Trasferimento Patrimonio da Montecorvino a Bellizzi: accellerate le procedure

Attuazione della delibera del Consiglio di Stato n.479 del 2006, per la ripartizione del patrimonio con Montecorvino Rovella in base alla firma del protocollo d’intesa tra i due comuni.

L’accordo prevede: accelerazione delle procedure di trasferimento a favore del Comune di Bellizzi dei terreni gravati da uso civico, per la gestione comune del cimitero e trasferimento degli alloggi acquistati con i fondi della legge n. 219.

Giuseppe-Salvioli-Giuseppe-D'Aiutolo

BELLIZZI – Continua l’azione di ottemperanza della delibera del Consiglio di Stato riguardante la ripartizione del patrimonio con Montecorvino Rovella in base alla firma del protocollo d’intesa tra i due comuni, relativa alla definizione dei rapporti patrimoniali e finanziari.

L’accordo prevede: di accelerare le procedure di trasferimento a favore del Comune di Bellizzi dei terreni gravati da uso civico, gestione comune del cimitero e trasferimento degli alloggi acquistati con i fondi della legge n. 219. Sulla scorta di questo iter intrapreso dall’Amministrazione Salvioli nel Consiglio Comunale, convocato dalla minoranza, che si è tenuto lunedì 25 giugno, la maggioranza con tredici voti contrari ha bocciato la richiesta presentata che proponeva l’ottemperanza della delibera del Consiglio di Stato n.479 del 2006.

La proposta di “Città Possibile” è stata letta dal consigliere Pino Schiavo e argomentata dal consigliere Antonio Fereoli il quale, tra l’altro, ha sostenuto che nulla è dovuto a Montecorvino Rovella per la gestione del cimitero. La replica è stata affidata al consigliere Aurelio Budetta il quale ha chiarito che è obbligatoria la gestione comune del cimitero e di conseguenza la divisione delle spese.

A seguito della decisione da parte del Consiglio di Stato, che cita testualmente: “Vi è stata la espressa rinuncia agli effetti della sentenza impugnata da parte dell’appellato Comune di Bellizzi, vincitore in primo grado”, il Sindaco Giuseppe Salvioli ha ricordato: “Non capisco perché, in questo momento, la minoranza si lamenti quando in passato ha avuto la possibilità di attuare la proposta oggi presentata e non l’ha fatto. E’ stata definita anche la questione degli alloggi della 219 che si trovano nel Comune di Montecorvino Rovella. Inoltre, una commissione preposta, sta lavorando anche alla definizione finanziaria tra i due enti”.

Infine, il primo cittadino critica la posizione del capogruppo dell’opposizione: “Preferisce gli interventi attraverso i mezzi di comunicazione ed i social network, invece di presentarsi in Consiglio Comunale luogo più opportuno per discutere”.

Bellizzi, 27 giugno 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. E spartievelo presto e fatela finita.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente