Eboli: Il Comune mette in campo misure per la ripresa

Nella fase della ripresa economica e sociale della Città, il Comune mette in campo diverse misure di intervento.

Da oggi riapre il mercato rionale alimentare di Piazza XXV aprile. Con il rispetto di tutte le necessarie misure di  sicurezza per contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica.

Massimo Cariello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – E ieri, a conclusione dei lavori del Consiglio Comunale, – scrive il Sindaco di Eboli Massimo Cariello nel suo consueto rapporto quotidiano alla Città – abbiamo sottoscritto un importante documento con il contributo della maggioranza di governo e di tre consiglieri di minoranza, affinché si possa intervenire al rilancio della fase 2 e al sostegno delle forze economiche del paese, degli imprenditori, degli operatori turistici, delle imprese culturali e del terzo settore.

Si ricorderà la burrascosa seduta di Consiglio comunale che è culminata con l’abbandono da parte delle opposizioni facenti capo al MDP-LEU, Forza Italia, Eboli 3.0, e un consigliere indipendente.

Nella ripresa dei mercati, domani si svolge anche il mercato alimentare in Piazza XXV Aprile, rispettando tutte le necessarie misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica.

Dati della Protezione Civile Nazionale di ieri 22 maggio 2020, ci dicono che i deceduti sono 130, portando il totale a 32.616. Il numero dei dimessi e guariti sale invece a 136.720, con un incremento di 2.160 persone rispetto a ieri. Il totale di persone che hanno contratto il virus è di 228.658, +652 rispetto a ieri. Il numero totale è di 59.322, una decrescita pari a 1.638 unità di assistiti rispetto a ieri. I ricoverati in terapia intensiva sono invece 595, 45 in meno rispetto a ieri, quelli con sintomi sono in 8.957, vale a dire 312 meno di ieri. In totale sono 49.770 le persone in isolamento senza o con sintomi lievi e non gravi l’84% degli attuali positivi.

I dati giornaliero locali sono:

  • Nessun ebolitano affetto da virus Covid-19;
  • 12 tamponi effettuati su altrettanti ebolitani e tutti con esito negativo;
  • 32 persone sono in isolamento domiciliare volontario.

Sempre operativi i volontari del progetto Nessuno resti solo e i ragazzi del Forum dei Giovani. Attivo il CAV, il Centro Anti Violenza di via Umberto Nobile, al Palazzo Massajoli.

Sempre in servizio anche i volontari di Croce Rossa Italiana e Protezione Civile, gli Ispettori Ambientali, l’associazione Libera Caccia e l’associazione Polizia di Stato.

Resta obbligatorio l’utilizzo delle mascherine.

Le mascherine per adulti, inoltre, sono in distribuzione presso la sede del Nucleo comunale di Protezione civile in località San Giovanni (lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30 e il sabato dalle ore 16.30 alle ore 19.30) e presso la sede della Croce Rossa Italiana di Santa Cecilia (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00).

Per le donazioni: Comune di Eboli – Covid-19
Iban: IT47I0542404297000000001048
Causale: Eboli solidale art. 66 DL. 18/2020

#spendiamoebolitano #distantimauniti #andràtuttobene

Eboli, 23 maggio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente