Il PD con Bachelet guarda al futuro della Scuola

L’On. Giovanni Bachelet a Salerno e Scafati per illustrare “Guardiamo al futuro. Dieci proposte per la scuola di domani”.

La scuola al centro del dibattito con Bachelet, Landolfi, Vitiello.

Giovanni Bachelet

SALERNO – Domani, Venerdì, 22 ottobre 2010,  alle ore  16.15, presso la sede provinciale del PD Salerno, l’On. Giovanni Bachelet, componente della commissione Cultura della Camera dei deputati e Responsabile nazionale del Forum Scuola del partito, insieme al Segretario Provinciale Nicola Landolfi e la Vice Segretaria Mariarosaria Vitiello, incontreranno gli organi d’informazione per illustrare le proposte relative ai problemi che attanagliano il mondo della Scuola.

La conferenza stampa sarà l’occasione per illustrare il documento conclusivo “Guardiamo al futuro. Dieci proposte per la scuola di domani“,  lanciato all’indomani dell’Assemblea nazionale del Partito, svolta a Malpensa il 7 e 8 ottobre scorsi, e per declinarlo nel concreto rispetto ai tanti problemi che la Scuola vive nel nostro territorio, in Campania e in particolare in provincia di Salerno.

Alle 18.00 l’On. Bachelet si recherà a Scafati per partecipare al convegno, promosso dal  PD, dal titolo “La Crisi e la Scuola: come uscirne? Strategie ed opportunità”.

Parlare della scuola e metterla al centro delle attività politica di un Partito è il minimo che si possa fare specie per contrastare le azioni del Governo Berlusconi e del Ministro Maria Stella Gelmini, che con la sua riforma, fuori dal tempo e dalla realtà ha affossato ogni possibile prospettiva. La scuola in generale da quella dell’infanzia all’università vive un momento di grande difficoltà, le risorse a quella pubblica sono state pressapoco azzerate, mentre si punta su quelle private, i diplomifici per intenderci, e mentre si è operato il più grande licenziamento dedel personale mai avvenuto nella storia repubblicana, oltre che mortificata l’università e la ricerca.

Il PD, con Bachelet, con le dieci proposte cerca di dare un contributo al mondo della scuola, ma vuole anche puntare ad una grande mobilitazione per protestare contro i tagli ne contro l’inadeguatezza del ministro, sempre più succubo dei tagli sotto dettatura della Lega del suo collega Tremonti.

Salerno, 21 ottobre 2010

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente