Affidata all’ICATT la pulizia del Centro Storico

4 ragazzi dell’ICATT per 3 ore al giorno provvederanno a togliere erbacce e spazzare vicoli e stradine.

Protocollo d’intesa tra Comune, ICATT e Associazione Sophis, per ripulire e bonificare il centro Storico.

Ragazzi dell'ICATT con il Sindaco Melchionda e la direttrice Romano

EBOLI – Sono iniziati stamane i lavori relativi al Protocollo d’intesa stipulato tra il Comune di Eboli, la Casa di Reclusione ICATT di Eboli e l’Associazione Sophis di Battipaglia, approvato con delibera della Giunta Comunale del 18/11/2010.

“Il protocollo – precisa l’Assessore ai lavori Pubblici, arch. Vincenzo Consalvo –  prevede l’impiego volontario di alcuni detenuti in attività lavorative di pubblica utilità allo scopo del loro  recupero e  reinserimento sociale”.

L’Associazione Sophis, diretta dal Dr. Marco Botta, nonchè rappresentante del Comitato di Quartiere Centro Antico, è stato il promotore dell’iniziativa proposta all’Assessore Vincenzo Consalvo che l’ha fatta propria, di ripulire e bonificare l’area del Centro Antico della città, per migliorarne la vivibilità e per renderlo più accogliente per i visitatori che sempre più numerosi vi affluiscono.

Il programma dei lavori, prevede l’utilizzo di quattro persone per tre ore al giorno in un’attività di taglio e pulizia delle erbacce, con relativa raccolta e spazzamento delle stradine e dei vicoli.

“L’Amministrazione Comunale, – conclude Consalvo – esprime il proprio ringraziamento all’ICATT che è sempre disponibile a collaborare con il Comune per le proprie attività di recupero sociale dei detenuti, nonché a tutte le altre componenti che hanno contribuito alla realizzazione del protocollo, sottolineando che è necessario valorizzare tutte le energie positive della città per far crescere l’intera comunità cittadina”.

“Un sentito ringraziamento – interviene il Sindaco, avv. Martino Melchiondava alla Direttrice dell’ICATT, dott.ssa Rita Romano, per il prezioso lavoro di inclusione sociale dei detenuti portato tenacemente avanti, e ai ragazzi stessi che partecipano con numerose inziative alla vita attiva della città”.

Eboli, 13 aprile 2011

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. non ci sono parole, Grazie Ragazzi!

  2. Consalvo e Melchionda devono spiegare a chi paghiamo per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ,se nel centro storico mettiamo altre persone pagate con altri fondi a ripulkire stradine e vicoli.
    turisti non ne vedo neanche uno ,se poi per turis6i si intendono gli extra comunitari che stipati come sardine vivono spesso nella precarieta piu assoluta,allora il turismo non sappiamo neppure che cosa è.
    Credo che il comune attraverso Consalvo e tutta l’amministrazione dovrebbe ripulire il centro storico degli abusi edilizi che tutti i giorni crescono sotto gli occhi ciechi dell’ufficio tecnico comunale e del personale vigili urbani sito nel centro storico e precisamente in portadogana ,è meglio togliere quell’ufficio dei vigili controllori se non controllano. L’Icatt va rispettato per quello che è luogo attenuato ,di una punizione o coztrinzione della libertà perche si sono commessi dei reati.
    Il recupero dei detenuti si fa in tutto altro modo devono scendere in campo comp
    etenze specifiche che vanno dalla prevenzione del delinquere sul territorio al recupero.Per cui il comune di Eboli come amministrazione voglia farsene pubblicita e va be ma non è cosa sua quindi pensi alle cose reali che si toccano per mano e non buttare polvere negli occhi

  3. siete fantastici ragazzi e l icatt.di eboli con il direttore rita romano e educatori insieme al comune sono i numeri 1 nel sociale.tutti insieme alla legalita possiamo vivere meglio. a titolo personale ringrazio il direttore rita romano,educatori anna garofalo e rosamaria caleca perche io ero un loro ospite e mi anno salvato.grazie

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente