“I Miei Diritti Bruciati”, Eboli per Città della Scienza

27-28 Maggio 2013, dalle 9.30 fino a sera, Piazza della Repubblica, Eboli, manifestazione “I Miei Diritti Bruciati”, Eboli per Città della Scienza.

Per un giorno la piazza si trasformerà in un laboratorio scientifico a cielo aperto, un luogo di scambio culturale, una finestra da cui si affacceranno le idee dei piccoli cittadini.  Tutti insieme per sostenere la conoscenza non avere paura, per dire che conoscere è… un diritto di tutti.

incendio-città-della-scienza

incendio-città-della-scienza

EBOLI – Il vasto incendio che ha distrutto la Città della Scienza di Napoli, ha scosso le coscienze di molti. In una sola notte, le fiamme hanno divorato il Polo Tecnologico di Bagnoli, cancellando il miglior museo scientifico europeo, calpestando il simbolo più significativo di una cultura che punta all’interazione, bruciando, ignominiosamente, il diritto dei bambini alla conoscenza. Eboli, il nostro paese, ha subìto una grave perdita e, per questo, si è sentita coinvolta nel disastro più di qualunque altro paese della Campania. Nell’incendio, infatti, sono andati completamente distrutti i cimeli appartenuti al Generale Umberto Nobile che  aveva origini ebolitane.

“I miei diritti bruciati_ le scuole ebolitane per città della scienza” è una manifestazione, voluta da ANPE,  e promossa dalle associazioni: Brucaliffo Giramondo, Comitato Quartiere Paterno 2, CSM, Il mondo a colori, Intermediando…cultura e dintorni, L’Astronave a pedali, Proloco D. Donato Paesano, Puer Onlus e Puer Service.  Nasce dal desiderio di sostenere la rinascita di Città della Scienza, affinché anche la nostra Eboli possa dare il suo contributo, coinvolgendo quelle che sono le “migliori risorse” del nostro territorio e i cittadini.

La manifestazione è articolata in due eventi:

  • Seminario a cura di ANPE, Puer Onlus, CSM, Radici e Ali:

La città violata, il diritto negato, l’opportunità cancellata”.  Si volgerà nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo G. Romano il 27 maggio dalle ore 16,30 alle ore 19,30. Interverranno il dott. Rosario Coccaro, dirigente dell’I.C. “G. Romano”, il dott. Gerardo Cardillo, dirigente del Piano Sociale di Zona Ambito S5, dott.ssa Angela Concilio, presidente ANPE Campania, il Giudice dott. Pasquale Andria, presidente del Tribunale per i minorenni di Salerno, prof. Porfidio Monda, Dirigente Piano sociale di Zona Ambito N30 Comune capofila Torre Annunziata, la prof.ssa Bonaria Autunno,  docente nel  Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e il dott. Giovanni Russo, presidente dell’associazione di volontariato Puer Onlus.

  • Manifestazione “ I miei diritti bruciati_ Eboli per città della scienza”

La manifestazione si terrà in Piazza della Repubblica a partire dalle 9.30 e si protrarrà fino a sera. Parteciperanno numerose classi dei circoli didattici ebolitani e saranno allestiti stands che, costituiranno un valido supporto strutturale alle numerose attività didattiche in programma. Per un giorno la piazza si trasformerà in un laboratorio scientifico a cielo aperto, un luogo di scambio culturale, una finestra da cui si affacceranno le idee dei piccoli cittadini. Tutti insieme per sostenere che la conoscenza è l’unico modo che abbiamo per non avere paura, per dire che conoscere è… un diritto di tutti.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Eboli.

Eboli, 27 maggio 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente