Il PSI lancia il programma e conferma Presutto candidato Sindaco di Eboli

È ufficiale, la campagna elettorale è partita: Il PSI investe Presutto, ed è primo Candidato Sindaco di Eboli a scendere in campo.

In mattinata i socialisti di Enzo Maraio in conferenza stampa con le “Idee programmatiche PSI” alla presenza del Vice Segretario Regionale Marco Lamonica e dei quadri locali guidati da Pietro Lamberti lanciano la sfida alla Città e ad un centrosinistra che fatica ad emergere e presentano i programmi e il candidato Presutto.

Giancarlo Presutto

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Questa mattina come nei programmi, una delegazione del PSI Partito Socialista Italiano, i socialisti di sinistra della sezione della Città di Eboli, capeggiato dal candidato a Sindaco Giancarlo Presutto, Pietro Lamberti ed altri, e alla presenza del Vice Segretario del Partito Marco Lamonica, anch’egli ebolitano, ha esposto le prime idee programmatiche pronte per un rilancio del ruolo della città ebolitana, nella provincia di Salerno. Un passo avanti oltre il Centrosinistra, che a differenza delle altre Città della provincia di Salerno che vanno al voto nella prossima primavera, fatica a costituirsi, anzi difficilissimo che possa costituirsi a causa di un PD “sommerso” e bromurizzato e sebbene più di quache gruppo si vorrebbe accreditare ad esserne “progenitore”. 

In questa confusione ecco che il PSI ha rotto gli indugi e per primo ha posto in essere una sua candidatura con Presutto, ponendo al centro del dibattito una proposta ed un nome, sparigliando tutti affrontando anche varie tematiche legste ai bisogni della città e degli ebolitani, specie nel settore del sociale.

Il primo punto messo in campo è quello della creazione del polo scolastico, ponendo l’accento sulla sicurezza, fornendo ai cittadini strutture e tecnologie antisismiche. Sulla tematica sociale è fondamentale risolvere il disagio veicolare alle famiglie con più figli che vanno a scuola in diversi plessi scolastici della città; convertire gli edifici scolastici che si liberano in spazi da destinare alle associazioni culturali e sportive e svincolare le strade dal traffico cittadino nelle ore di punta. In campo economico, è essenziale produrre investimenti e occupazione.

Presutto conferenza stampa Psi

La seconda tematica, è la rigenerazione urbana, offrendo ai cittadini una miglior condizione di vita. Trasformare “Forte APACHE”, in luogo per Associazioni-Enti-Uffici. Destinare la corte centrale degli edifici in cui creare uno spazio ricreativo a contatto con il verde ed un’area da destinare ai bambini. Infine, coinvolgere giovani professionisti con idee progettuali per uno slancio all’economia. Tra i primi obiettivi, posti al centro dell’attenzione, è l’argomento delle case popolari, identificando lo stato degli alloggi ed eseguire la manutenzione ordinaria e straordinaria con fondi del Comune, Regionali e Nazionali. Questo permetterà una miglior qualità di vita per i residenti, permettendo maggior investimenti e occupazione.

Un’altra idea messa in campo è il rilancio della casa comunale, trasferendo la sede del Municipio nell’edificio Vincenzo Giudice, portando al centro propulsore la società civile, e destinando l’edificio di via Matteo Ripa in un luogo ove collocare i vari Enti e sportelli al servizio dei cittadini.

Un’altra proposta è la creazione di un ente fiera, con eventi culturali, sportivi e spettacoli. Organizzare fiere internazionali: enogastronomici e dei vini. Il rilancio di eventi delle associazioni ebolitane; sostenere il più grande evento di motori del Sud Italia. Incrementare eventi sportivi comunali, nazionali e internazionali delle Federazioni Italiane.

Presutto conferenza stampa Psi1

In campo turistico, vi è la proposta di incrementare il servizio dei trasporti pubblici da e per il mare, con un rilancio della zona marittima, investendo sulla sicurezza e la pulizia delle spiagge. Convertire la fascia costiera in fascia turistica con infrastrutture ricettive, viabilità e sottoservizi. Realizzare la Darsena Turistica Foce Sele) con Project financing. In campo economico, bisogna creare un Parco Divertimenti per completare la  vocazione della zona dove insistono Isola Verde-Acqua farm e Cilento Outlet; e la riqualificazione e il potenziamento della pista ciclabile. Appoggiare la proposta del turismo sostenibile teso a soddisfare i bisogni dei turisti e allo stesso tempo proteggendo e migliorando le opportunità per il futuro. 

Nel campo del centro storico tre sono i punti fondamentali : attivare il sistema di zona traffico limitato, la ZTL, consentendo una gestione più fluida del transito dei veicoli dei residenti; acquisire al Patrimonio gli edifici fatiscenti ed in stato di abbandono, prevedendo bandi per la riqualificazione e vendita; e Potenziare i siti storici con la riqualificazione di percorsi turistici e culturali tra cui: Tufara-Telegro-Ermice-Montedoro-via dei Mulini Antiche Fornaci. Trasformare il Castello Colonna in un polo di attrazione culturale e turistica delocalizzando l’Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento dei Tossicodipendenti (ICATT),  e istituire uno sportello per le attività ricettive fornendo la collaborazione sugli eventi per la crescita socio-economica. 

Presutto conferenza stampa Psi2

Si è data importanza anche alla valorizzazione dei maggiori impianti sportivi, come lo Stadio Dirceu a gestione privata con il bando con possibile foresteria per ospitare sportivi, le società sportive e adeguate attrezzature. La riqualificazione dello Stadio Massajoli, il potenziamento del Pala Dirceu e del Palasele, ospitando più eventi per associazioni sportive e agonistiche ebolitane. La proposta di istituire un fondo comunale per bambini indigenti per rette iscrizioni alla pratica dello sport. Protocollo d’intesa con associazioni sportive. Patrocinare le attività e le esigenze delle prime squadre di tutte le attività agonistiche come Ebolitana-Feldi Calcio a 5-Hockey Eboli.

Presutto conferenza stampa Psi3

In tema di sicurezza, si è data importanza alla costruzione di un rapporto solido e costante con le Forze dell’Ordine. Uno sguardo alle zone residenziali e centro urbano, iniziativa smart con progetto innovativo ed intelligente che impegna telecamere pubbliche in Città, in periferia e in zone sensibili. La creazione di un sistema di controllo delle velocità su assi viari più trafficati e importanti, come zona Pescara e zona Mare. Task Force comunale per il controllo di residenze e stati di famiglia per evitare i casi di residenze fittizie.

IL PROGRAMMA

Idee Programmatiche PSI

Eboli, 16 gennaio 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente