Ancora Covid: E il triste Ministro Speranza ci richiude

Il colpo di coda del Ministro della Salute Speranza con: Chiusura di discoteche e mascherina obbligatorie all’aperto dalle 18 alle 6. 

In Campania, nonostante le minacce dei lanciafiamme di De Luca va meglio. I contagi arrivano da fuori. E Eboli anche va meglio e meno male perché il centro covid è “vergine”. È stato chiuso senza comunicarlo nemmeno al Sindaco. 

Roberto Speranza

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – È proprio vero quell’antico proverbio che dice: «Chi di “Speranza” vive disperato muore». E così il Ministro della Salute Roberto Speranza, praticamente oscurato e accantonato dal Primo Ministro Giuseppe Conte e tutti i “cazzari” stellati, per tutto il lungo lockdown impostoci dalla Pandemia da Covid, ha dato il colpo di coda, e in tutta la sua eterna espressione di tristezza si è preso la scena e ci ha chiusi.

La decisione dopo il rapporto di ieri che ci diceva che in Italia complessivamente i casi positivi al coronavirus, nella giornata di ieri 26 agosto 2020, hanno subito un incremento di 479 contagi. Le vittime, in totale, sono salite a 35.396, i decessi di ieri invece sono stati 4. Il giorno prima 629. I tamponi processati nelle ultime 24 ore in Italia sono 36.807, mentre quelli delle precedenti 24 ore, comunicati ieri, erano stati 53.123. I casi attivi in Italia sono 14.733, con un incremento di 327. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono attualmente 56, uno in più rispetto a ieri, mentre i ricoverati con sintomi sono invece pari a 787 con un incremento di 23. Sono invece 13.890 le persone in isolamento domiciliare, in aumento di 303.

Sulla base di questi dati il Ministro triste della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza che prevede: 

  1. Sospensione delle attività del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico
  2. Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 nei luoghi dove c’è rischio di assembramento

“I numeri del contagio in Italia, anche se tra i più bassi in Europa, sono in crescita. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza”, ha sottolineato il Ministro.

I dati in Campania

16/08/2020 – Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 46 (*)
Tamponi del giorno: 3.389

Totale positivi: 5.278
Totale tamponi: 361.893

​Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 440

Guariti del giorno: 2
Totale guariti: 4.305

* Di cui 5 provenienti dall’estero, o contatti di precedenti casi di rientro e 8 casi derivanti dallo screening connesso alle strutture ricettive di Sant’Antonio Abate.

I dati di Eboli

Massimo Cariello-FASCIA-1

«Porta la data di ieri l’ultima ordinanza a firma del Ministro della Salute relativa all’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale anche all’aperto. – scrive il Sindaco di Eboli Massimo Cariello nel suo rapportocovid quotidiano – Il disciplinare specifica che da domani, lunedì 17 agosto 2020:

– È fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale;

– Sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

L’ordinanza produce effetti da oggi, lunedì 17 agosto 2020, e ha validità fino al prossimo 7 settembre salvo diverse disposizioni di legge.

È necessario che tutti gli ebolitani osservino tali obblighi al fine di contenere la diffusione del virus Covid-19».

Roma, 17 agosto 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente