Puzza dallo STIR? No è Nappi Sud

Secondo i responsabili del settore ambiente del Comune di Battipaglia Amoroso e Amatucci, la puzza proviene dalla Nappi Sud.

L’Azienda che trasforma i Rifiuti Solidi Urbani ora gestita dalla Società Provinciale EcoAmbiente rigetterebbe le accuse. Inverso Presidente Provinciale UDC dopo un sopralluogo: “Prima di creare problemi a imprenditori seri del nostro territorio che occupano centinaia di lavoratori, si facciano controlli approfonditi”.

Nappi sud –

di Oreste Vassalluzzo
Caposervizio Roma (Cronaca di Salerno)

BATTIPAGLIA«Non facciamo la caccia alle streghe ma piuttosto verifichiamo con mezzi idonei ciò che accade per l’odore nauseabondo che proviene dalla zona industriale». Così il presidente provinciale dell’Unione di Centro Vincenzo Inverso commenta le indagini dell’ufficio ambiente del Comune di Battipaglia che avrebbe individuato la causa del cattivo odore avvertito dai cittadini battipagliesi della zona di Sant’Anna, via Rosa Iemma e Taverna, nella lavorazione effettuata presso l’azienda Nappi Sud.

Una lettera è stata inviata dal responsabile del settore ingegnere Osvaldo Amoroso proprio ai responsabili della Nappi Sud per chiedere la verifica degli impianti cercando di risolvere il problema relativo al cattivo odore. I residenti delle zone di Sant’Anna, via Rosa Iemma e Taverna hanno più volte lamentato i disagi causati dalla lavorazione che avviene all’impianto per la trasformazione dei rifiuti solidi urbani ora gestito dalla società provinciale EcoAmbiente.

Vincenzo- Inverso

Gli odori nauseabondi raggiungono, dalla zona industriale al confine con Eboli, le abitazioni civili soprattutto durante la notte e fino alle prime ore del giorno. Dopo le segnalazioni, su input del delegato all’ambiente Antonio Amatucci, l’ufficio ambiente del Comune ha redatto un dettagliato rapporto che individua proprio nell’azienda Nappi Sud l’odore che notte tempo tormenta le notti dei battipagliesi.

«Non è assolutamente vero – precisa Vincenzo Inverso -. Ho controllato personalmente gli impianti della Nappi Sud e posso garantire che si lavora soltanto la parte di rifiuto differenziato. Non c’è assolutamente parte organica che poi è quella che provoca il cattivo odore. Le responsabilità debbono essere cercate altrove e in maniera seria. No assoluto alle indagini “a naso”».

Alla nota del Comune di Battipaglia la Nappi Sud avrebbe risposto in maniera netta e precisa rigettando le “accuse” contenute nella missiva. «Credo che sia il caso, prima di creare problemi a imprenditori seri del nostro territorio che danno occupazione a centinaia di lavoratori, di effettuare controlli più approfonditi – continua Vincenzo Inverso –. La Nappi Sud, che da anni lavora sul nostro territorio, rappresenta una delle eccellenze nel campo dello smaltimento rifiuti. Tanto è vero che l’azienda viene scelta come riferimento ed è più volte protagonista nell’ospitare scolaresche in visita agli impianti».

Battipaglia, 29 agosto 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente