Cardiello(FI) sulla Vertenza Multiservizi: Il Sindaco riferisca in Consiglio

Il capogruppo di FI Cardiello interviene sulla Vertenza Multiservizi perché il Sindaco riferisca in Consiglio”. L’ora della “ricreazione politica” dell’amministrazione è scaduto.

Il Sindaco quando viene a riferire in consiglio? I debiti stanno letteralmente soffocando la società. Quali risultati ha prodotto questa serie di incontri con i lavoratori? Il nuovo piano industriale prevede il taglio dello stipendio e il passaggio al contratto part-time.

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “I lavoratori vengono messi in ferie forzate, – scrive in una nota il Capogruppo in Consiglio Comunale di Forza Italia Damiano Cardiello – la tensione sociale sta aumentanto alle stelle ma il Sindaco Melchionda quando viene a riferire in consiglio? Quali risultati ha prodotto questa serie di incontri con i lavoratori?

Dalla data di presentazione del piano industriale, Forza Italia ha lanciato una campagna informativa verso i dipendenti Multiservizi e gli ebolitani. L’obiettivo è quello di far capire che l’ora della “ricreazione politica” di questa amministrazione è oramai scaduto e farebbero meglio ad attenzionarsi verso i problemi reali della città.

La Eboli Multiservizi (o Multiscandalo spa) è uno di questi.

Il nuovo piano industriale presenta evidenti criticità per una serie di motivi: inattuabile perchè i debiti stanno letteralmente soffocando la società; dannoso per i 34 dipendenti poichè prevede il taglio dello stipendio e il passaggio al contratto part-time; poco lungimirante perchè il futuro della partecipata non si programma senza avere i conti apposto.

Il paradosso è semplice: chi l’ha usata come un bancomat personale tra il 2009/2010 (per quest’ultimo anno mi chiedo ancora come fanno a presentare un passivo di €-720.000 se il Comune gli ha erogato + € 743.000, cioè €1.500.000 di uscite) si gode la vita, mentre chi ha prestato lavoro vive in un clima di profonda incertezza a causa della richiesta assurda di dover pagare con il proprio stipendio i disastri altrui.

Infine viene previsto l’acquisto di cartelloni pubblicitari per € 150.000 quando poi mancano i soldi per pagare gli stipendi. Siamo al limite del ridicolo.

Forza Italia è pronta ad assumersi le proprie responsabilità ma occorre chiarezza, perchè se qualcuno intende trascinare la questione fino alla prossima campagna elettorale per le elezioni comunali, noi lo impediremo”.

Eboli, 5 febbraio 2014

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. cardiello si chiede se la multiservizi eroga effettivamente dei servizi? perchè non chiuderla se improduttiva?

  2. è ovvio che non se lo chiede, non lo chiede alla giunta comunale e non lo dice ai cittadini, perchè? perchè altrimenti quei clienti (34 famiglie) alle prossime elezioni vanno perduti. non cambieremo mai siamo troppo legati alle politiche clientelari che proliferano ancor di più in tempo di crisi….che disperazione

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente