Successo al femminile per la 2^ serata di “Una classica domenica ebolitana”

Si conferma il successo della Rassegna musicale “Una classica domenica ebolitana” al suo secondo appuntamento. Sul “salotto dell’opera” il trio Silver Stars.

Protagoniste le donne: La Direttrice artistica, Anna Ciao; Violetta, Tosca e Musetta le donne di Puccini, Verdi e Bellini; Laura Conte, Maria Aiello e Elena Memoli le musiciste del Trio Silver Star; emozioni musicali intense e raffinate per un pubblico attento, numeroso e silenzioso.

TRIO-SILVER-STAR-ANNA-CIAO-RASSEGNA-MUSICALE-UNA-CLASSICA-DOMENICA-EBOLITANA.

EBOLI – Domenica 18 novembre, secondo appuntamento con la Rassegna musicale “Una classica domenica ebolitana”, la Stagione concertistica voluta e realizzata dalla giovane Direttrice Artistica M° Anna Ciao. E anche domenica scorsa, si è alzato il sipario sul “salotto dell’opera” con il trio Silver Stars, nella suggestiva cornice della sala concerto di San Lorenzo.

Il trio, tutto al femminile, tre splendide musiciste, composto da Laura Conte (pianista), Maria Aiello (flautista), Elena Memoli (soprano), che hanno regalato al pubblico le emozioni autentiche di altrettante donne: quelle donne protagoniste delle opere di Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi Verdi, Vincenzo Bellini.

Donne di allora, ma anche donne di oggi, quelle coraggiose, impavide, che in ogni epoca in maniera silenziosa hanno segnato il destino di uomini e della storia. Donne che in quel repertorio, magistralmente eseguito, hanno voluto esprimere in maniera del tutto nuova, e che, così come dichiara il direttore artistico, Anna Ciao, non poteva essere altrimenti: “… lo spettatore non è considerato più un mero ricettore passivo del discorso musicale; ma ne diventa piuttosto, interlocutore sapiente,  capace di dialogare  dinamicamente sino a perdersi nel circolo virtuoso delle parentesi musicali… – e entrando nel merito delle opere massime prosegue – “…ho profondamente amato l’umanità e la spregiudicatezza di Violetta, protagonista della Traviata di Giuseppe Verdi, perché dunque non dare la possibilità a tutti di amarla, e per questo, sentirla più vicina a sé; e così lo spettatore vive lo stesso dolore di Tosca, musa pucciniana, o danzare sulle note languide di Musetta della Bohéme…. l’Opera è viscerale e primitiva, se vissuta così intensamente…”.

La risposta del pubblico, anche in questo secondo appuntamento, è stata altrettanto intensa; la sala gremita e silenziosa, sebbenee decine e decine  di spettatori hanno assistito allo spettacolo in piedi, hanno avuto modo di partecipare attivamente e  disporre di un libretto di sala su cui erano riportati i testi delle arie d’opera.

Il fascino delle opere, le storie, i protagonisti e le emozioni che hanno trasmesso ha colto tutti, e non ha risparmiato nemmeno i politici presenti in sala. L’Assessore alla cultura Liberato Martucciello, insieme all’Assessore Dino Norma, ormai ospiti fissi della manifestazione, ha colto l’occasione per salutato il pubblico e ringraziare le artiste per i momenti di grande professionalità che hanno regalato con l’eleganza e la raffinatezza della loro esibizione.

Se straordinaria è stata l’esibizione degli artisti, la partecipazione del pubblico, la sapiente conduzione della giovane Direttrice Artistica Anna Ciao, dell’evento “Una Classica domenica ebolitana” nella sua seconda serata, non si può che sottolineare anche le meravigliose composizioni floreali dell’allestimento della sala e del palcoscenico ad opera della ditta Amazzonia.

Tutte componenti che sottolineano come la rassegna “Una classica domenica ebolitana”, segna un ulteriore successo che segue il successo di dell’altra domenica per il concerto del quartetto MOYSE. Adesso si è tutti concentrati sulla 3^ domenica di musica, quella del 25 novembre, alle ore 19:00, con Simone Sorvillo, (clarinettista) e Maria Grazia Russo, (pianista) ci incanteranno sulle note di Mozart e Poulenc.

……………………………….  …  …………………………………

Foto gallery

Laura-Conte-Elena-Memoli-Maria-Aiello

Rassegna-Musicale-Una-classica-domenica-ebolitana-Pubblico.

Eboli, 21 novembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente