Battipaglia: Assegnazione dei Chioschi nelle Ville comunali

Parte il bando per l’assegnazione dei chioschi nelle ville comunali.L’assegnazione avverrà seguendo il criterio dell’offerta più vantaggiosa.

Comune-di-Battipaglia-Piazza-Aldo-Moro

Comune-di-Battipaglia-Piazza-Aldo-Moro

BATTIPAGLIA – Parte oggi il bando per l’assegnazione dei chioschi all’interno delle tre ville comunali presenti nel territorio cittadino. A comunicarlo è l’Assessore agli Affari Generali, demografici, Patrimonio, Demanio e Usi Civici Ing. Maurizio Mirra.

Il bando, sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, a fronte di una concessione ventennale, prevede che la realizzazione e la manutenzione del chiosco e dei cestini portarifiuti installati in tutta la villa venga effettuata dall’assegnatario. Restano altresì a carico dell’aggiudicatario il canone per l’occupazione del suolo pubblico, le autorizzazioni di legge, i pareri ed i nulla osta necessari alla costruzione del manufatto e all’esercizio delle attività connesse nonché gli allacciamenti ai pubblici servizi e gli oneri derivanti per l’espletamento dell’attività.

A ristoro di tali attività obbligatorie il Comune potrà autorizzare, se richieste dal concessionario, la creazione di ulteriori aree gioco a titolo gratuito ed inoltre la realizzazione di manifestazioni ed eventi preventivamente concordati mediante richiesta da inoltrarsi almeno due mesi prima della data prevista. Al termine degli stressi il concessionario avrà l’obbligo della pulizia straordinaria dell’intera villa comunale e il ripristino dei luoghi.

Inoltre, in occasione dello svolgimento nella villa comunale di eventi e manifestazioni a pagamento il Comune potrà autorizzare espressamente l’assegnatario a consentire l’accesso alla villa solo a seguito del pagamento del prezzo del biglietto necessario per poter assistere agli stessi.

Tra i criteri di aggiudicazione, oltre all’offerta economica, sono inclusi lo sfalcio dell’erba, l’innaffiatura e la manutenzione su tutte le aree a verde, la pulizia periodica del prato, delle aiuole, dei vialetti pavimentati, delle aree giochi, delle aree in terra battuta e degli spazi fruibili esistenti nella villa, la gestione e manutenzione ordinaria delle strutture di gioco, dei casotti, dei bagni e delle strutture sportive, qualora non destinate ad altra concessione, senza oneri aggiuntivi per l’Ente.

Infine, punteggi aggiuntivi saranno assegnati a coloro che risiedono a Battipaglia da più anni ed a persone diversamente abili.

Battipaglia, 26 Gennaio 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente