"Sindaco Melchionda" tag

EBOLI: No da Art1 al Piano Urbanistico delle promesse

EBOLI – Piano del paesaggio, dell’ambiente, del verde e della città pubblica. Per Art1-MDP in un manifesto: “No al piano urbanistico delle promesse”.

Sul sito del comune si è pubblicata una proposta di piano urbanistico che prevede una nuova cementificazione. Per Conte si convochi il Consiglio Comunale: “Un prodotto riveduto e corretto. Il Sindaco Tuteli i cittadini rispettosi delle leggi, non ignori che Eboli sta diventando terra di dominio di personaggi di indubbia provenienza”.

Giudice di Pace Eboli. Il Sen Cardiello: “era inevitabile”

Il Sen. ebolitano di Forza Italia Franco Cardiello interviene a seguito della chiusura del Giudice di Pace di Eboli. Cardiello fa un excursus della vicenda e traccia le linee guida per salvare il…

API: Il Commissario approva il Bilancio e completa il mandato di Melchionda

EBOLI – API (Alleanza per l’Italia): Il Commissario Prefettizio ha approvato in poche ore il Bilancio di Previsione 2014.
L’atto di programmazione economica e finanziaria contiene obiettivi importantissimi che vanno a completare il Bilancio di Mandato del Sindaco Melchionda e della Maggioranza.

La movida ebolitana ….al peggio non c’è mai fine

EBOLI – Eboli, città della musica? Tutti a urlare in strada, fino all’una di notte. I vasci napoletani si sono ribellati. Attentare al loro primato è davvero troppo.
Gruppi emergenti sui marciapiedi. Karaoke libero. Prima serata, prima mega cafonata. Una scuola di danza si esibisce e si fa beffa di tutte le prescrizioni comunali. Si perde due reparti in ospedale, chiudono il tribunale, tolleriamo le prostitute a Campolongo…ma al karaoke no, non togliete il karaoke agli ebolitani.

Eboli: Forza Italia “chiama” e il Nuovo PSI-MCD risponde

EBOLI – Insieme per vincere e dare un futuro alla nostra amata Eboli, mortificata e depressa da anni di pessima amministrazione Melchionda.
Il Nuovo Psi-MCD:”Siamo persuasi che sia il momento in cui il centrodestra, con il valore aggiunto di forze della società civile, debba condividere un programma politico-amministrativo da rappresentare ai nostri concittadini.

Ospedale di Eboli. Per Cariello il Sindaco è sempre fuori luogo

EBOLI – Ospedale di Eboli e Sanità nella valle del Sele. Per Cariello il Sindaco è sempre fuori luogo. L’unico approdo che agogna: una candidatura alle prossime regionali.
Cariello: “Gli interventi del Sindaco, che continuo a leggere dalle cronache, purtroppo dimostrano unicamente astio politico e sono esclusivamente orientati alla speculazione elettorale. La smetta con i suoi allarmismi di chiusura degli ospedali”.

Vecchio: Il Commissario dell’Ospedale di Eboli deve andare via

EBOLI – Spinelli non ha i titoli. La sua figura è illegittima. Chi decide le sorti degli Ospedali di Eboli e Battipaglia, il dott. Calabrese o il dott. Spinelli? Vecchio: Il Commissario deve andare via.
La procura indaga sul manager Squillante e questi resta al suo posto. Il DG e il Commissario inviano una contestazione disciplinare ma sospendono dalle funzioni e dallo stipendo il Direttore Sanitario titolare. Così Spinelli taglia gli straordinari ma non le sue prestazioni in ALPI.

Cardiello(FI) sulla Vertenza Multiservizi: Il Sindaco riferisca in Consiglio

EBOLI – Il capogruppo di FI Cardiello interviene sulla Vertenza Multiservizi perché il Sindaco riferisca in Consiglio”. L’ora della “ricreazione politica” dell’amministrazione è scaduto.
Il Sindaco quando viene a riferire in consiglio? I debiti stanno letteralmente soffocando la società. Quali risultati ha prodotto questa serie di incontri con i lavoratori? Il nuovo piano industriale prevede il taglio dello stipendio e il passaggio al contratto part-time.

Eboli: “Ritorna” Consalvo con l’Associazione “Eboli in Mente”

EBOLI – Si è costituita “Eboli in Mente” una nuova Associazione culturale e politica “per guardare al futuro” e “ridare luce a una città buia e triste”.
Tra i fondatori nuovi e vecchie personalità provenienti da diversi ambienti, tra i quali l’ex Assessore Consalvo, il Consigliere Fido, Zottoli della Confcommercio, Maria Sueva Manzione e Piccirillo del PD, il giornalista Elia, lo storico Pastore e tanti altri della società civile.

Cardiello (FI) chiede la stretta sui Circoli ricreativi e le dimissioni dell’Assessore

EBOLI – Controlli ai circoli ricreativi: la Polizia locale smembrata. L’Ass. Lavorgna venga immediatamente revocato”.
Il capogruppo di Forza Italia interviene in merito la questione inerenti i controlli nei circoli ricreativi e chiede al Sindaco Melchionda le dimissioni dell’Assessore alla Sicurezza.

Eboli: Antenna Telecom a ridosso delle abitazioni a Corno d’Oro

EBOLI – Bloccate l’installazione dell’antenna Telecom a Corno d’Oro: Chiedono a gran voce i cittadini residenti sul posto.
Contro l’installazione dell’antenna SRB Telecom per telefonia in località Corno d’Oro di Eboli anche il Circolo Legambiente Silaris che sceglie di dare battaglia e di stare accanto ai cittadini che protestano.

Ospedale di Eboli: SEL invita alla mobilitazione. E’ ora di scendere in piazza

EBOLI – L’Ospedale di Eboli rischia la chiusura: è ora di scendere in piazza!
Eboli adesso svegliati!, è il grido di allarme di Sinistra Ecologia e Libertà, domani potrebbe essere troppo tardi !

Per Cardiello(PdL) la Eboli Patrimonio: un “successo” di Melchionda

EBOLI – Le dimissioni di Consalvo. Cardiello: La “Eboli patrimonio, un “successo” targato Melchionda!”
La storia si ripete. La Eboli Patrimonio è nata sotto una cattiva stella. Gli Amministratori delegati vanno e vengono: Prima Rubini, poi Pansa e ora Consalvo. Ingerenze, conflittualità, e ancora intromissioni.

Voraggine nei conti del Comune. Per Cardiello(PdL) è la fine di una Città

EBOLI – Cardiello: é la fine di una Città. Eboli è condannata a Morire e chiede le dimissioni della Giunta.
Un vero e proprio salasso per i cittadini per coprire i le voraggini di bilancio: circa 600€ a famiglia per anno; 6.000 € per nucleo necessari.

Da Bersani a De Luca e i nuovi metodi democratici: LE BUFFONARIE

SALERNO – La selezione dei candidati: la “Scrofam” di tutti i “porcellum”. Una distorsione, la contrazione di un principio democratico partecipativo.
Con le Primarie è “pulizia etnica”. Una “Fatwa” preannunciata. Un’occasione perduta di un Partito sempre più infrequentabile. Dentro personalità “minor”, controfigure, contoterzisti, fuori i renziani che si asterranno dal voto: tra di loro un regolamento di conti.

Aggressione al Bar Rouge di Santa Cecilia: Solidarietà del Nuovo PSI

EBOLI – L’ennesima aggressione da parte di extracomunitari rappresenta l’ennesima e grave situazione di violenza di cui Eboli e gli ebolitani sono vittime.
Piena solidarietà del Nuovo PSI al proprietario del bar Rouge di Santa Cecilia che si è visto sfasciare la sua attività commerciale da due persone che per fortuna sono state assicurate alla giustizia.

Cariello e l’Ospedale Unico: La vera svolta

EBOLI – Per il leader del Nuovo Psi, la vera svolta sull’Ospedale Unico è con il neo-Direttore Generale Squillante e la politica provinciale del Presidente Cirielli.
Cariello; “Non possiamo perdere l’occasione dell’ospedale unico della Valle del Sele. Sarebbe in grado, al di là delle dichiarazioni campanilistiche di qualche Sindaco affetto da provincialismo miopico, di dare concretezza alla domanda di salute della nostra provincia.

L’UDC di Eboli va a Congresso

EBOLI – Domenica 16 settembre 2012, ore 14.30, presso l’Auditorium San Bartolomeo di Eboli, Congresso cittadino dell’UDC.
Dopo un lungo periodo di instabilità e turbolenze politiche Agli iscritti “Unione di Centro” di Eboli eleggeranno il Segretario e del Comitato Cittadino. Atrigna, Infante, Masala e Mazzini si scontreranno o si andrà verso una soluzione unitaria?.

Cariello: La Città è abbandonata. Siamo allo sbando

EBOLI – Una Città allo sbando senza controllo alcuno: “E’ il giudizio negativo unanime dei tanti cittadini stanchi di questa amministrazione”.
“Violenza urbana mai vissute. Immagini da film di guerriglia metropolitana di immane e disumana violenza e un’Amministrazione assente pensa alla spartizione di potere e di poltrone in uno sporco gioco di potere”.

Dibattito a Sinistra – Per la Fabbrica di Nichi, SEL vive fuori dalla realtà: E’ ora di cambiare

EBOLI – Dopo la lettera aperta di Giovanni Tarantino ai dirigenti di SEL che apriva la discussione su alcune questioni politiche, arrivano le riflessioni anche dalla Fabbrica di Nichi.
E’ ora di cambiare. Restare chiusi in vecchie logiche e schemi porta all’isolamento e alla “inutilità dell’azione politica”. La politica è credibile se produce cambiamenti e se genera partecipazione e condivisione delle scelte.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente