Eboli 3.0 scrive al Commissario Prefettizio

Eboli 3.0 scrive e sollecita a De Jesu affinché il Comune aderisca all’Avviso Pubblico, promosso da pagoPA s.p.a..

La segnalazione per ricordare a De Jesu, i due Sub commissari, la Segretaria Generale  e agli 11 Dirigenti di settori, per migliorare l’azione amministrativa e per partecipare all’assegnazione dei fondi promosso da pagoPA s.p.a.. Forse sarebbe utile un incontro con la Città. 

Antonio De Jesu

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Coordinamento dell’Associazione Eboli 3.0, con una lettera a firma di Vincenzo Consalvo, Enrico Tortolani, Marianna Villecco, Giovanni Russo, Virgilio De Francesco, Roberto Palladino, Raffaele La Brocca, ha scritto una lettera al Commissario Straordinario del Comune di Eboli Antonio De Jesu, nella quale, – si legge – «Nell’ottica di una proficua collaborazione, che ha sempre impegnato i nostri associati, anche attraverso la segnalazione di opportunità e pratiche virtuose per migliorare l’azione amministrativa, oggi Le rappresentiamo la possibilità di aderire all’Avviso Pubblico, consultabile sul sito: www.pagopa.gov.it/it/pagopa-spa/fondoinnovazione/, promosso da pagoPA s.p.a., in convenzione con il Dipartimento per la Trasformazione Digitale e l’Agenzia per l’Italia digitale (AgID) finalizzato all’assegnazione di fondi ai Comuni per promuovere la diffusione delle piattaforme abilitanti Spid – pagoPA e dell’AppIO.

Eboli 3.0

L’iniziativa dell’Associazione Eboli 3.0 e dei suoi Coordinatori Vincenzo Consalvo, Enrico Tortolani, Marianna Villecco, Giovanni Russo, Virgilio De Francesco, Roberto Palladino, Raffaele La Brocca, è encomiabile, tuttavia ci piacerebbe pensare che il loro accorato succerimento sia superfluo, poiché sarebbe inquietante se questo filone di finanziamenti, come tanti altri e tante altre opportunità, per esempio, la richiesta al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca di inserire la Zona Industriale di Eboli nella Zona Economica Speciale, dovesse sfuggire al Commisario De Jesu, ai suoi due Sub Commissari, al Segretario Generale, agli 11 Dirigenti di settore e ai tanti altri dirigenti del comune.

Forse, sebbene questo suggerimento sia uno dei tanti, tra l’altro non vitali in questo momento di grave crisi economica, sarebbe utile suggerire al Commissario Prefettizio Antonio De Jesu, un incontro con la Città, attraverso i partiti, le Associazioni, i comitati, le parrocchie e se ritiene opportuno anche con il Mondo dell’informazione, curandosi di invitare a questi incontri anche i comandanti delle varie Forze dell’Ordine presenti in Città che ancora non conosciamo, e insieme semmai affrontare il cammino che ci separa alle prossime elezioni amministrative senza far perdere nessuna opportunità alla Città.

Eboli, 23 dicembre 2020

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Quindi avremo un altro candidato Sindaco

  2. E che hanno scritto? Noio volevuam savuar per andare da dove dobbiamo andare da dove dobbiamo andare

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente