Dal 7 al 9 giugno Modavi Salerno il “Villaggio della Legalità”

Dal 7 al 9 giugno 2013, Piazza della Concordia, area antistante il Club Velico, Salerno, al “Villaggio della legalità”: Assemblea annuale dei giovani.

L’iniziativa promossa dal Forum Nazionale dei Giovani con l’obiettivo di diffondere nei giovani italiani l’etica, il rispetto delle Istituzioni, il senso dello Stato, la consapevolezza di essere protagonisti di domani, nel segno della cultura e della Legalità.

.

SALERNO –  Si terrà a Salerno dal 7 al 9 nei pressi di piazza della Concordia, nell’area antistante il Club Velico il  “Villaggio della legalità”, iniziativa promossa dal Forum Nazionale dei Giovani con l’obiettivo primario di diffondere presso i giovani italiani una ritrovata etica civica, nel rispetto delle Istituzioni e nel senso di Stato, affinché i cittadini consapevoli di oggi siano i protagonisti del cambiamento di domani, nel segno della cultura e della Legalità. In tal senso il Forum, insieme al mondo dell’associazionismo, ha organizzato l’allestimento di uno spazio aperto nel quale ci saranno momenti sportivi, dibattiti, stand enogastronomici e la prima edizione del concorso per artisti emergenti “Giovani per la Legalità“.  Tra le varie associazioni del mondo giovanile e del volontariato, spicca Modavi Salerno che al’unisono con le associazioni ad essa federata, metteranno in campo professionalità ed attività volontaristiche.

Torna a Salerno il Forum Nazionale dei Giovani, che ha scelto per il secondo anno consecutivo la splendida cornice campana per la sua Assemblea Nazionale. La tregiorni organizzata dalla piattaforma nazionale in rappresentanza delle associazioni under35 – che raccoglie oltre 80 associazioni e 4 milioni di giovani, prevede dibattiti, riflessioni e un vero e proprio villaggio allestito presso gli spazi del ‘Club Velico Salernitano’, per ospitare mostre fotografiche, spazi enogastronomici, rappresentazioni teatrali e musicali e la prima edizione del concorso per artisti emergenti ‘Giovani per la Legalità’.

L’intenso programma, inoltre, prevede venerdì 7 giugno la seconda edizione della Veleggiata della Legalità, la gara velica che attraversa il connubio tra politica, sport e associazionismo giovanile.

“Con entusiasmo abbiamo deciso di partecipare all’evento – dichiara Francesco Piemonte, Presidente del Modavi Salerno –  perché riteniamo la cultura della legalità un concetto basilare per la costruzione della cittadinanza attiva, ponendo le basi non solo per il futuro cittadino italiano ma anche per la formazione di quello europeo.  Modavi Salerno, dopo una ristrutturazione ad inizio anno – continua Piemonte – ha già presentato diverse progettualità in fase di approvazione, legate al tema della legalità e della cittadinanza attiva. In questo modo  – conclude il Presidente del Modavi Salerno –  stiamo lavorando, con le associazioni federate, alla gestione di uno sportello informativo legale e di supporto psicologico, di uno sulla cittadinanza e la mobilità europea ed in fine ad un’attività informativa sulla possibilità di realizzare a Salerno della Cittadella della Gioventù

Gli fa eco il vicepresidente, Pietro Montella: “Lo stato di crisi economica generale  è stata acuita dall’attività di riscossione dei crediti dello Stato esercitata da Equitalia. Questo produce non solo un danno in termini prettamente economici ma anche psicologici che possono essere il terreno fertile per atti delinquenziali. A tal fine – continua l’avvocato Montella – l’associazione Dike&Psiche federata Modavi, gestirà uno sportello informativo che possa essere utile al cittadino per affrontare con maggiore serenità gli effetti negativi, di ordine  economico e personale, scaturenti dal ricevimento delle temute cartelle esattoriali e degli altri atti di Equitalia, mettendo in campo professionisti del settore legale e del settore psicologico. In particolare quest’ultimi – conclude Montella – daranno consigli pratici su come affrontare ansia e stress, che sembrano essere in progressivo aumento nel nostro contesto sociale, promuovendo il benessere psicologico. Un intervento congiunto di queste due figure può che  essere di aiuto alla prevenzione dell’atto deviante”.

La cittadella della Gioventù – dichiara Alessia Senatore, altro vicepresidente del Modavi Salernoè una iniziativa portata avanti da Tradizione Futuro e si sposa ampiamente con i valori del Modavi. L’idea è che la cittadella debba sorgere in uno dei quartieri a rischio sociale della Città di Salerno, che possa essere un luogo di ritrovo e di diffusione della cultura della legalità per i giovani”.

Modavi-Salerno-villaggio-della-legalita’

Modavi-Salerno-villaggio-della-legalita’

Giuseppe Failla, Portavoce del Forum Nazionale dei Giovani, presenta l’iniziativa: “Siamo grati al Comune per averci ospitato in questa bellissima cornice che non è terra di illegalità, ma luogo di bellezze paesaggistiche e architettoniche. Il tema della legalità è sentito in maniera preponderante nel mondo giovanile: è importante organizzare momenti di incontro con le istituzioni, avvicinando i giovani alla politica e ad un’educazione alla giustizia. – Conclude Failla – Abbiamo un programma ricco di incontri e momenti di dibattito di grande interesse. Ringraziamo le istituzioni locali per l’accoglienza e la collaborazione che ci hanno riservato anche quest’anno”.

“Ospitiamo con orgoglio e soddisfazione l’Assemblea Nazionale del Forum Nazionale dei Giovani – dichiara l’Assessore al Turismo del Comune di Salerno Vincenzo MaraioSalerno è una realtà dinamica, culturalmente viva, aperta ai giovani e al dialogo interculturale; una città votata all’accoglienza, che ormai a pieno titolo può essere definita turistica. Per tre giorni la nostra città sarà il teatro di eventi, workshop, dibattiti, attività culturali e sportive. Sarà una importante occasione di condivisione di esperienze, di affermazione dei valori della legalità e del dialogo interculturale, di promozione del territorio e delle sue eccellenze. Lo scorso anno, in occasione della prima edizione del raduno, Salerno ha ricevuto i complimenti dell’allora Ministro degli Esteri Giulio Terzi di S. Agata per l’eccellente ospitalità. Siamo certi che anche quest’anno la nostra città saprà accogliere questo importante evento”.

Tra gli ospiti attesi: Massimo Bray, Ministro per i Beni e le attività culturali; Vincenzo De Luca, Sindaco di Salerno; Marco Rossi Doria, Sottosegretario di STATO, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; Renzo Iorio, Presidente Federturismo e tutte le istituzioni locali.

L’associazione Moby Dick, altra federata Modavi, sarà responsabile dello sportello informativo sulla mobilità europea e mostrerà alcune tecniche di educazione non formali, lavorando sul concetto di promozione della legalità e di cittadinanza in tema europeo.

Se è vero che lo stato di benessere del cittadino è determinato non solo dalla salute fisica ma anche psichica, economico e sociale; allora, questi ragazzi del Modavi rendono onore alla Città ed alla Provincia di Salerno, con la loro azione volontaristica con la finalità di tutelare e supportare il benessere del cittadino.

Il Forum Nazionale dei Giovani, riconosciuto dal Parlamento Italiano, è l’unica piattaforma nazionale di organizzazioni giovanili italiane, con 80 organizzazioni al suo interno, per una rappresentanza di circa 4 milioni di giovani.

La volontà di coloro che credono in questo progetto è dare voce alle giovani generazioni creando un organismo di rappresentanza che possa mettere a sistema la rete di rapporti tra le organizzazioni giovanili ed essere promotore degli interessi dei giovani presso Governo, Parlamento, istituzioni sociali ed economiche e società civile. Membro dello European Youth Forum e iniziativa in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e con ANG, Agenzia Nazionale per i Giovani, il Forum identifica la sua forza nella eterogeneità delle sue associazioni, specchio delle modalità differenti di impegno civile dei giovani. Fanno parte del Forum associazioni studentesche e ambientaliste, giovanili di partito, sindacati, associazioni laiche e religiose, enti di promozione sportiva, il mondo scout, i Forum regionali e tante altre realtà.

Il Forum Nazionale dei Giovani è membro del Forum Europeo della Gioventù (European Youth Forum, YFJ) che rappresenta gli interessi dei giovani europei presso le istituzioni europee ed internazionali.
www.forumnazionalegiovani.it

……………………..  …  ……………………..

 PROGRAMMA

Venerdì 7 giugno:

Ore 09:30 Apertura Area Stand.
Ore 10.30: Ritrovo dei concorrenti della veleggiata riservata agli allievi delle derive (Laser e Optimist), organizzata dalla Scuola del Mare Michele Petrone, presso il Club Velico Salernitano.
Ore 11.15: Partenza Veleggiata degli allievi delle derive (Laser e Optimist).
Ore 13.00: Arrivo Veleggiata.
Ore 13.30: Pranzo.
Ore 16.00: Premiazione veleggiata.
Ore 17.00: Giovani per la Legalità: Rappresentazioni Teatrali
Ore 18.00: Panel “ Il territorio italiano: tra turismo e cultura
Ore 20:30 Cena
Ore 22:00 Giovani per la Legalità: Arti visive
Ore 23:00 Giovani per la Legalità: Musica

Sabato 8 giugno

Ore 10.00: Accoglienza partecipanti alla 2a Veleggiata della Legalità (riservata a barche d’altura monoscafo di ogni classe e dimensione).
Ore  10.30: Briefing pre-regata; incontro coi mass-media.
Ore  11.00: Partenza della veleggiata (prevista la possibilità di portare ospiti sulle barche).
Ore  13.00: Arrivo Veleggiata
Ore  13.45: Pranzo libero
Ore 16.00: Inizio lavori Assemblea Forum Nazionale dei Giovani presso Area Stand e     Premiazione 2° Veleggiata della Legalità.

Ore 18.00: Giovani per la Legalità: Rappresentazioni Teatrali
Ore 19.00:  Panel “ Costruire il futuro: giovani contro le mafie
Ore 20.30: Cena per gli organizzatori ed autorità presso Club Velico Salernitano.
Ore 22:00 Giovani per la Legalità: Arti visive
Ore 23:00 Giovani per la Legalità: Musica

Domenica 9 giugno

Ore 09.30: Ripresa lavori Assemblea del Forum Nazionale dei Giovani presso Sala del Gonfalone del Comune  di Salerno.

Interviene: On. Vincenzo De Luca,
Sindaco del Comune di Salerno e Vice Ministro Infrastrutture e Trasporti

Ore 12.45: Sospensione dei lavori Assembleari.
Ore 13.00: Pranzo.
Ore 14.30: Ripresa dei lavori Assembleari.
Ore 16.00: Chiusura Lavori Assemblea e Chiusura della tre giorni.

…………………………  …  …………………………..

Salerno, 6 giugno 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente