VINCENZO GIORDANO E’ SCOMPARSO

Il Sindaco Vincenzo De Luca e l’On. Carmelo Conte ricordano Vincenzo Giordano, socialista di ferro, Sindaco di Salerno dall’87 al ’93.

L'ex Sindaco Vincenzo Giordano

L'ex Sindaco Vincenzo giordano

SALERNO – E’ scomparso Vincenzo Giordano. Sindaco Socialista dal 1987 al 1993, Vincenzo Giordano è stato un simbolo del socialismo salernitano, ma è stato anche quello che più ha pagato per il suo impegno. Il suo lavoro, autenticamente riformatore, ha dato un impulso al cambiamento di una città che appariva dormiente e provinciale. Sotto il suo sindacato si è dato corso alle grandi opere e all’avvio delle trasformazioni urbanistiche della Città, successivamente completate e integrate dal Sindaco Vincenzo De Luca: “il Corso da re”, lo stadio, la Lungo Irno, il rilancio della fascia litorale, sono partite grazie a lui. Un vero galantuomo che non ha mai rinunciato alle sue idee e che nel corso degli anni ha continuato ad esprimere il suo pensiero con puntualità e lucidità sul quotidiano CRONACHE del MEZZOGIORNO.

Vincenzo Giordano è deceduto all’età di 80 anni nella sua abitazione di Mariconda. Socialista di ferro, ha guidato la prima Amministrazione laica e di sinistra, interrompendo un lungo predominio della DC, negli anni in cui il potere si concentrava nelle mani dell’On. Carmelo Conte, Ministro delle Aree Urbane.

Nella stagione di Tangentopoli fu accusato di abuso, falso e turbativa d´asta e, con un provvedimento molto discutibile, fu incarcerato (per sessanta giorni) assieme all’allora assessore ai lavori pubblici e vicesindaco Fulvio Bonavitacola, e il consigliere comunale Dc di opposizione Aniello Salzano, che all’epoca dei fatti sedeva nella Commissione giudicatrice “grandi opere pubbliche”. In seguito fu assolto da tutte le accuse, insieme agli altri due amministratori coinvolti, da tutte le accuse con formula piena. Nonostante tutto la sua carriera politica subì una brutale e inevitabile  battuta d´arresto.

Non è mancato il cordoglio di tutti gli ambienti politici inispecialmodo dall’On. Carmelo Conte e dal Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, il quale dalla residenza municipale ha diramato un messaggio di cordoglio:

“la Giunta ed il Consiglio Comunale, la cittadinanza tutta partecipano al cordoglio per la morte del Prof. Vincenzo Giordano, Sindaco di Salerno 1987-1993.

Ai familiari, agli amici, a quanti lo conobbero ed amarono giunga l’abbraccio solidale della nostra comunità grata a Vincenzo Giordano per la sua dedizione generosa ed instancabile al bene comune. Un impegno che Egli profuse in tutta la sua attività professionale ed amministrativa dando sempre prova di competenza, attenzione ai bisogni della popolazione, capacità di programmare iniziative di sviluppo per Salerno.

Sapremo conservare il ricordo della Sua alta testimonianza di servizio custodendola come prezioso esempio di valori civili, sociali e politici.”

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Certo, quando si muore si scoprono sempre i valori di una persona. Ma vi siete chiesti perché non è stato più con Conte?

  2. Non ho capito a cosa alludi, Andrea.

  3. Alludo al fatto che non ha condiviso il cammino di Conte. Era deluso e amareggiato.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente