Vertenza Forestali- Incontro pubblico del PD a Contursi Terme

“Il Lavoro, il Territorio, la Montagna” è il tema dell’incontro pubblico del PD regionale a Contursi Terme.

I 5000 operai idraulico-forestali e la salvaguardia del posto di lavoro, rappresentano il primo impegno del Partito democratico.

Donato Pica Antonio Valiante Nicola Landolfi Anna Petrone

CONTURSI TERME – Sa – Lunedì, 18 aprile 2011, alle ore 18.30, presso il Centro Termale ‘Il Tufano‘ di Contursi Terme, si è tenuto l’incontro pubblico sul tema: “Il Lavoro, il Territorio, la Montagna“, promosso dal Partito Democratico regionale.

La questione degli operai idraulico-forestali rappresenta una delle priorità dell’agenda politica del PD, particolarmente per quello di Salerno che su un totale di 4000 operai ne registra 2500 nel solo territorio salernitano. “Fin dal mio insediamento, a luglio scorso, ho promosso incontri, riunioni, confronti, conferenze per discutere della delicata vertenza. A Contursi Terme faremo il punto della situazione per adottare, tutti insieme, la miglior iniziativa possibile per sbloccare la situazione “, dichiara il segretario provinciale del Pd Salerno, Nicola Landolfi.

Una Straordinaria mobilitazione del Partito Democratico della Provincia di Salerno.  Più di 200 persone a Contursi Terme hanno preso parte, lunedì scorso, alla manifestazione pubblica per il “LAVORO, il TERRITORIO, la MONTAGNA”. Tra gli altri, decine di Sindaci, a cominciare dal primo cittadino di Contursi Giacomo Rosa che ha aperto i lavori. E, poi,  amministratori locali, presidenti di comunità montane, rappresentanti regionali e provinciali delle tre sigle sindacali, rappresentanti delle associazioni, il Presidente provinciale della Cia, i dirigenti regionali e nazionali dell’Uncem.

C’erano, insieme a Ugo Carpinelli, Michele Figliulo e Nicola Parisi, l’onorevole Tino Iannuzzi, Donato Pica, Rosetta D’Amelio (questi ultimi due, consiglieri regionali e presentatori di una proposta di legge per la risoluzione definitiva del problema), il capogruppo alla Regione Peppe Russo, Enrico Borghi, presidente nazionale dell’Uncem e Enzo Amendola, segretario regionale del Partito Democratico che ha concluso i lavori sottolineando il livello di condivisione di unità che il Pd ha messo in campo sull’emergenza “comunità montane”.

Sono giunti ai lavori i saluti dell’onorevole  Antonio Valiante, assente giustificato per importanti impegni personali, e del senatore Alfonso Andria, che non ha fatto mancare il suo contributo. Andria, infatti, con una lettera al segretario provinciale Nicola Landolfi e ai presenti ha confermato  la sua disponibilità  sottolineando  gli impegni già assunti sul piano nazionale con alcune proposte ed emendamenti al decreto mille proroghe.

Corrado Martinangelo ha formulato le proposte di merito a nome del forum regionale dell’agricoltura Pd.

Nella sua introduzione, il Segretario Provinciale del Partito democratico, Nicola Landolfi, oltre a sottolineare i numeri (5000 lavoratori di cui 2500 nella sola provincia salernitana, con quasi l’80 % impegnati a tempo indeterminato), ha ribadito l’intenzione del Pd di andare avanti mettendo in campo, se è il caso, anche iniziative di “lotta”. Ha evidenziato l’esigenza, però, di un movimento “trasversale”, “territoriale”, la nascita di “comitati civici per il lavoro e la montagna” in grado di alzare l’ “asticella” della vertenza, che non è solo “sociale” ma democratica perché affonda ulteriormente un territorio penalizzato da tagli ai servizi sociali e ai servizi pubblici (senza precedenti) e che non ha rappresentanti politici, nell’attuale area di governo, degni di rappresentare il territorio.

Invece di raccontare la favola della nuova regione, perché non si difende il lavoro di chi garantisce alle aree interne sicurezza, presenza, intervento nei lavori urgenti e straordinari? Il partito Democratico intende organizzare momenti ulteriori di mobilitazione di protesta, auspicando che almeno su questa vertenza si possa realizzare il massimo dell’unità delle altre forze politiche e sindacali.

Dopo i saluti affidati a Giacomo ROSA, Sindaco di Contursi, si entrerà nel vivo del dibattito al quale prenderanno parte:

Caterina LENGUA – Segretario Pd Avellino
Mino MORTARUOLO – Segretario Pd Benevento
Corrado MARTINANGELO – Presidente Forum Agricoltura Pd Regionale
Nicola LANDOLFI – Segretario Pd Salerno
on. Rosetta D’AMELIO – Consigliere Regionale
on. Donato PICA – Consigliere Regionale
on. Giuseppe RUSSO – Consigliere Regionale
on. Antonio CUOMO – Commissione Agricoltura Camera dei Deputati
on. Enrico BORGHI – Presidente Nazionale Uncem
sen Alfonso ANDRIA – Vicepresidente Commissione Agricoltura Senato
Enzo AMENDOLA – Segretario Pd Campania

A presiedere l’incontro sarà Italo CERNERA – Segretario Pd Contursi.

Sono stati invitati alla manifestazione: Lavoratori delle Comunità Montane, Parlamentari, Sindaci, Consigliere Regionali, Presidenti delle Comunità Montane, Uncem, Anci, Amministratori Locali e Provinciali, Fai, Uila, Flai.

Salerno, 18 aprille 2011
aggiornato alle 1,20 del 19 Aprile 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente