La Giunta Comunale di Salerno approva 8 Piani Urbanistici Attuativi(PUA): Ecco ambiti e dimensioni

De Luca – “Salerno è un esempio, un modello di operatività che ci consente di continuare il percorso prestabilito per raggiungere sempre di più standard di livello europeo”. Per la Ferrazzano un’altra occasione perduta.

Gli 8 Piani Urbanistici Attuativi (PUA) approvati accelerano ulteriormente il Programma di Trasformazione Urbanistico di Salerno.

Comune di Salerno

SALERNO – La Giunta Comunale di Salerno, nella prima seduta utile dopo la pausa di Ferragosto, ha  dato una grande accellerata al processo di trasformazione urbanistica che l’Amministrazione De Luca ha impresso alla Città di Salerno, approvando otto Piani Urbanistici Attuativi (PUA).

PUA che andranno ad incidere in maniera incisiva su tutta la Città, da S. Leonardo a Mariconda e a Fratte,  dal Lungo Irno al Quartiere Italia, dai Fanganelli a Via Cantarella e a S. Eustachio, tutti interventi  programmati con l’intento di non trascurare nessuna area cittadina.

Edifici pubblici, privati, Uffici, attrezzature pubbliche, destinazioni produttive, questi sono solo alcuni degli interventi programmati e approvati con i PUA.

Ma se per il Sindaco De Luca gli 8 PUA sono uno strumento indispensabile per il sostegno dell’economia cittadina, per l’opposizione e per  la Vice Presidente della Giunta Provinciale Anna Ferrazzano, non rappresentano che un’altra occasione perduta per i reali bisogni della Città e per il lavoro e la disoccupazione.

Polemiche e scontri di posizione politica a parte, gli indirizzi urbanistici e il governo del territorio rappresentano una spinta verso il movimento di risorse economiche, che anche se non rappresentano da sole la risoluzione di ogni problema della Città contribuiscono sicuramente nel creare occasioni economiche e quindi occasione che ricadranno positivamente anche sull’occupazione.

Di seguito in dettaglio dei PUA approvati:

  • Piano Urbanistico Attuativo – Programma integrato di riqualificazione urbanistica, edilizia ed ambientale area M.C.M. loc. Fratte.
  • Piano Urbanistico Attuativo avente valore di Piano di recupero per gli immobili ricadenti nella sottozona B1-2 “Migliaro San Leonardo” della zona omogenea B6.
  • Piano Urbanistico Attuativo loc. Fangarielli.
  • Piano Urbanistico Attuativo loc. Mariconda.
  • Piano Urbanistico Attuativo loc. Lungo Irno.
  • Piano Urbanistico Attuativo loc. Via S.Eustachio.
  • Piano Urbanistico Attuativo loc. Quartiere Italia/Via Cantarella.
  • Piano Urbanistico Attuativo loc. Quartiere Italia/Mariconda limitatamente all’Area ATR_24.

Vincenzo De Luca

“Il programma di trasformazione urbanistica – ha dichiarato il sindaco Vincenzo De Lucasubisce con questi atti deliberativi dell’Amministrazione Comunale un’ulteriore accelerazione anche in considerazione dell’urgenza di immettere nel circuito economico e produttivo locale nuovi investimenti. E’ l’unico modo che il Comune di Salerno conosce per attivare meccanismi virtuosi a beneficio del proprio territorio di riferimento: nuove risorse che produrranno lavoro vero, non virtuale.

Di fronte ai tagli del Governo, selvaggi ed ingiustificati dei trasferimenti che colpiscono i Comuni e che rapinano ancora una volta il Mezzogiorno – ha concluso De Luca – Salerno è senza dubbio un esempio, un modello di operatività che ci consente di continuare il percorso prestabilito per raggiungere sempre di più standard di livello europeo”.

………………….  …  …………………….

PUA approvati: i dati dimensionali più significativi

Comune di Salerno

SERVIZIO TRASFORMAZIONI URBANISTICHE
Piani Urbanistici Attuativi approvati in data 22/08/2011

In relazione ai Piani Urbanistici Attuativi approvati nella seduta di Giunta del 22 Agosto scorso, si illustrano i dati dimensionali più significativi per ogni intervento.

Comparto CR_22 località S. Eustachio:
È prevista la realizzazione di 3 fabbricati con 40 alloggi e 20 tra negozi ed uffici; saranno realizzate
attrezzature pubbliche, a cura e spese dei privati consistenti in
Parcheggi pubblici per mq 1.700
Verde pubblico per mq 1.550
Uffici comunali su una area di mq 1.300
Strade per mq 2.500

Comparto CR_28 località Mariconda:
Saranno realizzati 7 edifici privati ove saranno collocati circa 130 alloggi e circa 5.500 metri
quadrati di uffici e negozi.
Le attrezzature pubbliche da realizzare a cura e spese dei privati sono:
Parcheggi pubblici per mq 4.130
Verde pubblico per mq 6.998
Asilo nido su una area di circa 4.000 metri quadri
Strade per oltre mq 7.000

Comparto CR_11 località Lungoirno:
Saranno 55 alloggi e uffici e negozi per 2.500 metri quadrati, mentre le attrezzature pubbliche da realizzare a cura e spese dei privati sono costituite da mq 2.800 di parcheggi pubblici e mq 4.000 di verde pubblico attrezzato; saranno anche realizzati percorsi pedonali di raccordo alla viabilità del quartiere.

Comparto CR_21 località Quartiere Italia – via Cantarella
La costruzione di 2 edifici privati consentirà di realizzare 35 alloggi ed uffici e negozi per oltre 2.000 metri quadrati. Le attrezzature pubbliche da realizzare a cura e spese dei privati consistono in parcheggi pubblici per mq 2.250 e verde pubblico per oltre 3.000 mq

Comparto CPS_12 località Fangarielli
– 1° subcomparto

In questo comparto a destinazione prevalentemente produttiva/servizi saranno realizzati 12 edifici privati, di varia grandezza ed altezza, ove sanno localizzati 55 alloggi, uffici per mq 7.200 e negozi per mq 9.000.
Le attrezzature pubbliche da realizzare a cura e spese dei privati sono viabilità pubblica per mq 6.300, parcheggi pubblici per mq 7.169 e verde pubblico per mq 8.873, ed inoltre sarà realizzata una delegazione comunale, con mediateca e auditorium di quartiere, su una area di mq 1.875

Zona B1_1 località Migliaro S. Leonardo
Anche in questo comparto a destinazione prevalentemente produttiva/servizi saranno realizzato 3 edifici privati nei quali saranno localizzati oltre 7.000 metri quadrati di superfici commerciali.
Le attrezzature pubbliche da realizzare a cura e spese dei privati sono Parcheggi pubblici per mq 3.500, verde pubblico per mq 1.205, nonché un tratto di una importante nuova strada per circa 4.200 metri quadrati

Comparto edificatorio CR_23-24 al Quartiere Italia – Mariconda:
Si tratta di una piccola Variante inerente l’accesso ai garage interrati.

Programma Integrato di Riqualificazione Urbanistica area ex MCM località Fratte.
È stata approvata una Variante al PUA che comporta una diminuzione delle volumetrie commerciali private, ed una migliore distribuzione delle aree pubbliche e private.

Complessivamente, quindi, è prevista la realizzazione di oltre 300 alloggi e di oltre 34.000 metri quadrati di supercifi direzionali e commerciali, mentre le opere pubbliche da realizzare a cura e spese dei privati consistono in:

– mq 20.000 di strade e percorsi pubblici
– mq 22.000 circa di parcheggi pubblici equivalenti a circa 4.500 posti auto
– mq 25.500 di aree verdi attrezzate
– uffici comunali con centri di quartiere
– un asilo nido

Il Dirigente del Servizio Trasformazioni Urbanistiche
Architetto Davide Pelosio

……………..  …  ………………

Salerno, 24 agosto 2011 – aggiornato

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente