Avalanche Day 2022, un successo la 1^ serata di rievocazione dello sbarco

La prima serata, Avalanche Day 2022 a Battipaglia con mostre, eventi, convegni, rievocazioni, workshop emersione digitale è stato un successo. 

Ieri 8 settembre 2022, alle 11.00 Convegno al Comune di Battipaglia, “Battipaglia, Salerno, Roma, alle 21,00 Concerto Radio Onda; 9 settembre Roadshow “Battipaglia, Salerno, Roma” e rievocazione Avalanche Day; 10 settembre, ore 18.30 Battipaglia, Passeggiata sui luoghi della Memoria; 11 settembre ore 9.00, Sui luoghi della Valanga, ore 10.00, Visita ai campi e ai veicoli militari dell’epoca, ore 11.00 Lido Spineta Cerimonia del ricordo con rievocazione, ore 13.00 degustazioni; Ore 21,00 Palazzo Fruscione Salerno mostra. 

Battipaglia-Salerno-Roma-Avalancne day 2022

POLITICAdeMENTE

BATTIPAGLIA – Buona la prima serata. Un grande successo per “AVALANCHE” e Radio Onda L’Avalanche Day 2022 in piazza Aldo Moro, lo spazio del concerto di “Radio Onda – Quando sbarcò il jazz e la musica a Ferramonti e divenne libera“. Straordinaria la presenza dell’attore Massimiliano Gallo Jazz Ensemble e il Coro del Conservatorio “G. Martucci” di Salerno. Presenti anche i jazzisti Sandro Deidda ed Ernesto Pulignano. A dirigere il Coro è stato Alessandro Tino, con la danza di Robert Zoilo

Dal 2017 l’associazione Mubat e l’Amministrazione Culturale lavorano al progetto Avalanche Day per promuovere la ricerca e la divulgazione storica sull’Operazione Avalanche che il 9 settembre del 1943 mise a dura prova tutta la provincia di Salerno e dalla quale Battipaglia, in particolare, ne usci completamente rasa al suolo. Questa sua tragedia, unitamente alla straordinaria capacità dimostrata nella ricostruzione, determinò il Presidente Ciampi ad assegnare alla Città la Medaglia d’argento al Merito Civile. Il progetto è stato fin dall’inizio quello di trasformare una manifestazione locale in un evento che si allargasse al Territorio e contribuisse a costruire un nuovo attrattore turistico culturale in collaborazione con le istituzioni, le associazioni e i privati.

Quest’anno è un anno di svolta, perché questo ampiamento territoriale prende forma. Grazie alla costruzione di un consorzio di Comuni si è arrivati a un progetto, patrocinato dalla Regione Campania, con i Comuni di Acerno, Eboli, Montecorvino Pugliano e Olevano sul Tusciano con il coordinamento dell’Amministrazione Comune di Bellizzi. Il progetto ha mutuato il nome della nostra manifestazione, sposandone in pieno le finalità, grazie alla prospettazione di cui ci siamo fatti promotori quando il consorzio ha dovuto scegliere che idea progettuale presentare. Attraverso l’associazione Mubat Avalanche Day si presenta anche a Salerno dove l’Amministrazione Comunale di Salerno ospiterà a Palazzo Fruscione eventi di presentazione delle iniziative culturali. 

Proprio lo spessore culturale delle iniziative promosse dalla Città di Battipaglia hanno fatto si che dal 2018 Avalanche Day ricevesse il Patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione Campania, quest’anno, come già nel 2018, l’Istituto Gatto e Mubat hanno ottenuto il sostegno dell’Unione Europea attraverso il programma Erasmus+

Il programma che segue da conto dello sforzo organizzativo ma ci piace sottolineare la collaborazione con il Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea per lo studio del Campo di Ferramonti, la pubblicazione nella mostra virtuale di immagini inedite disponibili per gentile concessione di Italgas Heritage Lab, che collaborerà anche al progetto Seas of Peace. La mostra on line, disponibile anche in inglese e spagnolo è stata realizzata con la collaborazione di tirocinanti universitarie che hanno fornito un contributo di grandissima qualità. Nella mostra anche il video del bombardamento di Buccino, fatto digitalizzare presso l’Imperial War Museum.

CALENDARIO SETTEMBRE

8 settembre 

Ore 11.00 Comune di Battipaglia. Convegno “Battipaglia, Salerno, Roma” (nell’ambito del progetto Avalanche Day – Ministero della Cultura)

Sindaca Cecilia Francese

Saluti Istituzionali

Keynote speaker prof. Giovanni Pietro Vitali, Université de Versailles

(Ri(leggere e (RI)scrivere la storia della Seconda Guerra Mondiale dalla Carta al Codice

Francesco Cacciatore editor in chief Occupied Italy

presentazione dell’issue N.2 settembre 2022

Raffaele De Luca, musicologo e docente del Conservatorio di Rovigo

Tradotti agli estremi confini, la musica nel campo di Ferramonti

Laura Brazzo, vicedirettrice Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea

ebrei stranieri, Kalk e campo di Ferramonti” 

Carlo Bruno, presidente Associazione Culturale Mubat

Presentazione della virtual exhibition “Eighth Army in Salerno

In collaborazione con il progetto Eramsus+ Seas of Peace, Istituto Alfonso Gatto e School of Palekastro.

Ore 21.00 Battipaglia piazza Aldo Moro concerto Radio Onda (nell’ambito del progetto POC)

Concerto/narrazione (History Telling) basato su un testo originale che affronta due temi legati alla musica durante la seconda guerra mondiale. Il ritorno del Jazz in Italia a seguito delle truppe e sull’esperienza musicale nel campo di concentramento di Ferramonti di Tarsia. Il concerto integra così anche i temi approfonditi nel convegno della mattina e li propone, in forma di spettacolo musicale al grande pubblico. 

Il cast della serata è di grande prestigio e si avvale della collaborazione del Conservatorio Martucci di Salerno, il celebre attore Massimiliano Gallo, protagonista di fiction come I Bastardi di Pizzofalcone e Imma Tataranni sarà il narratore che ci accompagnerà in questa storia.

Le due parti musicali saranno interpretate la celebre jazzista Sandro Deidda con il Jazz Ensamble del Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno e dal maestro Ernesto Pulignano con il coro del Conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno diretto da Alessandro Tino

Aprirà la serata una coreografia di Robert Zoilo su un pezzo del maestro Deidda

9 settembre 

Roadshow “Battipaglia, Salerno, Roma” e rievocazione (nell’ambito del progetto Avalanche Day – Ministero della Cultura)

Presso palazzo Fruscione, in collaborazione con associazione Avalanche 1943, verrà predisposta una mostra fotografica e di reperti che rappresenta una anticipazione fisica della mostra Eighth Army in Salerno, rimarrà aperta tre giorni dalla 17 alle 21.30 e prevede due eventi. Il primo rappresenta anche l’inaugurazione dell’esposizione

Inaugurazione e Workshop “Emersione Digitale”

Saluti Istituzionali

prof. Giovanni Pietro Vitali, Université de Versailles

strumenti di cartografia digitale per la Storia

Francesco Cacciatore editor in chief Occupied Italy

la costruzione della memoria digitale Occupied Italy e la virtual exhibition Eighth Army in-Salerno

Raffaele De Luca, musicologo e docente del Conservatorio di Rovigo

Tradotti agli estremi confini, la musica nel campo di Ferramonti

Laura Brazzo, vicedirettrice Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea

CDEC Digital Library e la collaborazione internazionale” 

Giovanni Bruno, presidente regesta.exe

L’Open Source e la condivisione della conoscenza

In collaborazione con Istituto Comprensivo Alfonso Gatto progetto Erasmus+ “Seas of Peace”.

10 settembre 

Ore 18.30 circa Battipaglia. Passeggiata sui luoghi della Memoria, tour di veicoli militari d’epoca (nell’ambito del progetto POC – Regione Campania)

Passaggio di un’autocolonna di veicoli dopo la visita agli altri comuni previsto per sabato nel pomeriggio. Itinerario Piazza della Repubblica, via Mazzini, via Gonzaga, via del Centenario. 

11 settembre 

ore 9.00 Battipaglia. Sulle Orme della Valanga, itinerario cittadino sui luoghi dell’operazione Avalanche (nell’ambito del progetto POC– Regione Campania)

Itinerario guidato in collaborazione con l’associazione Battitinera, per visitare i luoghi più significati della battaglia a Battipaglia. La città fu totalmente distrutta e il suo sacrificio e il suo impegno nella ricostruzione le hanno valso l’assegnazione della medaglia d’argento al valore civile.

Tappe dell’itinerario:

Santa Maria della Speranza

Rifugio Antiaereo di piazza Aldo Moro

Stazione Ferroviaria

Tabacchificio

Spiaggia settore Roger

Dalle ore 10. Visita ai campi e ai veicoli militari dell’epoca (nell’ambito del progetto Avalanche Day – Ministero della Cultura).

Con la partecipazione di Kubel 1943

In collaborazione con Istituto Comprensivo Alfonso Gatto progetto Erasmus+ Seas of Peace 

Ore 11 Lido Spineta. Cerimonia del ricordo con rievocazione

In collaborazione con Istituto Comprensivo Alfonso Gatto progetto Erasmus+ “Seas of Peace” 

Partecipano le associazioni di rievocazione Noi soldati al fronte 43-45, sudfront, Rivivere il passato e le scuole Lasisì e Welldance

  • Rievocazione dinamica dell’assalto britannico
  • Deposizione di una corona d’alloro sul cippo dedicato ai soldati caduti
  • White Roses Ceremony

Ore 13 Località Spineta. Degustazione per i partecipanti al tour a cura dell’Istituto Ferrari di Battipaglia (nell’ambito del progetto POC – Regione Campania)

Ore 20.30 Battipaglia piazza Aldo Moro. Concerto della Fanfara dei Bersaglieri (nell’ambito del progetto Avalanche Day – Ministero della Cultura)

Con la Fanfara dei bersaglieri ottavo reggimento Brigata Bersaglieri Garibaldi. La fanfara partirà da piazza della Repubblica per esibirsi per il concerto in piazza Aldo Moro,

Ore 21 Salerno palazzo Fruscione. Presentazione della “Guida ai luoghi dell’operazione Avalanche (nell’ambito del progetto Avalanche Day – Ministero della Cultura)

L’autore Pasquale Capozzolo presenta il suo libro con la partecipazione del direttore scientifico del MOA Giuseppe Fresolone e del giornalista Eduardo Scotti, Introduce la serata il direttore scientifico del Centro Studi 9 settembre/Mubat Francesco Cacciatore

in collaborazione con associazione Avalanche 1943 e MOA Eboli

per INFO info@mubat.it o mobile 348 6020604

Fotogallery

Avalanche Day Battipaglia

Battipaglia, 8 settembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente