L’API, alle Primarie sostiene Tabacci e “licenzia” Boccia

L’Api sostiene Tabacci, ma revoca l’incarico al segretario cittadino Flavio Boccia.

Il segretario provinciale dell’Api Salvatore Paravia smentisce le voci di dissenso e ribadisce la linea per le primarie, e intanto revoca l’incarico al segretario cittadino.

SFIDA TV su SKY-BRUNO TABACCI

SALERNONelle ultime ore si erano diffuse in Città voci di aperto dissenso nelle file dell’API. Il Partito di Rutelli, anche se ha impiegato un pò di tempo per carburarsi, poi ha deciso e in tutta la Provincia, almeno dove ha presenze significative si è organizzato per sostenere Bruno Tabacci alle Primarie di Coalizione del Centro-sinistra. Oggi più che ieri è più faacile sostenere Tabacci, anche perché con le sue apparizioni in TV e specie dopo il confronto diretto su SKY, pare che nei sondacci sia salito di qualche punto.

E proprio mentre si iniziavano a tirare le fila ecco che vi è stata qualche incomprensione a cui i dirigenti provinciali e il Segretario provinciale in prima persona è stato costretto a prendere delle decisioni per chiarire la posizione ufficiale dell’API, ma anche per fornire un chiarimento interno messo in discussione proprio dal suo Segretario cittadino Boccia.

Salvatore Paravia

“I circoli dell’Api della provincia di Salerno sostengono all’unanimità la candidatura dell’onorevole Bruno Tabacci alle Primarie di coalizione del centrosinistra”. A dichiararlo è il segretario provinciale dell’Api, Salvatore Paravia, all’indomani di una nota anonima diffusa da presunti vertici dell’Alleanza per l’Italia. “Non c’è alcun dissenso in provincia di Salerno con la candidatura di Tabacci, confermiamo il massimo impegno a sostegno dell’onorevole dell’Api. Da Agropoli a Castel San Giorgio tutti i comitati elettorali hanno confermato a me e a Francesco Bello la piena fiducia al nostro candidato per le primarie”.

Ieri mattina, intanto, al segretario cittadino dell’Api di Salerno, Flavio Boccia, è stato revocato dall’incarico: “oltre alla guida della sezione di Salerno, al dottor Boccia sono stati revocati tutti i posti di responsabilità che ricopre a livello provinciale con l’Api – spiega Salvatore Paravia – Continueremo il nostro impegno politico in linea con i vertici nazionali e con le decisioni del presidente del partito, Francesco Rutelli. Chi vuole dedicare il suo impegno politico all’Api deve garantire i valori che ci caratterizzano e cioè la trasparenza, la coerenza e la lealtà con la linea politica del partito. Chi cerca incarichi politici e desidera visibilità pubblica per fini personali non è una persona gradita nell’Api”.

Salerno, 22 novembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente