentirlo. Qualcuno invece di attenersi alle discussioni si cimenta a “psicanalizzare” tutti coloro i quali intervengono, risultando anche fastidioso.
    NON INTENDO PIU’ CONSENTIRE A NESSUNO DI INFASTIDIRE I VISITATORI, I QUALI TRA L’ALTRO NON GRADISCONO, ESSERE APOSTROFATI E TAGLIATI DA GIUDIZI CHE RIGUARDANO LA PERSONALITA’.
    QUEGLI INTERVENTI INCOMINCIANO AD ESSERE DI CATTIVO GUSTO.
    PERTANTO DA QUESTO MOMENTO IN POI COMMENTI DI QUEL TIPO NON VERRANNO PIU’ APPROVATI, COSI’ COME NON SARANNO APPROVATI QUELLI CHE NON SONO ATTINENTI GLI ARGOMENTI, TRANNE CHE NON SIANO IN DIBATTITO, CHE NON SIANO OFFENSIVI, INGIURIOSI, CALUNNIOSI E QUANT’ALTRO.
    La democrazia e la partecipazione non può essere disturbata da chi, sventolandole a loro piacimento, diventa arrogante e limitativo dei diritti altrui.

  9. Per Un Operaio –
    Il tuo commento non è in linea con gli argomenti proposti.
    La partita continua e continua con le persone che hanno voglia di discutere non di disturbare.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente