Borgo Aversana: Battipaglia acquisisce gli immobili demaniali

Stamane all’Agenzia del Demanio si è concluso il procedimento di acquisizione al patrimonio comunale degli immobili di Aversana.

L’Assessore allo Sviluppo Urbano Bruno: “siamo riusciti, in base al federalismo demaniale, dopo quasi 40 anni e il lavoro di un anno a chiudere il decreto di trasferimento. Un risultato per la nostra città e un’opportunità per il territorio e i cittadini di Borgo Aversana per aumentare gli spazi pubblici e i servizi della zona“.

Davide Bruno-acquisizione Aversana al patrimonio di Battipaglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Si è conclusa dopo anni di burocrazia la vicenda amministrativa che vede l’attribuzione al patrimonio comunale di Battipaglia di alcuni immobili demaniali in località Borgo Aversana. A renderlo noto è l’Assessore allo Sviluppo Urbano dell’Amministrazione Francese, Davide Bruno, che a proposito ha dichiarato:

«Stamattina all’Agenzia del Demanio abbiamo concluso il procedimento di acquisizione degli immobili ad Aversana in base al federalismo demaniale. I locali sono in uso al Comune di Battipaglia dal 1973 e corrispondono all’immobile della scuola elementare Patri dell’istituto comprensivo S. Penna, l’immobile di fronte e la corte tra i due fabbricati. Oggi siamo riusciti dopo quasi 40 anni e il lavoro di un anno a chiudere il decreto di trasferimento. Un risultato per la nostra città e un’opportunità per il territorio e i cittadini di Borgo Aversana per aumentare gli spazi pubblici e i servizi della zona.

Battipagla, 24 giugno 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente