Stasera sfida a “due” Piazze: Tra Alessandro La Monica e Giuseppe Conte

Per Giuseppe Conte ad Eboli (M5S) si prevede un boom di presenze, per Alessandro La Monica (100 Firme) il necessario e “l’onore”. 

Una sfida a distanza tra “Davide” (La Monica) e “Golia” (Conte). Due pesi e due misure? Assolutamente no. Sono solo due candidature diverse: La Monica è accompagnato dai suoi 100, Capaccio dai suoi “genitori” politici. Adelizzi e Giuseppe Conte. 

Comizio_Giuseppe Conte_Alessandro La Monica

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Stasera è sfida a due. Davide contro Golia. In due piazze diverse Alessandro La Monica, candidato Sindaco di “100 Liste” e l’ex Premier e Capo politico del M5S Giuseppe Conte, racconteranno al loro pubblico programmi e alleanze: Il primo per la Città; Il secondo per il Paese, lasciando all’On. Cosimo Adelizzi e al Candidato Sindaco Damiano Capaccio a capo di una coalizione composta dalla Lista del M5S e la Civica “Eboli responsabile“.

E fra poche ore di oggi sabato 25 settembre, alle 18.45 in Piazza della Repubblica, la principale piazza della Città, parlerà Alessandro La Monica, mentre alle 19:00, in Piazza Tito Flavio Silvano proprio sotto il Palazzo di Città e a 100 metri dall’altra Piazza l’ex Premier Giuseppe Conte con l’On. Cosimo Adelizzi, parlamentare ebolitano e vicecapogruppo M5S alla Camera dei Deputati, e il candidato alla carica di sindaco Damiano Capaccio, terranno il loro comizio elettorale.

Si dice che La Monica, intervistato dai pentastellati ebolitani, non abbia voluto concedere il suo spazio elettorale a Conte. Niente di particolare,, da queste parti il cognome “Conte”, solo a pronunciarlo a molti fa venire l’orticaria. E così Lamonica resta con il suo orgoglio e si fa accompagnare dalle sue 100Firme e Capaccio si fa accompagnare dai “genitori” politici. I cittadini invece ascolteranno con attenzione l’uno e gli altri.

Il tour elettorale di Giuseppe Conte oltre Eboli, toccherà Battipaglia a sostegno della Lista del M5S e di Enrico Farina e a Salerno a sostegno della coalizione di Elisabetta Barone nella quale vi è anche il M5S.

Eboli, 25 settembre 2021

9 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Niente di particolare ……anche il cognome Del Mese, antagonista di Conte negli anni 90′ ad Eboli fa venire l’orticaria.

    • E allora? Tu vorresti diventare un mio interlocutore. Purtroppo per te non lo sei.
      Certo sia l’uno che l’altro cognome fa venire l’orticaia qualcuno. A me no. E quello non era una mia affermazione ma un sentito comune.
      Ovviamente invece nella tua mente hai pensato di colpirmi facendo una buca planetaria.
      Se hai volito farlo per questo motivo sei meschino, e andresti sibito messo alla porta, se invece vorresti fare le scorribande sul mio sito dando patenti a destra e a manca, hai sbagliato indirizzo e la tua meschinità va messa lo steso alla porta.
      Nessuno ti prega di intervenire e le persone che vogliono fare i padroni in casa d’altri non meritano ospitalità se invece mi sbaglio e vuoi fare lo spiritoso non ti resta altro da chiedere scusa.
      Non mi sdpetto nessuna risposta. Buona vita

  2. “Si dice che La Monica, intervistato dai pentastellati ebolitani, non abbia voluto concedere il suo spazio elettorale a Conte. Niente di particolare, da queste parti il cognome “Conte”, solo a pronunciarlo a molti fa venire l’orticaria. E così Lamonica resta con il suo orgoglio e si fa accompagnare dalle sue 100Firme e Capaccio si fa accompagnare dai “genitori” politici. I cittadini invece ascolteranno con attenzione l’uno e gli altri”.

    Trovo molto scorretta, inopportuna, denigratoria, offensiva questa “diceria”, anche se c’è poco da meravigliarsi poichè “il mondo è degli imbecilli”, tanto più che l’ADMIN in più Topic ha tenuto a precisare quanto segue:

    Da questo momento tutti i post che non sono attinenti i vari argomenti proposti negli articoli non verranno apprivati. Lo stesso vale per quei post che contribuiscono a seminare solo odio e tendenti a peggiorare il clima politico e renderlo velenoso. Ne talpoco quei post che vorrebbero creare ad arte campagne a favore o contro i candidati o che siano denigratori e offensivi oltre che menzognieri.

    • E allora?

    • In risposta a ciccio e a cracsi (stessa persona)
      E allora? Tu vorresti diventare un mio interlocutore. Purtroppo per te non lo sei.
      Certo sia l’uno che l’altro cognome fa venire l’orticaia qualcuno. A me no. E quello non era una mia affermazione ma un sentito comune.
      Ovviamente invece nella tua mente hai pensato di colpirmi facendo una buca planetaria.
      Se hai volito farlo per questo motivo sei meschino, e andresti sibito messo alla porta, se invece vorresti fare le scorribande sul mio sito dando patenti a destra e a manca, hai sbagliato indirizzo e la tua meschinità va messa lo steso alla porta.
      Nessuno ti prega di intervenire e le persone che vogliono fare i padroni in casa d’altri non meritano ospitalità se invece mi sbaglio e vuoi fare lo spiritoso non ti resta altro da chiedere scusa.
      Non mi sdpetto nessuna risposta. Buona vita

  3. Anche se non li voto sono andato fieramente al comizio di 100 firme…quello dell’altra piazza lo schifo troppo.

  4. Ciccio e Cracsi andate a rompere da un’altra parte, scostumati e frustrati, come troppi ebolioti.
    Meno male che ci sta questo spazio politico dedicato ai lettori per poter dire la propria.

    • Gent.ma Ciccia per come t’esprimi, anni fa, sarebbe intervenuta la “buon costume” della questura.

  5. I titoli nobiliari sono stati aboliti da quasi 80anni, essi fanno parte del nome ma non incidono in privilegi,si spera che anche in politica specie tra le generazioni siano banditi anche hoc et nunc palesemente,giusto che siano anacronistici e facciano venire a una buona parte di cittadini italiani l’orticaria, è solo la verità.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente