La Lega Sud contesta la linea dura dell'Assessore Mazzara per chi inquina

Puntare sull’educazione ambientale è sicuramente il miglior viatico per raggiungere gli obiettivi desiderati.

Chi trasgredisce, deve sapere che va incontro ad un reato penale

Venusia Mazzara

Venusia Mazzara

EBOLI – Riceviamo e pubblichiamo la nota del Segretario locale della Lega Sud Ausonia, Vincenzo Ippolito circa le recenti affermazioni del neo Assessore Venusia Mazzara sulla campagna di sensibilizzazione volta alla educazione ambientale, che ha preannunciato anche una linea dura per coloro i quali non rispettano le regole.

Sensibilizzare l’opinione pubblica è il primo obiettivo che si deve raggiungere, lo si deve fare anche attraverso una sensibilizzazione dei giovani nelle scuole e con ogni mezzo. L’educazione ambientale è sicuramente il miglior viatico per raggiungere gli obiettivi desiderati.

Quando si sono fatti tutti i passaggi per informare ed educare ad un rapporto corretto con il mondo che ci circonda e con l’ambiente in particolare, se dovessero perdurare le condizioni che noi tutti, e Ippolito per prima, denunciamo è evidente, che bisogna usare altri mezzi.

L’Assessore non sbaglia quando informa i cittadini che trasgredendo potrebbero anche  andare in carcere. Non sbaglia perché nel nostro ordinamento, è stato introdotto il “reato ambientale” come reato penale e in quanto tale punibile anche con la detenzione, al pari di un altro reato penale, che riguarda l’abusivismo edilizio. Entrambi i nuovi reati vogliono punire il malcostume imperante e dilagante, specie nelle regioni del sud, e la Campania purtroppo, questo primato lo ha e come, dividendolo con altre regioni come la Puglia, La Sicilia e la Calabria, manco a farlo a posta le regioni che convivono con le più potenti organizzazioni malavitose.

Non è più ammissibile accettare che alcuni prepotenti facciano quello che vogliono e noi siamo costretto ogni giorno a vedere discariche abusive a cielo aperto con ogni tipo di rifiuti ivi compresi quelli altamente nocivi come amianto e rifiuti tossici. I cittadini irriguardosi, devono sapere a cosa vanno incontro e per certe cose il buonismo non serve e se usato serve solo a far dilagare una piaga.

……………  …  …………….

COMUNICATO Lega Sud Ausonia

Apprendiamo dalla stampa un’iniziativa al quanto preoccupante da parte dell’amministrazione comunale di Eboli.

Vincenzo Ippolito

Vincenzo Ippolito

Ma stiamo scherzando arrestare chi butta i sacchetti di immondizia, qui secondo noi si sta oltrepassando la normalità, chi decide se in fragranza di reato ci sia l’arresto per questo? Il Sindaco e L’Assessore all’Ambiente sono due avvocati ma credo che sia meglio per loro ripassare il codice penale, possiamo apprezzare che qualcosa forse si inizierà a fare per contrastare il fenomeno immondizia e micro discariche su tutto il territorio, ma crediamo che per questo servi un deterrente diverso, non capiamo come si può fare un’affermazione del genere, crediamo sia meglio far capire e sensibilizzare l’intera popolazione ma con metodi diversi. Lega Sud si batte da sempre per tutto questo e da sempre abbiamo chiesto a questa amministrazione di fare qualcosa di concreto per risolvere il problema, ma non possiamo arrivare a credere che in città ci saranno gli “Sceriffi della Munnezza”. Parlano di occhio elettronico ma tutti sanno che le telecamere che dovrebbero controllore la città non funzionano e che in passato hanno funzionato ben poco ma costate alla popolazione Euro 500.000.

“Lega Sud Ausonia

Coordinamento Cittadino

8 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. AVVISO IMPORTANTE a tutti i partecipanti ai Forum di POLITICAdeMENTE
    E’ il caso di ricordare a tutti voi che è importante attenersi strettamente alle discussioni dei temi proposti ed evitare offese gratuite e interventi con contenuti che potrebbero urtare la suscettibilità di chi interviene. Bisogna sicuramente criticare, ma bisogna comunque rispettare i propri interlocutori.
    Vi prego di non lasciarvi andare e di abbassare i toni della discussione. Se vogliamo continuare a “giocare”, evitiamo di distruggere il “giocattolo”.
    Grazie

  2. hai ragine ma sei fazioso sappiamo tutti che sei in questo momento vicino al PD e ai suoi assessori, quando Io mando un com stampa dico sempre la verità e se a volte scendo nel personale non lo faccio apposta ma cerco sempre di contenermi!! ADMIN sapi che se tu campi con questo blog è grazie a noi quindi il giocatto adesso è anche nostro!!! saluti

  3. cosè poi la tua una minaccia? va bene da oggi in po eviterò di prendere in considerazione questo blog del PD o centro sinistra!!! spero che qualche amico di destra o centro destra ne apra uno…saluti

  4. Enzo il commento non si riferisce a nessun interventi dei tuoi, che anzi, non mi sembra che siano stati mai moderati ma a qualche commentatore assiduo che si è un pò lasciato andare in altri articoli. Era una comunicazione di servizio generale. Poi, come vedi, i tuoi comunicati stampa vengono sempre pubblicati.

  5. ti ringrazio gabriele e scusami se mi sono incavolato ma sai qui tutti fanno un po quello che vogliono e a me no sta bene essere richiamato sono una persona seria non faccio mai attakki personali anzi mi limito sempre e solo alla verità…….continuerò a farlo anche da queto blog a me molto caro in verità. ti kiedo di fare una semplice cosa carissimo gabriele quella di cercare eliminare questo tipo di persone secondo me non idonee dialogare e di far si che questo amato blog resti pulito e nello stile dei del mese!!! fuori dal web la diseducazione e la scostumatezza che non ci appartegono!! distini saluti vincenzo ippolito.

    • Per Enzo-
      Comprendo che c’è stata un poco di confusione, ma è indispensabile di tanto in tanto intervenire e l’ho fatto, mi dispiace che sia stato invece recepito come un intervento generico o censorio, lontano dalla mia formazione culturale e politica, non era così. Il messaggio, come già ha detto Gabriele, era una comunicazione generale, tuttavia non credo che vi fosse da parte di alcuno l’intento specifico di offendere. Quindi secondo me bisogna dare fiducia a tutti, è un grande segno di democrazia. Così come bisogna ospitare anche chi non la pensa come noi. Quindi continuerò ad usare lo stesso stile, l’unico che so praticare, e mi auguro vivamente che oltre questo spazio di confronto se ne creino altri, non di destra o di sinistra, ma AUTONOMI.
      Una ultima precisazione: non ho nessuna tessera se ti può far piacere, ma anche se fosse il contrario, la mia autonomia di giudizio è così forte che mi porta ad essere uno spirito inquieto ed estremamente critico.

  6. CARO ENZO, ADMIN E’ UN INSEGNATE ED UN PROFESSIONISTA, NON TROVA SOSTENTAMENTO DA QUESTO BLOG, CHE PER LUI E’ SOLO UN HOBBY POLITICO , IN SENSO LETTERALE! PER QUEL CHE RIGUARDA LA SUA EQUIVICINANZA AL PD ED AI SUOI ASSESSORI, POSSO RASSERENARTI COL DIRE CHE IL NOSTRO NON HA MAI RISPARMIATO CRITICHE ANCHE AL CENTRO SINISTRA IN TOTO COMPRESO IL SUO PARTITO! IL THE INDIPENDENT HA SEGNALATO POLITICAdeMENTE, COME SITO EQUILIBRATO, E RISPETTOSO DELLA POLIFONIA IDEOLOGICA;CON QUESTO COMPRENDO CHE IN BUONA FEDE, CI SI INFERVORI E SENZA VOLERLO SI PUO’ TRASCENDERE! TI AUGURO BUON LAVORO

  7. grazie marco naponiello

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente