Ospedale di Cava. L’AOU Ruggi: nessuna sospensione del Pronto soccorso

La DG dell’AOU Ruggi smentisce ogni notizia di una prossima chiusura del Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Cava de’ Tirreni.

ospedale cava dei tirreni

POLITICAdeMENTE

SALERNO – In relazione ad alcuni articoli di stampa, sul rischio di una prossima chiusura del Pronto Soccorso del Presidio di Cava de’ Tirreni, la Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, smentisce in maniera categorica dichiarazioni del tutto infondate e strumentali che non corrispondono al vero.

Pur in presenza di evidenti e tangibili difficoltà, che coinvolgono i Pronto Soccorso di tutti i nosocomi italiani, non è assolutamente prevista la sospensione di attività d’emergenza dell’ospedale metelliano. Mentre prosegue infatti il percorso di riqualificazione strutturale del S. Maria Incoronata dell’Olmo, sono già in corso di definizione e/o adozione, sia misure di ordine organizzativo, che di reclutamento di dirigenti medici chirurghi e di accettazione ed urgenza, le cui prove si terranno il prossimo 28 settembre.

In conclusione, l’Azienda, conferma il proprio impegno nel continuare ad adottare ogni possibile iniziativa che garantisca la funzionalità e la continuità dei servizi, a partire da quelli dedicati alle attività di Pronto Soccorso.

Salerno, 21 settembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente