Approvati i progetti del PdZ per infanzia e anziani

Approvati progetti per 408mila853 euro per servizi di cura all’infanzia e 316mila627 per gli anziani non autosufficienti

Gli Assessori Massimiliano Curcio e Damiana Masiello: “Nuovi fondi per il Piano di zona. Alle polemiche di questi giorni rispondiamo con i fatti”. 

Damiana Masiello – Massimiliano Curcio

POLITICAdeMENTE

EBOLI – Il Ministero dell’Interno ha approvato la graduatoria del “parco progetti”, composta rispettivamente: da n. 134 Azioni di Rafforzamento Territoriale per i servizi di cura all’Infanzia; E n. 134 Azioni di Rafforzamento Territoriale per servizi agli Anziani non autosufficienti; Fino all’esaurimento dei fondi disponibili e a scorrimento delle rispettive graduatorie, così come dal Decreto n. 3784/PAC del 3 giugno 2022, risorse per complessivi euro 57.021.503,26 , di cui:

  • euro 41.553.872,16 per l’attuazione di servizi di cura all’Infanzia;
  • euro 15.467.631,10 per l’attuazione di servizi di cura agli Anziani non autosufficienti. 

Un risultato importante per il Piano di Zona S3 ex S5 che ha visto i suoi progetti approvati: tra 134 per gli anziani solo i primi 47 sono stati finanziati, e per i minori, tra 134 approvati solo i primi 75 sono stati finanziati; Ma non finsnziato perché non utilmente collocati a concorrere alla cofra disponibile, e per attivare i progetti dovrà necessariamente attendere un nuovo finanziamento.

“408mila 853 euro circa per servizi di cura all’infanzia e 316mila 627 per servizi di cura agli anziani non autosufficienti. – si legge in una nota stampa dell’Amministrazione comunale che informa degli ultimi sviluppi. – E’ stata approvata dal Ministero dell’Interno con i Fondi del piano di azione e coesione (PAC) la graduatoria del parco progetti composta da 134 Azioni di rafforzamento Territoriale per i servizi di cura all’infanzia e 134 Azioni di Rafforzamento Territoriale per servizi agli Anziani non autosufficienti ed Eboli è risultata aggiudicataria.

Queste risorse consentiranno di potenziare le attività dei micro nidi (270mila euro), delle ludoteche (138mila) e le attività di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti (316mila). – aggiunge il comunicato – Dopo le misure del PNRR Missione 5 altre risorse arrivano dunque sul Piano di Zona, ambito S3 ex S5 con Eboli capofila.

«Alle polemiche di questi giorni rispondiamo con i fatti. – hanno dichiarato all’unisono soddisfatti gli Assessori Massimiliano Curcio e Damiana Masiello per il lavoro svolto – Come si può constatare non è vero che le Politiche Sociali siano al palo. Stiamo lavorando intensamente per recuperare fondi e ritardi accumulati negli anni scorsi. Nei prossimi giorni ci saranno altre novità».

Aboli, 12 giugno 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente