FI sulle Scuole a Battipaglia: L’Amministrazione non ascolta

Sulle Scuole FI accusa la Francese. Si affIda alla Burocrazia, lavora sotto traccia e non ascolta. 

Valerio Longo (FI) ricorda di aver chiesto un Consiglio comunale monotzmatico sulla Scuola: “L’amministrazione di Cecilia Francese predilige invece lavorare a porta chiuse, al contrario di quando andava predicando in campagna elettorale”.

Valerio Longo X

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Sulle problematiche della scuola avevamo chiesto tempo fa un consiglio comunale monotematico. – dichiara il Capogruppo Consiliare di F.I. Battipaglia Valerio LongoL’amministrazione di Cecilia Francese predilige invece lavorare a porta chiuse, al contrario di quando andava predicando in campagna elettorale.

Sarebbe stato sicuramente preferibile, oltre al confronto in consiglio tra le forze politiche, ascoltare anche la voce della famiglie e di chi vive il mondo della scuola. – prosegue Valerio LongoLa verità è che anche per questo settore manca una vera programmazione, condivisa con l’intera collettività.

Battipaglia ha strutture scolastiche abbondante, con molti plessi vuoti e non utilizzati. In alcuni casi, in passato e anche durante questa consiliatura, si è preferito ricorrere ai privati, con enormi esborsi per i fitti. – conclude il Capogruppo consiliare FI Valerio LongoSe non si programma alla fine si è sempre costretti solo a tappare i buchi, rincorrendo le emergenze. Questo potrebbe andare bene alla burocrazia, ma sicuramente rappresenta una sconfitta della politica e della città».

Battipaglia, 1 ottobre 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente