Gli Asili Nido del Paterno e S. Cecilia saranno alimentati da impianti geotermici

Finanziato l’Impianto Geotermico presso gli Asili Nido Paterno e Santa Cecilia. Dichiarazioni di Melchionda e Consalvo.

Il progetto per un importo di € 475.000,00, si è classificato undicesimo dei 43 ammessi a finanziamento, sui 243 presentati. L’Amministrazione e gli Uffici ricevono continui riconoscimenti.

comune di Eboli

EBOLI – Il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto del Direttore Generale, ha approvato la graduatoria dei progetti  del Programma Operativo InterregionaleEnergie rinnovabili e risparmio energetico 2007 – 20013”.

Il progetto,  presentato dal Comune di Eboli per la realizzazione di un impianto geotermico per gli asili nido “Paterno” e “Santa Cecilia”, prevede lavori per un importo di € 475.000,00 e si è classificato undicesimo su 243 progetti presentati e 43 ammessi a finanziamento.

Il progetto, redatto dal Servizio Progettazione del Comune di Eboli col contributo di un professionista esterno per la relazione geologica e idrogeologica, è stato approvato dall’Amministrazione Comunale, con  deliberazione di G.C. n.112 del 14.04.2011.

Melchionda Martino Sindaco di Eboli

Il Sindaco, avv. Martino Melchionda, ha dichiarato a questo proposito: “Stiamo ricevendo continui riconoscimenti del lavoro svolto dall’Amministrazione e dagli uffici comunali, in particolar modo per quanto riguarda la progettazione e l’implementazione di soluzioni tecnologicamente all’avanguardia nella salvaguardia dell’ambiente. Grande è il lavoro svolto in questi anni prosegue Melchionda –  dall’Amministrazione comunale di Eboli e dall’Ufficio Tecnico Comunale, e straordinaria la qualità della progettazione per quanto riguarda in modo particolare il risparmio energetico e l’utilizzo di fonti alternative e ecologicamente compatibili di energia elettrica.   Debbo aggiungere conclude il Sindaco di Eboliche purtroppo su tutto questo pesa un macigno, che riguarda tutta la Campania ed è stato causato dall’imperizia di chi ci governa a livello regionale e nazionale: la mancanza di impianti di compostaggio, fatto che rischia di vanificare ogni sforzo compiuto dalla amministrazioni locali”.

Vincenzo Consalvo

Ringrazioafferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Consalvo –  il personale del Settore Lavori Pubblici ed i tecnici esterni che hanno redatto il progetto, risultato meritevole di un punteggio tale da essere finanziato.

Il Progetto, che era stato presentato nello scorso mese di aprile sulla scorta del bando del Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Programma Operativo Interregionale “Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007 – 20013”, è stato premiato in sede di valutazione in quanto ritenuto pienamente coerente coi criteri di valutazione, giacché è stato considerato un progetto innovativo ed esemplare per quanto attiene la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili su edifici di proprietà pubblica ubicati nel Mezzogiorno d’Italia”.

Eboli, 2 ottobre 2011

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente