Il Nuovo PSI da S. Cecilia: Partiamo dalle periferie

Il partito ha accolto le istanze dei cittadini residenti cui si sono aggiunti i consiglieri comunali Lazzaro Lenza, Massimiliano Atrigna e il Presidente dei Popolarti per il Sud Emilio Cicalese.

Partiamo dalle periferie: Sottoservizi, manutenzione delle strade, illuminazione, Guardia Medica, i temi più urgenti messi in evidenza.

Cariello Ginetti Fido di Benedetto

EBOLI – I Consiglieri comunali del gruppo NUOVO PSI di Eboli, Massimo Cariello, Ennio Ginetti, Fido Santo Venerando nonché il Coordinatore cittadino Cosimo Pio Di Benedetto, martedì scorso 19 aprile 2011  si sono riuniti con il direttivo sezionale del Nuovo PSI di Eboli a S. Cecilia. Dopo un’ampia discussione a seguito  delle considerazioni offerte dalla relazione  introduttiva, tenuta dal’Ing. Mario Domini, che ha evidenziato le criticità del PUA S.Cecilia e la sua difficile realizzazione e ascoltati  gli interventi degli altri membri del direttivo, si è determinato di attivare un’azione di proposizione politica finalizzata a:

a) – sollecitare ancora una volta la redazione del PUC al fine di progettare uno sviluppo del territorio delle periferie che preveda la possibilità di realizzazione di strutture a servizio della collettività o comunque con valenza pubblica che sia maggiormente svincolata da standards  o da costi che rendono poco conveniente la loro realizzazione;
b) – in subordine porre all’attenzione dell’amministrazione una variante urbanistica che in relazione  al PUA S.Cecilia, preveda lo stralcio di un’area , da destinare a servizi per la collettività (uffici pubblici, piazza etc ) e da realizzarsi a mezzo un progetto  di finanza , rendendo così più snello il comparto e nel contempo dando maggiori possibilità di una realizzazione di strutture necessarie , una volta svincolata dai vincoli del PUA.
c) – predisporre, vista l’allocazione e le potenzialità, un indirizzo di valorizzazione e sviluppo dell’area occupata dalla Chiesa

Ultimato il direttivo il partito ha accolto le istanze dei cittadini residenti cui si sono aggiunti i consiglieri comunali Lazzaro Lenza, Massimiliano Atrigna e il Presidente dei Popolarti per il Sud Emilio Cicalese. Dal dibattito sono emerse situazioni problematiche da affrontare politicamente ed amministrativamente ed in particolare :

  • -verifica progetto 0-6 anni ;
  • -manutenzione strade periferie  ;
  • -insussistenza sottoservizi;
  • -carenza di impianto di illuminazione, in special modo su SP 30-direzione Mare
  • -necessità di sede di Guardia medica.

Proprio  in merito alle cinque problematiche di cui sopra il consiglieri del NUOVO PSI nonché i consiglieri  Lazzaro Lenza e Massimiliano Atrigna hanno già sottoscritto interrogazioni volte alla verifica di quanto in programmazione per la loro risoluzione , oltre alle istanze relativamente alla istituzione di Guardia medica, che saranno presentate di concerto con il Comitato di Quartiere di S.Cecilia presieduto da Domenico Alfano,  dall’Associazione spazio per Santa Cecilia presieduta da Pasquale Cinolo , e dalla presenza del comitato aversana –arenosola presieduto da Michele Longobardi.

Eboli, 24 Aprile 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente