Convegno con Arlacchi e De Luca: Salerno, Mezzogiorno e Europa.Confronto,Sinergie, opportunità.

Con il Sindaco De Luca e l’On. Pino Arlacchi si è tenuto il convegno: “Salerno, Mezzogiorno ed Europa.Confronto,sinergie, opportunità”.

Le dichiarazioni del primo cittadino: l’obiettivo che ci siamo posti per dare un futuro ai nostri giovani è questa l’idea della nuova Salerno, la Salerno dell’eccellenza, la Salerno giovane città d’Europa.

De-Luca-Arlacchi-Molinari-convegno-europa

SALERNO – Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha partecipato, nel pomeriggio di venerdì 9 marzo, alla manifestazione “Salerno, Mezzogiorno ed Europa. Confronto, sinergie, opportunità”.

La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Italiana Sviluppo Professioni ed Imprese. I lavori sono stati coordinati dal giornalista Gianni Molinari, Capo Redazione Salerno “Il Mattino”, e hanno visto gli interventi di Fernando Storace Presidente AISPI, Eugenio Stabile Direttivo AISPI, Pino Arlacchi europarlamentare.

“Viviamo in una fase di stanchezza della democrazia – sostiene il Sindaco De Lucala gente non ne può più. Tra la classe politica e le esigenze delle persone esiste ormai una totale separazione. Questo perché la politica è sempre più autoreferenziale, perché parla un linguaggio che è ormai lingua morta, perché è formata da gruppi dirigenti ormai del tutto consumati. In Italia la democrazia è solo chiacchierificio. Ma bisogna stare attenti, perché la democrazia non è un dato scontato e acquisito per sempre. Se un cittadino non ha da mangiare se ne infischia della democrazia. Una democrazia che non produce risultati è una democrazia destinata a morire. Il nostro sistema politico non decide da decenni: questo spiega il successo del Governo Monti, che finalmente sta decidendo qualcosa.

Se vogliamo che il nostro Paese regga le sfide del nuovo mondo, di una realtà totalmente diversa dal passato, nella quale Paesi che sembravano infinitamente dietro di noi ora corrono a velocità infinitamente superiori, allora dobbiamo cambiare il nostro sistema di pensiero. Non può esistere più il diritto senza il principio di responsabilità. Valori fondamentali come il lavoro non sono più un dato acquisito. Si deve instaurare un nuovo rapporto tra diritti e sacrificio personale: fermi restando alcuni servizi basilari garantiti dallo Stato, ogni individuo è responsabile e deve combattere per costruirsi un’opportunità di vita. Deve, poi, maturare un’idea di Stato e di società in cui sia la meritocrazia a decidere il valore delle persone, in cui un cittadino non sia costretto ad un calvario per trovare il “protettore” di turno. E, poi, si deve sburocratizzare, liberarsi da questa ingessatura che trasforma ogni iniziativa in un’Odissea. La sola cosa che non possiamo permetterci è restare fermi, altrimenti siamo perduti.


In questo quadro, Salerno rappresenta un’anomalia. Qui ci siamo assunti la responsabilità politica di definire un progetto consapevole di città, che nel tempo stiamo costruendo pezzo per pezzo. L’ambizione è quella di divenire la capitale di un distretto turistico di valore mondiale basato sull’economia del mare in tutti i suoi aspetti. E’ questo il progetto che abbiamo presentato al Ministro Barca per candidare la nostra città all’utilizzo dei Fondi Europei; è questo l’obiettivo che ci siamo posti per dare un futuro ai nostri giovani; è questa l’idea della nuova Salerno, la Salerno dell’eccellenza, la Salerno giovane città d’Europa. L’aspetto più faticoso della politica è lanecessità di trasformare un progetto in realtà: questo è il senso che diamo alla politica”
.

……………..  …  ……………….

Foto gallery

De-Luca-Arlacchi-convegno-europa

De-Luca-Arlacchi-convegno-europa

De-Luca-Arlacchi-convegno-europa

Salerno, 10 marzo 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente