La Francese tira le somme e rilancia: 5 più 5

Cecilia Francese espone i risultati della sua Amministrazione e presenta il programma per “ipotecare” i prossimi 5 anni. 

La conferenza stampa convocata per questa mattina è stata solo un modo per dare concretezza alla sua campagna elettorale per puntare direttamente alla riconferma lanciando uno slogan ad effetto: 5 anni per ricostruire Battipaglia, altri 5 anni per rivoluzionarla. Adesso che la città è risanata, si comincia a fare sul serio. E giura: Parola di Cecilia.

Cecilia Francese conferenza stampa

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – La sindaca, che si candida per il secondo mandato alle elezioni comunali del 3 e del 4 ottobre, – si legge in una nota stampa della Sindaca di Battipaglia che ha presentato il suo programma di governo questa mattina  al Majestic Business Center di Battipaglia. Fornendo nel dettagliato tutte le cifre. Nel suo intervento ha spaziato dalla rivendicazione di quanto fatto negli scorsi cinque anni, e “ipotecando” il futuro almeno nei prossimi cinque anni con i suoi progetti e e le sue idee per la Città di Battipaglia.

Cecilia Francese ha voluto marcare da subito con un grande fossato le differenze che passano tra lei e le sue politiche e i suoi predecessori e le rovine su cui si è dovuta muovere. «Ci sono due modi di fare il sindaco: – ha dichiarato nella Conferenza Stampa Cecilia Francese – limitandosi a garantire l’ordinario o dando alla Città una visione ed una prospettiva di sviluppo. Io ho scelto di far parte della seconda categoria».

Secondo la Sindaca, di scelte non ne aveva mai avute molte, fin dal suo insediamento, quando i cittadini l’hanno eletta alla guida di Battipaglia. Una Città che soffriva per un gravissimo disavanzo di bilancio di oltre 39 milioni di euro, disavanzo accumulatosi da anni di turbolenze politiche e da commissariamenti, alcuni dei quali sono stati rovinosi per la Città. Eredità scomoda e pesante che accompagnate alle asperità della crisi economica aggravata dalla pandemia da Covid, hanno costretto l’amministrazione guidata dalla sindaca “pasionaria“, come l’abbiamo definita da sempre, a lavorare alacremente e a portare avanti la sua azione politica ambiziosa, attenta tanto al risanamento dei conti quanto ai necessari investimenti e progetti di cui la città della Piana del Sele aveva urgente necessità.

Cecilia Francese

Il percorso era irto di ostacoli politici e non solo, ha affermato Cecilia Francese che nonostante tutto è sorprendentemente giunta alla fine del mandato. Cosi, con non pochi sacrifici i debiti del Comune sono stati estinti e la Giunta Francese, come le piace ricordare in ogni circostanza, è riuscita anche a rilanciare gli investimenti. È riuscita ad acquisire 23,5 milioni di euro, destinati ai piani di aggiornamento e realizzazione delle opere pubbliche: si pregia la Sindaca ricordando che si tratta della cifra più alta rispetto a quella ottenuta da un’amministrazione cittadina. Sono già stati intercettati anche ulteriori finanziamenti per oltre 27,5 milioni di euro, oltre a quelli che arriveranno con il PNRR. La conferenza stampa convocata per questa mattina alle ore 11 era solo un modo per dare concretezza alla sua campagna elettorale che la fa puntare ad una sua riconferma lanciando il suo slogan ad effetto: 5 anni per ricostruire Battipaglia, altri 5 anni per rivoluzionarla. Adesso che la città è risanata, si comincia a fare sul serio. E giura: Parola di Cecilia.

Battipaglia, 25 settembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente