Bloccata la demolizione delle aiuole della Ormib: interviene il Consiglio di Stato

Interviene il giudice e blocca la demolizione delle aiuole della Ormib sulla SS 18.

Lo ha deciso la sesta sezione del Consiglio di Stato che ha accolto la richiesta cautelare della società che ha opposto ricorso.

Ormib-Battipaglia

di Oreste Vassalluzzo
Caposervizio Roma (Cronaca Salerno)

BATTIPAGLIA – Bloccata l’esecuzione della demolizione delle opere, ritenute abusive dal Comune di Battipaglia, della Ormib Srl di Lucio Di Cunzolo. Lo ha deciso il Consiglio di Stato che ha accolto la richiesta cautelare della società. La sesta sezione del Consiglio di Stato si è espressa in maniera favorevole al ricorso proposto dalla Ormib Srl per mezzo degli avvocati Sara Di Cunzolo, Angelo Clarizia e Ludovico Visone contro il Comune di Battipaglia difeso dall’avvocato Antonio Rizzo.

Il 30 ottobre prossimo è fissata l’udienza per l’esame collegiale dell’istanza cautelare. Il decreto, a firma del presidente Giorgio Giovannini, è stato recapitato mercoledì sera alle parti. Giusto in tempo per bloccare l’operazione di demolizione delle aiuole e delle strutture che insistono davanti alla sede della Ormib Srl lungo la strada statale 18. Il provvedimento di rimozione e demolizione, a firma dei responsabili dell’Ufficio Tecnico, Fernando De Vita, Alfredo Tartaglia e Attilio Busillo, era giunto nei giorni scorsi nel mentre al Consiglio di Stato è ancora in discussione il ricorso definitivo per chiarire, una volta per tutte, la vicenda.

Intanto però, con grande zelo amministrativo, si è provveduto a formulare una nuova ordinanza di abbattimento delle opere ritenute abusive perché realizzate su suolo demaniale. Su indicazione del legale del Comune, Antonio Rizzo, si è dato mandato agli uffici comunali di procedere con l’esecuzione decisa con sentenza del Tar Campania sezione di Salerno. E lo stesso avvocato Antonio Rizzo, nella difesa al Consiglio Di Stato, motiva il provvedimento di rimozione delle aiuole e delle altre strutture presenti davanti alla Ormib Srl per la pericolosità delle stesse.

Si fa riferimento ad un incidente avvenuto questa estate proprio in quella zona. Grave incidente stradale, che vide coinvolti alcuni giovani di Battipaglia, avvenuto però nell’incrocio precedente tra via Turco e la statale 18. Proprio nella zona in cui l’amministrazione comunale vorrebbe realizzare, e che ancora non ha fatto, una rotatoria. E del resto il provvedimento di abbattimento giunge anche dopo l’opposizione al Pua approvato dalla giunta municipale per quella zona, della società Ufficio 2005 il cui tecnico di fiducia è l’architetto Bruno Di Cunzolo.

Sarà certamente una coincidenza.

Battipaglia, 6 ottobre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente