12 donne per il Calendario Spinelli “Eboli 2011”

Presentato il Calendario Spinelli “Eboli 2011”: un modo originale per promuove il territorio.

Il Calendario è edito da Spinelli su progetto di Paudice e le foto di Del Plato rappresentano i 12 mesi, con 12  belle donne, in 12 angoli del centro storico.

Spinelli_Paudice_Del Plato_Le donne del Calendario Spinelli 2011

EBOLI – E’ stato presentato ufficialmente, nell’aula Bonavoglia di Palazzo di Città alla presenza del Sindaco di Eboli Martino Melchionda, il calendario “Eboli 2011”, in cui ogni mese dell’anno è illustrato da un angolo del centro antico di Eboli, e da una signora ebolitana.

Dell’iniziativa editoriale di Mimì Spinelli già se ne parlava in Città, e nei giorni scorsi si era già a caccia di notizie, per sapere chi fossero le dodici donne ebolitane che rappresentano i mesi dell’anno associate a scorci del Centro Storico.

Una ridda di indiscrezioni sui 12 volti delle donne della porta accanto, che con la presentazione ufficiale finalmente è finita: le belle signore sono ormai note. Spinelli non è nuovo ad iniziative del genere, questa volta si è affidato a Enzo Paudice che ha realizzato e curato il progetto nella sua parte artistica e a Vito Del Plato che con la sua fotografia ha fermato le immagini.

Ma chi sono queste belle donne?

Le dodici protagoniste rappresentano tutte le categorie sociali sono: GIUSY (gennaio, laureanda in giurisprudenza); ELEONORA (febbraio, commerciante); PATRIZIA (marzo, commerciante); LUCIA (aprile, mamma); DANIELA (maggio, commerciante); MANUELA (giugno, imprenditrice turistica); ANNA (luglio, estetista); ANGELA (agosto, casalinga); LUISA (settembre, dipendente ente locale); ENZA (ottobre, cuoca); MANUELA (novembre, docente scuola pubblica); ANGELA (dicembre, collaboratrice commerciale).

Si immagina che non è stato facile scegliere e ridurre a 12 il numero delle belle donne da inserire nel calendario, sicuramente sarà stato difficile, per mettere tutte le belle donne bisognava fare più di un calendario e semmai rappresentarne i giorni più che i mesi.

“ Il Calendario, – ha dichiarato l’editore, Domenico Spinelli –, nato ai fini di promozione turistica del territorio, è stato molto apprezzato sia ad Eboli che nei paesi limitrofi. Molte copie sono state inviate a ebolitani emigrati, sia in città italiane che in Francia, in Tunisia, in Germania, che desiderano mantenere forti legami con la terra d’origine. Anche l’impatto mediatico è stato positivo, sia da parte della carta stampata, sia delle radio e delle TV locali che ne hanno parlato in più occasioni.

Del calendario è stata apprezzata in particolare la sobrietà e l’aspetto artistico che mettono in risalto, attraverso la bellezza delle signore che hanno prestato la propria immagine, la bellezza di luoghi troppo spesso dimenticati”.

“Invito tutti gli ebolitani ad acquistare una copia di questo calendario – interviene il Sindaco, avv. Martino Melchionda -, un elegante strumento che mette in risalto luoghi e persone della nostra città: bellissime foto, bellissime protagoniste, bellissimi luoghi. Ci auguriamo che questa iniziativa prosegua nel 2012, in stretta collaborazione col Comune ”.

“Abbiamo puntato sull’immagine delle signore ebolitane per far conoscere scorci della nostra città, ribaltando gli stereotipi dell’immaginario collettivo sulla bellezza femminile – interviene Enzo Paudice, art director dell’opera. – Le donne che hanno posato per il nostro calendario non sono giovanissime e magrissime; sono donne nel pieno della loro maturità e della loro bellezza. Abbiamo fatto questa scelta perché crediamo che il centro antico possa rinascere solo grazie alle donne. Da sempre la donna è protagonista della crescita di una città, sia in senso demografico che in senso culturale. La nostra è stata una scelta ampiamente apprezzata dai visitatori della mostra allestita presso l’atelier Paudice, in Corso Umberto I”.

Il calendario, edito da Spinelli, è stato realizzato dal fotografo Vito Del Plato su progetto del prof. Enzo Paudice e stampato dalla Grafica Metelliana di Cava de’ Tirreni ed è in vendita nelle cartolibrerie al prezzo di 7 euro.

Calendario Spinelli 2011

Per informazioni: Domenico Spinelli, 0828 – 332979

Eboli,  18 gennaio 2011 – aggiornato alle 16,00

9 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Bella iniziativa. Bravo Mimì.

  2. E t’ par’ ca nun ce stann’ e femmene. Mo si e vere Berlusconi sò c……. loro.

  3. Sono proprio delle belle donne, ma quelle che non ci sono sono altrettanto belle.
    complimenti a Spinelli, alle donne che hanno avuto il coraggio di esporsi, contro mariti, familiari e figli per chi li ha, complimenti a tutti.

  4. Bravo Mimì, come inizio non c’è male.

  5. Paudice statt a cas e’ va a fa a cazett ca fors e’ megl

  6. Si da ai cittadini il modello Be….ni cioè quello che vogliono.
    L’arte parola inflazionata ormai,la promozione turistica e la cultura sono altre cose.
    Si l’iniziativa è folcloristica come la situazione politica locale.
    “a me sembra proprio una str….a”

  7. Quelli che hanno a cuore il proprio paese non possono che apprezzare questa iniziativa editoriale. Acquistare almeno una copia e offrirla a un amico che non conosce la nostra città è un gesto promozionale utile per Eboli che in questo calendario offre scorci incantevoli oltre alla grazia e alla bellezza di alcune nostre concittadine. Complimenti e auguri.

  8. bellissima iniziativa, belle immagini e ancor di più bella la nosra Eboli che tutti dovrebbero avere nel cuore e, in questo caso, nella propria casa….
    grande Spinelli per le Sue iniziaive sempre originali e significative…
    continua così….e contribuiamo tutti!!!!

  9. simpatica iniziativa bravo spinelli

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente