Eboli & Amministrative: Fratelli d’Italia sceglie Cardiello

Fratelli d’Italia aspettando FI, scioglie le riserve e si schiera con Damiano Cardiello e il suo progetto civico di destra. 

Il Commissario sezionale Morriello: “Il FDI sarà presente con una lista forte e identitariati e preannuncia conferenza stampa di presentazione della lista con il coordinatore provinciale Fabbricatore, l’On. Cirielli e il Sen. Iannone”. E il FdI passa dalla parentesi Cariello a Cardiello.

Vincenzo Morriello-Damiano Cardiello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Fratelli d’Italia aspettando Forza Italia e la costituzione di un rinnovato progetto di centrodestra, scioglie tutte le riserve e si schiera con Damiano Cardiello e il suo progetto civico di destra, e lo fa attraverso una nota stampa del Commissario sezionale cittadino Vincenzo  Morriello il quale tiene a precisare che il suo partito parteciperà con una lista forte e identitaria, tra l’altro, senza porre nessun veto o condizioni al progetto civico e di destra del Candidato Sindaco, preannunciando, al più presto una conferenza stampa di presentazione della lista con il coordinatore provinciale Giuseppe Fabbricatore, l’On. Edmondo Cirielli leader regionale FdI e il Sen. Antonio Iannone, Segretario regionale del Partito della Meloni. E il FdI in 7 mesi passa dalla parentesi collaborativa dell’ex Sindaco Massimo Cariello al suo oppositore storico e tra i principali protagonisti delle principali indagini della Magistratura ordinaria e Contabile Damiano Cardiello da capogruppo consiliare di Forza Italia, partito che neanche a farlo apposta si defila da quando a reggere il timone è il coordinatore locale è Paolo Polito che risponde sempre picche.

Vincenzo Morriello

«Il Commissario cittadino di Fratelli di Italia ad Eboli, sentiti la maggioranza degli iscritti e di intesa con i vertici provinciali e regionali, dopo attenta valutazione del quadro politico locale, annuncia l’appoggio del partito alla coalizione civica guidata dal candidato Sindaco Avv. Damiano Cardiello. – si legge in una nota a firma di Vincenzo Morriello nella sua qualità di responsabile cittadino di Fratelli d’Italia – Tale scelta si pone lungo tre direttrici: la lunga storia di militanza e coerenza nel centro destra di quest’ultimo; la natura civica che da garanzie di una ampia coalizione a sostegno tesa ad includere e la totale disponibilità ad una collaborazione programmatica fatta di proposte condivise.

Nella Città di Eboli FDI sarà presente con una lista forte e identitaria che dia sostegno al progetto messo in campo, senza alcun veto nei confronti di altri partiti o associazioni del territorio. – aggiunge Borriello preannunciando anche la composizione di una Lista del FdI a rafforzamento del progetto civico di Cardiello – La prerogativa di un centro destra unito e allargato alle realtà civiche, di cui il candidato sindaco è garanzia, sarà la carta vincente per il buon governo del territorio.

Fabbricatore-Cirielli-Iannone

La scelta di convergere su Damiano Cardiello è stata dettata dalla volontà di una scelta civica sulla quale ci si augura possano convergere anche gli altri partiti del centro destra. FDI, pur avendo tra i suoi iscritti personalità di grande rilievo che potevano essere proposti quali candidati sindaci, proprio per cercare l’unità del centro destra, ha preferito convergere su un candidato capace di aggregare ulteriori segmenti della società cittadina. – conclude il Commissario cittadino del Parito di Giorgia Meloni, Vincenzo Morriello che a sua volta anticipa una iscita ufficiale – Seguirà prossimamente una conferenza stampa di presentazione della lista alla presenza del coordinatore provinciale Giuseppe Fabbricatore e dei parlamentari On. Edmondo Cirielli e Sen. Antonio Iannone».

Eboli, 26 aprile 2021

7 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Fdi torna nel suo alveo naturale.
    Ad Eboli è l’unico partito che possa dire di avere una struttura e un’identità perchè Forza Italia si è liquefatta dopo l’entrata di un ex sindaco che salta di qua e di là cercando di trovare le corna dopo aver perduto i buoi e la Lega , con il suo consigliere regionale che vuol fare il grande stratega ma non riesce ad aggregare nessuno perchè fondamentalmente non gli interessa la nostra zona in quanto pensa solo al cilento che costituisce il suo bacino elettorale.
    Sicuramente Cardiello è tra i pochi , se non l’unico , tra i candidati che abbia fatto una vera battaglia di legalità e , al netto di chi vota per interesse o utilità personali ( non moltissimi spero ) avrà un buon riscontro nelle urne .

  2. Un partito con forse quattro iscritti tra cui due sostenitori di Cariello alle ultime elezioni, che oggi si avvicina ad una coalizione giustizialista e rancorosa. Alla città di Eboli serve altro, un sindaco non un procuratore, mi spiace siete lontani dalla realtà.

  3. Il festival del falso : falsi partiti, falsi professori universitari, falsi politici, fantocci, falsi partiti, ex candidati nelle liste di Cariello che diventano custodi di sedi elettorali …non vi manca proprio niente. Chissà che ne pensano i “cittadini” grillini che, all’improvviso, si ritrovano nel pentolone fascista “rimescolati” da uno che non è stato mai uno chef stellato e che mai lo sarà… .Povero popolo ebolitano…una volta fiero e sapiente oggi vittima di “scherzi a parte” e ostaggio di persone che parlano per equazioni, di grandi numeri, di medicina, di economia, di farmacia, di politica, di campi elettromagnetici. Il popolo di Eboli non vi capisce ….siete troppo difficili e ha bisogno di cose diverse dalla fisica nucleare, dalle equazioni e dalle fake news che cercate di propinare ….gli ebolitani sono troppo intelligenti per non capire che siete diventati dispensers di stronzate elevate alla massima potenza.

  4. un partito spaccato, alcuni contestano la troppa vicinanza del commissario al candidato, un congresso cittadino mai celebrato, la destra segue la sinistra nelle divisioni.
    Vincerà chi avrà i candidati migliori e la credibilità personale dell’aspirante primo cittadino.

  5. Ma quale congresso cittadino? Non hanno i nomi per comporre le due liste di partito. Il nuovo PSI e FDI, in blocco, prenderanno trecento voti…duecentocinquanta gli ex grillini…alla marmellata mancheranno molti ingredienti e risulterà alquanto agra.

  6. Il Commissario dell’inesistente sezione di FDI di Eboli non si chiama Borriello…ma Morriello : avv. Vincenzo Morriello!

    • MORRIELLO CUMPARIELLO DI CARDIELLO, FA ANCHE RIMA 😉

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente