Il Sindaco non mantiene gli impegni: Per SEL i Parcheggi si realizzano e i disagi anche

Il Sindaco Melchionda dimentica gli impegni assunti con i cittadini.

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa del Circolo “La Sinistra” di Sinistra Ecologia e Libertà, che ricorda al Sindaco Martino Melchionda i suoi impegni pre elettorali rispetto ai lavori del Parcheggio interrato dei Fratelli Adinolfi.

In particolare SEL rimprovera al Sindaco, che in un primo momento, aveva assunto l’impegno a non realizzare i lavori per i parcheggi interrati nella strada, e poi successivamente quello di ridurre al minimo i disagi per i residenti, a partire dalla non chiusura della strada al traffico. Entrambi clamorosamente disattesi.

…………  …  …………….

Comunicato stampa

Parcheggi interrati

Ancora una volta il nostro smemorato Sindaco viene meno agli impegni assunti con i cittadini di Eboli per tenerli buoni, ma – una volta raggiunto l’obiettivo – quegli impegni non hanno più alcun valore.

I fatti.

Durante la campagna elettorale il Sindaco, incontrando i cittadini dell’area di Via F.lli Adinolfi, aveva assunto l’impegno a non realizzare i lavori per i parcheggi interrati nella strada.

Subito dopo le elezioni, però, quell’impegno scompare.

I cittadini si “incazzano” ed il Sindaco assume un nuovo impegno: quello di ridurre al minimo i disagi per i residenti, a partire dalla non chiusura della strada al traffico.

La protesta rientra, i lavori possono procedere e … anche quell’impegno scompare.

E’ di questi giorni la notizia di stampa che il traffico nella zona verrà chiuso, con buona pace degli impegni assunti, degli abitanti dell’area, dei commercianti ed esercenti di pubblico esercizio.

Noi non crediamo che il rapporto corretto con i cittadini possa basarsi su impegni assunti quando fa comodo e poi disattesi.

A noi, anzi, sembra che queste modalità appartengano a quella mentalità “imbrogliona” propria di una “malapolitica”, che pensavamo estirpata dalla nostra città.

Invitiamo i cittadini a registrare questi comportamenti per dare la giusta valutazione di un’Amministrazione fallimentare sul terreno progettuale e programmatico, disastrosa sul terreno della gestione e addirittura diseducativa sotto l’aspetto del messaggio culturale che invia alla città.

Anche per questo noi riteniamo che la “rimozione” dell’Amministrazione Melchionda sia ormai una necessità per la Città.

Sinistra Ecologia e Liberta
Circolo “
La Sinistra” – Eboli

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. sono d’accordo con voi, occorre ormai rimuovere melchionda sta facendo troppi casini, è emergenza

  2. Ma sapete di chi state parlando? Sono gli stessi di piazza Borgo, del Belvedere e di tante altre amenità. Per questa gente non ci vogliono le 150 pacifiche firme del comitato “I due leoni”, realisticamente preoccupati per la chiusura al traffico delle strade (come poi è avenuto), per i problemi alle attività commerciali e per i danni, versosimili, che produrranno alla struttura delle scuole elementari. Per questa gente ci vogliono persone incazzate come quelli del Borgo, pronti a tutto, a mettere a ferro e fuoco una città pur di far rientrare stupide proposte che hanno come fine solo l’arricchimeto degli esecutori e qualche favore ai proponenti. Queste sono le persone che si meritano perché sono incapaci di ascoltare la voce della gente, di fare proposte condivise … questa gente non conosce più il concetto di democrazia, diventando la causa di tutti i disagi in questo paese.
    Mentre ancora una volta continuate a sprecare energia per i vostri equilibrismi politici e caccia alle poltrone (non sono bastati i primi 5 anni, ora ricominciate di nuovo?) il paese muore e la gente non sà dove sbattere la testa. Ricordate come nacque la Rivoluzione francese? e quella in Russia? Signori, gli ebolitani spesso si comportano come un branco di pecore ma state attenti, non metteteli alla prova perché se vedono minacciata la propra dignità, se li spingete verso la disperazione, sono capaci di tutto. E poi non dite che non ve lo avevamo detto.

  3. le cose in Italia si fanno all’incontrario,per esempio, nella votazione di un qualsiasi referndum devi votare SI per dire NO e cosi via,ad Eboli lo spazio c’è in abbondanza per realizzare parcheggi e quant’altro ,quindi progetti da scienziati per realizzarli sotto le case degli altr isono vera idiozia. A tal proposito ho un idea costruiamo i parcheggi di via Adinolfi e le torri dei servizi
    sotto casa e vicino casa del sindaco li di spazio ve ne è in abbondanza.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente