L’UDC frena Barbato: Pensi al Congresso

Primi intoppi per il Commissario Barbato. Il Gruppo frena sugli ingressi e accellera sull’organizzazione del Congresso.

Mentre si attende l’adesione ufficiale del Sindaco, il Capogruppo Cappelli chiarisce: “Non pensiamo sia necessario nessun azzeramento con l’ingresso eventuale dei quattro consiglieri. Quando si costituirà il gruppo ne prenderemo atto”.

Cappelli – Barbato – Inverso

di Oreste Vassalluzzo
Caposervizio ROMA (Cronaca Salerno)

BATTIPAGLIA – Non c’è pace all’interno dell’Unione di Centro. Lo scontro, anche se molto sotterraneo, tra il neo commissario del partito Gaetano Barbato e il gruppo consiliare viene allo scoperto. I consiglieri già Udc non vedono di buon occhio i nuovi ingressi, nonostante le dichiarazioni ufficiali, ed ecco che il lavoro di Barbato, tutto orientato a traghettare i quattro consiglieri dissidenti Orazio Tedesco, Luigi D’Acampora, Orlando Pastina e Edmondo Gallo, all’interno del partito e della maggioranza che sostiene il sindaco, fa storcere il naso al gruppo consiliare. Portatori della protesta interna sono il capogruppo Angelo Cappelli e dell’intero gruppo formato da Francesco Frezzato, Lorenzo D’Auria, Antonio Guerra e Marco Campione, con la sola esclusione di Giuseppe Sica già orientato sulle posizioni di Ld con i quattro dissidenti.

Angelo-Cappelli

«Il commissario Barbato – dice il capogruppo Angelo Cappelli a nome dei suoi colleghi di partito -, sta perdendo di vista il suo obiettivo di organizzare il congresso. Dal giorno della sua nomina sta pensando esclusivamente agli accordi per l’ingresso dei nuovi consiglieri comunali».

In vista del congresso cittadino del partito il lavoro del commissario Barbato sembra davvero essere difficile dopo le proteste del gruppo consiliare che di certo metterà i bastoni tra le ruote al progetto di ampliamento del gruppo in seno all’assise cittadina.

A differenza delle rosee aspettative proprio di Barbato che ha annunciato che entro questa settimana si concluderà l’accordo definitivo per il “supergruppo”. «Ci preme molto di più non perdere di vista l’organizzazione politica del partito e del congresso – continua Cappelli -. In quella occasione attendiamo anche il passaggio ufficiale del sindaco Giovanni Santomauro. Non pensiamo sia necessario nessun azzeramento con l’ingresso eventuale dei quattro consiglieri. Semplicemente quando il gruppo sarà costituito con i nuovi ingressi si discuterà al nostro interno e ne prenderemo atto. Attualmente ciò che preme di più noi consiglieri comunali Udc è l’organizzazione del congresso e gli accordi sulla segreteria cittadina».

Battipaglia, 14 giugno 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente