1° Concorso di Poesia “Radio Città 105” di Eboli: Premiati i vincitori

“Primo Concorso di Poesia Radio Città 105” di Eboli. Premiate in diretta le 10 poesie finaliste. 

La Kermesse letteraria è nata dalla collaborazione tra l’emittente Radio 105 e “Il Centro Culturale Studi Storici -Il Saggio”. Madrina della serata la Poetessa Filomena Domini.

1 concorso di Poesia Radio Città 105 Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

«Solo la poesia ispira poesia» Ralph Waldo Emerson)

EBOLI –  Una serata di alto profilo culturale si è consumata ieri negli studi di Radio Città 105 ad Eboli. Un’iniziativa nata dalla fattiva collaborazione tra l’emittente radio-web ebolitana, retta dal presidente Giovanni Nigro, ed il “Centro Culturale Studi Storici – Il Saggio” del Cav. Giuseppe Barra, che visti i primi numeri attestanti un ottimo gradimento di pubblico e di critica, avrà di sicuro un seguito l’anno  prossimo.

Questa manifestazione letteraria è stata  denominata dagli ideatori, “I Concorso di Poesia Radio Città 105”, ed ha avuto in presenza in studio, nel rispetto protocolli anti-covid: la nota animatrice culturale nonché poetessa pluripremiata, Filomena Domini, nel ruolo a lei congeniale di graziosa madrina, il presidente del “Centro Culturale Studi Storici -Il Saggio” Giuseppe Barra, ed il redattore dell’emittente radio-web Marco Naponiello, adiuvati dal tecnico Alex Sica e dal vicepresidente Radio Città 105, Antonio Fresolone.

1 concorso Poesia Radio Città105 Eboli-Naponiello-Barra-Domini

Ma facciamo un passo indietro e riavvolgiamo il nastro della narrazione:  il certamen letterario in oggetto nasce sulla scorta di un suo omologo, che è sempre stato trasmesso in live streaming dalle piattaforme di Radio Città 105 sabato 5 u.s. ci riferiamo a  “Le Fontane di Roma”,  sempre per iniziativa del “Centro Culturale Studi Storici – Il Saggio”, e svoltosi in parte dalla Città dell’altra Economia al quartiere Testaccio nella capitale ed in seconda battuta, con il collegamento agli studi radio di Eboli.

Ivi sotto l’egida del reggente della sede romana stessa, ossia Il critico Roberto Naponiello, si è svolta da remoto la competizione poetica. Invero durante questa vera e propria maratona letteraria sul web, alla declamazione dei singoli componimenti da parte degli autori (tantissimi e da ogni parte d’Italia), si aggiungevano contemporaneamente dei like che sono stati copiosissimi, in numero di migliaia, e tali non sono sfuggiti agli occhi attenti sia della poetessa Filomena Domini che del presidente della Radio Giovanni Nigro.

Da qui l’idea, l’espediente, di un concorso parallelo intestato a Radio Città. Va ad onor di cronaca specificato, che i premi attribuiti dal concorso romano, sono scaturiti da una giuria di esperti, ovvero da una metodologia classica di assegnazione, che non aveva nulla a che vedere con l’attuale concorso eburino.

E dunque veniamo alla sera di domenica 27 dicembre 2020, un annus horribilis universale, come da più parti sottolineato ed esso non è neppure bisognevole di altra specificazione, visto i tempi attuali così orrendamente distopici, che mai avremmo avuto sentore di poter vivere un giorno. A tal proposito ed in un tal frangente, la Cultura declinata in ogni sua forma, aspira ad essere come ha detto anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella pochi giorni addietro, un faro che irradia speranza ed un segnale di rinascita nazionale.

1 concorso Poesia Radio Città105 Eboli-1

Pertanto tra una rima baciata ed una alternata, passando inesorabilmente per quella sciolta, senza dimenticare qualche inconveniente tecnico, che a d’uopo condisce il bello della diretta, raggiunti telefonicamente tutti gli aedi del nuovo millennio, i bardi hi tech-3.0 hanno potuto sciorinare i propri componimenti in live streaming; difatti le opere son sempre il frutto di una sensibilità di chi li verga che non lesina mai sforzi creativi anche in un contingente crepuscolare, e dunque sulla base delle precedenti approvazioni on-line ne è scaturita, dopo attenta visione la classifica che raggruppava intellettuali da ogni angolo dello Stivale:

1 Fiorentino Lio (FG), 2 Gargano Alfonso (SA), 3 Avella Laura (NA), 4 Pirone Vanda (Eboli), 5 Branchi Nicola (AV), 6 D’Avanzo Michele (AV), 7 Tafuri Vincenzo (SA), 8 Megna Daniela (GR), 9 Botta Emilia (Eboli), 10 De Paolis Guido (RM).

A fine trasmissione, durata all’incirca 90 minuti, visibile si coglieva sui volti dei protagonisti in studio, la soddisfazione per l’esito fausto di questa prima edizione del concorso di Poesia intestato a Radio Città 105, la quale cosa fa ben sperare e non soltanto in virtù una vivacità culturale testimoniata dalla manifestazione in oggetto, ma anche parallelamente riferendoci a quell’ humus intellettuale sempre vivido in ambito umanistico, nella città di Eboli, pronta a rimettersi in gioco ed a ripartire per l’ennesima volta, nei suoi millenni  di turbolenta esistenza.

Eboli 28 dicembre 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente