Presto 4 colonnine autovelox sulla SS19 Eboli-Battipaglia

4 colonnine autovelox per ridurre al minimo le problematiche sulla ss19 Eboli-Battipaglia ed azzerare le vittime. 

L’intervento inserito nel documento programmatico è stato voluto dall’Assessore alla polizia Municipale Antonio Corsetto e dal Sindaco Mario Conte. Nell’attesa si può “pretendere” che l’ANAS metta in sicurezza l’intero tracciato osservando il Codice della Strada? 

Antonio Corsetto-Mario Conte

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLIInserita nel documento programmatico l’installazione di 4 colonnine dell’autovelox – si legge in una nota stampa di Palazzo di Città – per venire incontro alle esigenze degli automobilisti che transitano sulla SS 19 Eboli-Battipaglia, sulla quale hanno perso la vita una decina di persone.

L’intervento è stato fortemente voluto dall’Assessore alla polizia Municipale Antonio Corsetto e dal Sindaco Mario Conte. – Prosegue la nota stampa – Le colonnine saranno inserite nel tratto ebolitano ed inviteremo la Sindaca Cecilia Francese a realizzare altre colonnine nel tratto battipagliese. Per questo delicato tema della sicurezza, ma anche su altri argomenti fondamentali ci stiamo confrontando con Battipaglia per far crescere in sinergia la Piana del Sele.

Appena approvato il bilancio installeremo, immediatamente, le colonnine con l’intento di ridurre al minimo le problematiche sulla ss19 e di azzerare le vittime della strada che hanno raggiunto un numero elevato. – Si aggiunge nella nota, magari comunicare più che comunicare all’ANAS di provvedere oltre che alla normale manutenzione anche di mettere in sicurezza l’intero tratto stradale con cunette alla francese a raso con l’asfalto della carreggiata stradale, guard rail a doppia altezza lungo tutto il tracciato stradale oltre che utilizzare asfalto drenante, potenziare la segnaletica orizzontale e verticale, ivi mettere in sicurezza accessi stradali lungo il tracciato e provvedere alla sua completa illuminazione notturna – Chiederemo all’ANAS di gestire la velocità e la sicurezza in quel tratto di strada, con una oculata presenza della Polizia Municipale. Il Comandante Sigismondo Lettieri si occuperà dell’organizzazione del servizio.

Appena insediati ci siamo trovati di fronte la tragedia di una mamma e di una figlia e ci siamo ripromessi di impegnare agenti e fondi in bilancio per fermare questa strage. – conclude la nota  con un invito che rimette al buon senso degli automobilisti e non a regole specifiche attinenti il Codice della StadaInvitiamo i cittadini a percorrere quel tratto di strada alla velocità consentita di 50 kmh e di tenere la destra, evitando sorpassi azzardati. Bastano cinque minuti di tranquillità per percorre quel tratto senza conseguenze tragiche. Il tema della sicurezza e del senso civico sono alla base della nostra azione politica.

Pur comprendendo le preoccupazioni e le buone intenzioni sia dell’Assessore e sia del Sindaco, sarebbe utile puntare sulla totale messa in sicurezza del tratto stadale affidandosi non tanto alle quattro colonnine autovelox e al buon senso degli automobilisti oltre che all’invito a non superare la velocità che su quei tratti stradali non è affatto di 50km orari, ma al rispetto del Codice della Strada ed alla sua osservanza e a soluzioni tecniche che ammodernino l’intero percorso, piuttosto di abbassare la velocità, sarebbe come ammettere di non poter migliorare percorso e sicurezza. Insomma quella strada va migliorata e lo può fare l‘ANAS sollecitata e d’intesa con i Comuni di Eboli e Battipaglia, al contrario la stessa ANAS passerebbe dalla responsabilità alla colpa, ignorando tutti gli interventi che dovrebbero eseguirsi per rendere quel tratto sicuro.

Eboli, 7 febbraio 2022

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente