Battipaglia festeggia i 100 anni di Adelina Russo

Sabato 6 aprile 2013 Adelina Russo spegnerà le cento candeline presso la sala San Gaspare della Parrocchia Santa Maria della Speranza di Battipaglia.

Adelina Russo da giovane ha lavorato presso il Tabacchificio S. Lucia  e poi come domestica presso la famiglia Granozio. Spegnerà le 100 candeline con i cinque nipoti e 18 pronipoti che vivono dalla Germania, a Firenze, Grosseto, Battipaglia.

russo-adelina

russo-adelina

BATTIPAGLIA – Sabato 6 aprile 2013 Adelina Russo spegnerà le cento candeline presso la sala San Gaspare della Parrocchia Santa Maria della Speranza di Battipaglia a partire dalle ore 19.00 con la celebrazione della Santa Messa ed a seguire con un momento conviviale culminante con il tradizionale taglio della torta e con un brindisi beneagurante. Come al solito la torta sarà offerta dal comune di Battipaglia.

Adelina Russo trascorre la maggior parte della sua vita nel popoloso quartiere di S. Lucia di Battipaglia. Seconda di quattro figli non è stata mai sposata, ed oggi è rimasta l’unica in vita.

Da giovane ha lavorato presso il Tabacchificio S. Lucia  per trasferirsi poi con tutta la famiglia a Battipaglia, dove ha lavorato per tanti anni come domestica presso la famiglia Granozio. Il suo carattere è stato sempre di una donna forte, testarda e meticolosa ed ancora oggi, nonostante l’età, conserva queste caratteristiche del suo carattere. Sabato sarà contornata dall’affetto di cinque nipoti e 18 pronipoti che vivono dalla Germania, a Firenze, Grosseto, Battipaglia. Attualmente è accudita dalla nipote Alfonsina.

Battipaglia, 3 aprile 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente